• 0 Commenti

Vorrei Leggere: Kaguya-sama wa Kokurasetai

Salve a tutti e ancora una volta benvenuti in questa rubrica in cui recensisco manga ancora non acquistati in Italia, ma che a mio avviso meritano una giusta pubblicazione nel nostro paese. Dopo l’ultima Lucca Comics sono davvero lieto che quasi tutti  i titoli proposti in questa rubrica siano stati acquistati dalle case editrici nostrane, come l’ultimo ospite della rubrica, Fire Punch, serie seinen piena di scontri e morti cruente.

Questa volta però, voglio parlarvi di uno scontro di certo acceso, ma con meno vittime dell’ultimo titolo presentato. Vi parlerò un po’ di Kaguya-sama wa Kokurasetai – Tensai-tachi no Renai Zunousen (La signorina Kaguya vuole che le ci si dichiari – La guerra dei geni d’amore e astuzia), una serie romantica scolastica sui generis.

Kaguya-sama wa Kokurasetai Manga

Come dicevo su, questa volta vi presento una divertentissima commedia scolastica seinen piena di colpi di scena e colpi bassi.

Kaguya-sama wa Kokurasetai Trama

CI troviamo nel Giappone contemporaneo, precisamente nella prestigioso Istituto Shuchiin, frequentata solo da geni o figli di importanti imprenditori e magnati della nazione. Miyuki Shirogane è il Presidente del Consiglio Studentesco della Sezione Superiori dell’istituto, nonostante sia solo un comune figlio di impiegati, entrato nella prestigiosa scuola per i voti altissimi. Kaguya Shinomiya invece è la tipica rampolla di una famiglia ricca e importante, oltre ad essere Vice-Presidente. I due, agli occhi di tutti sembrano due piccioncini, eppure, sotto le buone maniere e l’educazione tipica dell’istituto si cela qualcosa di più subdolo. Entrambi sono invaghiti l’uno/a dell’altra/o, eppure non vogliono ammetterlo per sciocca testardaggine e anzi, aspettano che sia l’altro/a a dichiarare il proprio amore, per accettare.

Purtroppo entrambi sono molto testardi e giorno dopo giorno non abbassano mai la guardia, cercando sempre di colpire l’avversario in un punto debole in modo da far ammettere il proprio amore, giacché per loro l’amore non è altro che una sfida in cui vince chi scappa e il primo che ammette di essere innamorato ha perso. Se agli intrighi dei due geni ci aggiungiamo delle incognite come la Segretaria Chika Fujiwara, dalla testa praticamente vuota che agisce sempre d’istinto e in maniere assurde, e il Tesoriere Yuu Ishigami, perennemente in stato di depressione, in parte causata dalle reazioni omicide di Kaguya, otteniamo una commedia romantica di una ilarità che non si vedeva da tempo.

Kaguya-sama wa Kokurasetai Valutazione

I protagonisti sono molto ben caratterizzati, soprattutto per il fatto che sono il perno attorno a cui si incentra la storia e le stelle attorno alle quali orbitano tutti gli altri personaggi secondari. Kaguya è la tipica ragazza ricca protetta dalla propria famiglia e cresciuta nella bambagia, ignorando diverse pratiche sociali e soprattutto le questioni di cuore, in cui è una vera frana. Shirogane il tipico ragazzo pratico che si è fatto da solo e che, nonostante studi allo sfinimento per riuscire a mantenere il primo posto in tutti i test, fa finta di non essersi impegnato e ringrazia con modestia ai complimenti, mentre dentro di sé sta facendo i salti di gioia. Entrambi non sono bravi ad esprimere i propri sentimenti a parole ed è proprio vederli impelagarsi nei vari tranelli piazzati in faccende quotidiane a far divertire. Ogni capitolo, inoltre, si conclude con un riassunto brevissimo della situazione del capitolo e di chi ha vinto o perso rispetto a quel che è accaduto.

Il tratto di Aka Akasaka è molto carino, a volte un po’ legnoso, ma in definitiva i personaggi sono aggraziati e carini a vedere, inoltre le tavole sono sempre piene di dettagli, chine e retinature.

Il manga è pubblicato da Shueisha su Young Jump, ha materiale in attesa della pubblicazione del 4° volume ed ancora in corso.

Consigliato ai fan delle commedie romantiche leggermente demenziali.


Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Vorrei Leggere