• 0 Commenti

Little Witch Academia: Chamber of Time

Little Witch Academia: Chamber of Time

Dopo qualche mese dall’uscita di The Seven Deadly Sins: Knights of Britannia e Sword Art Online Fatal Bullet, direttamente dalla collaborazione tra lo Studio Trigger e la Bandai Namco, una nuova trasposizione in videogioco di un noto titolo tanto amato dai fan della serie originale, ovvero Little Withc Academia!

Little Witch Academia: Chamber of Time Gameplay

 

Little Witch Academia: Chamber of Time Trama

Atsuko Kagari, per gli amici Akko, da piccola (6 anni) è rimasta affascinata dalla magia fatta conoscere al mondo sotto forma di spettacoli di illusioni di Shiny Chariot, che la ragazzina ha preso come modello a cui aspirare, tanto da entrare nell’Accademia di Magia Luna Nova, unica scuola dove si trova un cristallo magico che permette l’uso della magia alle streghe e alle apprendiste.

Purtroppo la ragazzina non avendo alle spalle una famiglia nobile o che avesse passati ricorsi con la magia, si ritrova a cominciare completamente da zero e nonostante tutti i buchi nell’acqua con gli incantesimi e persino con la classica scopa volante, Akko continua ad andare avanti collezionando insuccessi e delusioni ma non dandosi mai per vinta, perché come diceva sempre Shiny Chariot “Un cuore che crede è la tua magia“. Assieme all’occhialuta esperta di magia spirituale Lotte Yanson, e all’uscura strega dei veleni e funghi, Sucy Manbavaran, amiche e compagne di stanza, Akko continua a tentare di migliorarsi, anche se la voglia di studiare le manca davvero, per cui finisce spesso vittima delle frecciatine e i biasimi di Diana Cavendish, prima allieva dell’accademia per cultura e sapienza, oltre ad essere discendente di una nota famiglia nobiliare dedita da tempi immemori alla magia, che è proprio l’opposto di Akko.

Proprio a causa di alcune mancanze nel comportamento di Akko, la ragazza viene punita prima dell’inizio delle vacanze estive a far pulizia nella Biblioteca dove l’attendono lunghe torri di libri accatastati in giro sui tavoli. Proprio durante questa punizione, finirà per trovare uno strano libro intitolato Sealed, che una volta messo a posto aprirà quello che pare essere un passaggio segreto. Scendendo assieme alle amiche, la ragazza si avventurerà in quello che sembra un dungeon dove troverà uno strano orologio che sembra brillare di magia. Dopo essere tornate nella loro stanza a riposarsi per la notte, le tre si risvegliano l’indomani come sempre, ma sembra ci sia qualcosa di strano, infatti le compagne di Akko che la incontrano per l’accademia le fanno gli stessi discorsi del giorno prima e anche arrivata in biblioteca, nonostante avesse pulito abbastanza il giorno prima, le sembra che la situazione sia tornata di nuovo quella iniziale, dove i tomi erano impilati ovunque sui tavoli della biblioteca. Ancora una volta le tre si rimboccano le maniche e dopo aver messo a posto e arrivata sera vanno a dormire. Ancora una volta scoprono che la situazione non è cambiata rispetto al giorno prima, per cui riescono a capire di essere intrappolate in un loop temporale.

Come riusciranno le ragazze a sfuggire da questo ripetersi continuo del tempo? Che risolvere le Sette Meraviglie dell’Accademia possa farle sfuggire da questa condizione?

Little Witch Academia: Chamber of Time Valutazione

Per chi ha seguito la serie, la trama di questo gioco si può collocare dopo la prima parte di episodi che introducono i vari personaggi della serie, e prima che la serie entri a livello di trama nella sua fase più intensa. È molto divertente vedere le reazioni di Akko alle continue ripetizioni, tanto che ci vogliono ben due reiterazioni per farle considerare che c’è qualcosa che non torna. Per fortuna la piccola testa vuota non è sola in questa impresa, infatti anche Sucy e Lotte sono conscie che il giorno prima delle vacanze estive continua a ripetersi.

Ovviamente il gioco è anche adatto a chi non conosce bene la serie, concedendo al giocatore di poter ricordare esperienze passate una volta incontrati alcuni personaggi principali, sentendo la narrazione di Akko su dei particolari screenshot presi dalla serie animata.

Il gioco consiste in un RPG in 3D in cui utilizzando Akko e le sue amiche, potremo girare per Luna Nova, cercando indizi, risolvendo enigmi, origliando conversazioni e interagendo con le allieve e le professoresse. Ovviamente non manca la magia, che ci permetterà in diversi casi di risolvere problemi e ovviamente di salvare i progressi del gioco attraverso delle sfere magiche poste in diversi punti dell’Accademia. Tra enigmi e altro ci sono anche dei livelli in cui dovremo combattere sfruttando proprio la magia in una specie di platform in 3D a scorrimento orizzontale. Una volta liberi dalle prime incombenze della storia, si potrà girare liberamente per l’Accademia (che è davvero grande, nonostante sia un ambiente chiuso), oltre ad andare a combattere nel dungeon della stanza dell’Horologium. In seguito, trovando delle chiavi, potrete persino scegliere che dungeon visitare e con che personaggi andarci, tre a scelta tra Akko, Lotte, Sucy, Amanda, Costanze, Jasminka e Diana! Ovviamente solo i personaggi che porterete nel dungeon saliranno di livello e otterranno punti abilità con cui migliorare le loro statistiche. E non solo questo, visto che nei dungeon potrete ottenere pietre magiche (scambiabili nei negozi dell’Accademia per pozioni magiche utili a far funzionare gli incantesimi) e oggetti che potrete equipaggiare alle apprendiste streghette.

Oltre a questa modalità è presente anche il Labirinto Sotterraneo che vi permetterà di combattere unendovi in gruppo con altri giocatori online, oppure in modalità offline, e nella stessa torre un’altra modalità di scontro online diretto con altri giocatori. Nei laboratori di magia potrete potenziare gli oggetti equipaggiabili trovati nei dungeon, e nella sezione Oroscopo, potrete potenziare le vostre magie secondarie con dei punti ottenuti sempre grazie all’esplorazione dei dungeon. Credete che la storia possa durare poco? Bene gioirete scoprendo che ci sono ben 77 subeventi, ovvero missioni secondarie, sparse per tutta l’accademia e ottenibili in particolari orari, collegate all’idea del loop temporale, per cui se non ne riuscite a completare uno, potete riprovarci il giorno dopo recandovi all’orario descritto nel posto dove l’evento ha luogo.

Molto divertente un minigame secondario di chi ha acquistato il gioco sul PSN, ovvero Magic Knight Grand Charion, uno sparatutto a scorrimento orizzontale in cui piloteremo la Stanship da Guerra Celeste, sconfiggendo spiriti e mostri, per poi sfidare in uno scontro in prima persona il boss del livello di turno trasformandola nel possente robot Grand Charion! La nave ha quattro attacchi diversi collegati al colore dei quattro tasti del joypad della PS4 (Verde/Raggio potenziato, Rosa/Missili a ricerca, Blu/Semplice sparo lineare, Rosso/Colpo a tre missili orizzontale e obliquo in alto e in basso), ed i mostri hanno altrettanti colori distintivi (Fantasmini verdi, Draghetti blu, Falchi rossi, Ragni rosa), tanto che sconfiggerli con l’attacco collegato a quel tasto permetterà di fare più punti.

La grafica è molto curata, dividendosi dal 3D in cui ci si muove in giro per l’Accademia nel cell shading sui discorsi dei personaggi in primo piano. I pezzi di filmato tratti dalla serie hanno un aspetto un po’ lento, mentre sono davvero apprezzati quelli completamente nuovi creati proprio per questo videogioco.

La colonna sonora è semplicemente perfetta, riutilizzando le colonne sonore tanto familiari a chi ha seguito la serie animata, oltre a una sigla iniziale originale molto carina e orecchiabile. Come la serie, le musiche sono classiche e fiabesche, seguendo l’azione dai momenti più allegri con toni scherzosi e alti, fino ai toni piuù gravi e accesi delle scene di pericolo e combattimento.

Ottimo l’adattamento che mantiene l’audio dei dialoghi completamente doppiati in giapponese a sottotitoli di diverse lingue, tra cui l’italiano.

Il videogioco è pubblicato da Bandai per PS4 e PC ed è acquistabile al prezzo di 39,99 € su Steam o sul PSN al prezzo di 49,99 €.

Consigliato ai fan della serie.

Little Witch Academia: Chamber of Time Voti

Trama: 4,5/5

Gameplay: 4/5

Musiche: 4,5/5

Animazioni: 4,5/5

Adattamento: 4,5/5

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Games