• 0 Commenti

Intervista: Vita da Cosplayer di Shappi

Bentornati a tutti alla rubrica Vita da Cosplayer!

La ‘ultima volta abbiamo avuto ospite la prorompente Cherriko dagli Stati Uniti, questa volta invece vi presento Shappi!


Shinji Kakaroth: Ciao potresti presentarti ai nostri lettori?

Salve, mi chiamo Aleksandra, ma il mio nickname da cospalyer è Shappi. Vivo in Polonia e faccio cosplay da circa sei anni. Al momento sono una studentessa universitaria, e oltre al cosplay le mie passioni sono la psicologia e i viaggi.


Shinji Kakaroth: Puoi parlarci un po’ di te e di come è nata questa passione per il Giappone e il cosplay e da quanto fai cosplay?

Ho partecipato a convention ed eventi a tema videogiochi da quando avevo 13 anni. Sono cresciuta con gli anime e i manga che  mi hanno fatto innamorare ancora maggiormente del Giappone. A quel punto, a una convention ho ammirato diversi cosplayer e ho deciso che volevo provare a fare la stessa cosa.

Shinji Kakaroth: Hai avuto qualcuno che ti ha aiutato all’inizio di questo hobby, dandoti consigli?

La mia famiglia mi è stata davvero di grande aiuto, mia madre insegnandomi a cucire e mio padre come usare vari strumenti. Inoltre ho sempre fatto tante domande ai miei amici cosplayer più esperti! Mi hanno sempre aiutato con consigli e ottime raccomandazioni.


Shinji Kakaroth: Quanti cosplay hai indossato fino ad ora?

Ho creato oltre 40 costumi per me stessa ed ancora di più su commissione.


Shinji Kakaroth: I tuoi cosplay li fai personalmente o li acquisti?

Ho creato tutti i miei costumi da sola. L’unica cosa che acquisto di base sono le parrucche, le lenti a contatto e le basi per le scarpe.


Shinji Kakaroth: Ne hai mai fatti su commissione?

Certo che ne ho fatti! Lavoro per le compagnie di videogochi e privati che me ne commissionano.

Shinji Kakaroth: Quanto tempo ci vuole per realizzare o mettere assieme un cosplay?

Dipende dal progetto, che può variare da una settimana a diversi mesi!


Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay più complicato da indossare e quanto tempo ci vuole solitamente per truccarsi e indossarlo?

Il mio costume più complesso da indossare è stato sicuramente Azir da League of Legends. Avevo bisogno di due persone per indossarlo! Era anche difficile da indossare in giro, visto che è completamente coperto ed avevo una visione scarsa attraverso l’elmo.


Shinji Kakaroth: Ricordi qual è stato il primo cosplay che hai fatto e che hai provato?

È stata Gwendolyn da Odin Sphere. Adoravo alla follia quel costume , ma quando lo riguardo adesso, ci sarebbero state un sacco di cose da aggiustare! Vorrei rifarlo prima o poi, visto che è stato quel costume che ha fatto partire la mia passione per il cosplay!

Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più tra quelli che hai fatto?

Credo che il mio cosplay preferito sia Brunhilde da Zangeki no Reginleiv. Ho creato questo costume per le finali dell’European Cosplay Gathering 2013, in cui rappresentavo la mia nazione. Mi ci sono voluti tre mesi di lavoro e un sacco di pazienza per poterlo completare e ne sono stata davvero compiaciuta!


Shinji Kakaroth: Qual è stato l’ultimo cosplay che hai fatto e per quale evento l’hai realizzato?

Azir da League of Legends,l’ho portato all’Intel Extreme Masters 2015 in Katowice. (ND SK: l’intervista era in archivio da un paio di annetti XD)

Shinji Kakaroth: Hai partecipato a dei contest durante le fiere? Se sì, hai mai vinto qualche premio?

Certamente. Non è che posso elencare tutti i premi vinti, ma quelli che mi hanno reso più felice sono stati il primo posto all’ECG 2013, il primo posto al CWM 2014 e due primi posti all’IEM 2013 e 2014!


Shinji Kakaroth: Quali sono le tue serie anime/manga/videogame preferite?

Il mio anime preferito è Toradora e il mio gioco preferito credo sia Odin Sphere o League of Legends, che gioco con i miei amici. :)

Shinji Kakaroth: Secondo te qual è l’essenza del cosplayer?

Ognuno ha il suo modo di fare cosplay! Io credo che per me sia lo sviluppare le proprie abilità nella creazione dei costumi, incontrare nuova gente e divertirsi un sacco!


Shinji Kakaroth: Che ne pensi del cosplay nel tuo paese?

Credo che la Polonia abbia dei cospalyer di alto livello. Abbiamo fatto un sacco di progressi nel corso degli anni e recentemente abbiamo sperimentato un sacco di volti nuovi e freschi nella comunità cosplay. Sono lieta e curiosa di vedere che altro riusciremo a fare!

Shinji Kakaroth: Hai un sito web, una pagina Facebook o un canale YouTube?

Certo, la mia pagina Facebook, il mio canale YouTube, e infine il mio profilo Instagram.


Shinji Kakaroth: Qual è il tuo sogno per il futuro?

Avere una grande famiglia amorevole e lavorare nell’industria del cosplay collegata ai videogiochi. :)


E anche per questa settimana è tutto.

Come sempre ringraziamo tutti i fotografi che hanno immortalato i suoi cosplay.

Ci risentiamo prossimamente con un’altra ospite internazionale! ^_-

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Cosplay, Intervista