• 9 Commenti

Yu-Gi-Oh! Zexal! Annunciata la sesta serie di Yu-Gi-Oh!

Il settimanale Weekly Shonen Jump ha annunciato una nuova serie dedicata al gioco di carte collezionabili Yu-Gi-Oh! intitolata Yu-Gi-Oh! Zexal, che verrà trasmessa a partire dal prossimo aprile.

Yu-Gi-Oh grande

Una nuova serie di Yu-gi-oh! è stata annunciata su Weekly Shonen Jump. Si intitolerà Yu-gi-oh! Zexal e vedrà come protagonista Yūma Tsukumo. Per ora non ci sono particolari riguardanti la storia. Il numero di febbraio di V Jump della Shueisha rivelerà altri particolari relativi alla nuova serie, che verrà presentata in anteprima in primavera durante l’importante spazio televisivo serale “Golden Time”, su Tokyo TV.

Al creatore di Yu-Gi-Oh!, Kazuki Takahashi, e allo Studio Dice sono attribuiti la storia originale e il character design della nuova serie. Satoshi Kuwahara sarà il regista, supervisionato da Shin Yoshida. Masahiro Hikokubo sarà il “Dual Layout” così come lo è stato per le precedenti serie. Hirotoshi Takaya sarà il disegnatore dei personaggi dell’anime.

Yu-gi-oh! (遊☆戯☆王 Yū☆gi☆ō), letteralmente «Re dei giochi», è un popolare manga e anime giapponese ideato da Kazuki Takahashi e incentrato su personaggi che giocano un gioco di carte chiamato Duel Monsters. Questo gioco di carte è stato poi realizzato da Konami e chiamato Yu-Gi-Oh!, come il titolo della serie stessa.

Con Yu-Gi-Oh! Zexal, il gioco di carte Yu-gi-oh! arriva a quota 6 serie anime ad esso dedicate. Ripercorriamole insieme.

Yu-gi-oh!

La prima serie, Yu-Gi-Oh! (遊☆戯☆王 Yūgiō), è stata prodotta dalla Toei Animation, è composta da 27 episodi ed è basata principalmente sui volumi 1-7 del manga, pertanto non è molto incentrata su Magic & Wizards. È stata trasmessa per la prima volta sulla TV Asahi dal 4 aprile 1998 fino al 10 ottobre 1998. Questa serie è inedita in Italia, mentre il remake, Duel Monster, è stato creato appositamente per espandere il successo oltre il Giappone. Protagonisti sono Yugi Muto e i suoi compagni, con una storia che si conclude nei 27 episodi.

Yu-gi-oh! Duel Monsters

La seconda serie, Yu-Gi-Oh! Duel Monsters (遊戯王デュエルモンスターズ Yūgiō Dyueru Monsutāzu), conosciuta in Italia come “Yu-Gi-Oh!” è stata prodotta dalla NAS, venne trasmessa per la prima volta su TV Tokyo il 18 aprile 2000 e successivamente tradotta in più di 20 lingue e trasmessa in più di 60 paesi. È basata principalmente sul manga originale a partire dal volume 8 in avanti. La serie consiste di 224 episodi, di cui l’ultimo è stato trasmesso per la prima volta in Giappone l’8 settembre 2004.

I 224 episodi della serie possono essere suddivisi in 8 stagioni:

  • Il regno dei duellanti (episodi 1-49):
    Yugi e i suoi amici vengono invitati da Maximillion Pegasus a partecipare a un torneo di Duel Monster che mette in palio il titolo di Re dei Giochi. Vengono introdotti gli oggetti del millennio, ma non appaiono ancora tutti.
  • La città dei duelli (episodi 50-80):
    Seto Kaiba organizza un nuovo torneo di Duel Monster per proclamare un nuovo Re dei Giochi e per riunire le carte delle divinità egizie, carte leggendarie il cui potere è destinato solo ai prescelti. Vediamo l’apparizione di Marik Ishtar e degli oggetti del millennio ancora mancanti.
  • La nave dei duelli (episodi 81-97):
    Si entra nelle fasi finali del torneo di Domino. Gli 8 finalisti con i loro accompagnatori salgono a bordo di un dirigibile dove affronteranno i quarti di finale.
  • Il mondo virtuale (episodi 98-121):
    Durante il tragitto sul dirigibile, appare Noah Kaiba, figlio legittimo di Gozaburo Kaiba, morto in giovane età. Gozaburo fa rinchiudere lo spirito di suo figlio all’interno di un mondo virtuale, in cui continua a vivere e fa crescere in lui un odio particolare verso il fratello adottivo. Seto, Yugi e gli altri sono così costretti ad affrontare un gioco virtuale per riuscire a liberarsi da quel mondo digitale.
  • La torre dei duelli (episodi 122-144):
    La fase finale del torneo di Domino viene svolta sulla torre dei duelli. Dopo massacranti giochi delle ombre, il Re dei giochi viene nominato e le carte delle divinità egizie riunite.
  • Domo Orichalcos (episodi 145-184):
    In questa serie un nuovo nemico appare. Dopo che le carte delle divinità egizie vengono congelate da una forza misteriosa, Yugi deve affrontare nuovi nemici con l’aiuto di tre nuove carte, i draghi leggendari.
  • Grand Championship (episodi 185-198):
    Nuovo torneo organizzato dalla Kaiba Corporation, in cui vengono introdotti nuovi personaggi.
  • Le memorie del Faraone (episodi 199-224):
    Stagione finale in cui il Faraone ritrova la sua memoria e il suo nome. Dovrà riaffrontare le battaglie del passato e tutti i pezzi del puzzle andranno al loro posto.

Yu-gi-oh! GX

Yu-Gi-Oh! Duel Monsters GX (遊戯王デュエルモンスターズGX Yūgiō Dyueru Monsutāzu Jī Ekkusu), conosciuto in Italia come Yu-Gi-Oh! GX, è uno spin-off dell’anime originale Yu-Gi-Oh! con un nuovo protagonista ed una nuova trama non basata sul manga originale (la “GX” del titolo sta per “Nuova Generazione – Generation neXt). La serie è principalmente incentrata sulla vita di una accademia di duellanti. Prodotta anch’essa dalla NAS venne trasmessa per la prima volta su TV Tokyo il 6 ottobre 2004.

È composta da 180 episodi, suddivisi in 4 stagioni:

  • Stagione 1 (episodi 1-52):
    Jaden Yuki (Judai Yuki nella versione originale) è un giocatore di Duel Monster che entra a far parte dell’accademia del duellante. Accompagnato dalla carta di Kuriboh Alato, donatagli da Yugi Muto in persona, affronta duelli ed esami per proseguire i suoi studi. Durante la prima serie si trova coinvolto nel risveglio delle bestie sacre, carte leggendarie sigillate all’interno dell’accademia.
  • Stagione 2 (episodi 53-104):
    In questa seconda stagione Jaden frequenta il secondo anno dell’accademia. Una nuova minaccia giunge sull’isola, rompendo gli equilibri presenti, ma Jaden, con l’aiuto di un nuovo deck, risolverà la situazione.
  • Stagione 3 (episodi 105-156):
    La stagione 3 copre parte del terzo anno all’accademia di Jaden. Appaiono nuovi personaggi e un nuovo nemico, Yubel. Verranno svelati nuovi poteri del protagonista e la parte finale sarà completamente ambientata in un’altra dimensione, in cui le carte prendono vita.
  • Stagione 4 (episodi 157-180):
    L’ultima stagione è più breve rispetto alle altre e copre l’ultima parte del terzo anno dei protagonisti, fino al diploma. La prima parte è incentrata molto sui vari personaggi e sul loro futuro, intrecciando il tutto con la trama principale che si ricollega a fatti della prima stagione. Il nemico infatti è Nightshrowd, già apparso tra i cavalieri oscuri della prima stagione.

Yu-gi-oh! Capsule Monsters

Yu-Gi-Oh! Capsule Monsters (遊☆戯☆王 カプセルモンスターズ Yūgiō Kapuseru Monsutāzu) è una serie animata composta da dodici episodi, commissionata e prodotta dalla 4Kids Entertainment, come fece con Yu-Gi-Oh! The Movie: La Piramide di Luce, ed è parte ufficiale della serie Yu-Gi-Oh!.

La serie è ambientata alla fine di Yu-Gi-Oh: Duel Monsters (tra il Grand Championship e le Memorie del Faraone), e coinvolge Yugi, Joey (Jonouchi), Téa (Anzu), Tristan (Honda), e il nonno di Yugi, Solomon (Sugoroku), che vengono trasportati in un mondo in cui i Duel Monster sono veri.

Yu-gi-oh! 5D’s

Yu-Gi-Oh! 5D’s (遊☆戯☆王5D’s Yu-Gi-Oh! 5D’s) è la quinta serie di Yu-Gi-Oh!. Trasmessa in Giappone dal 2 aprile 2008, è il seguito di quella precedente, Yu-Gi-Oh! GX.

Il protagonista di questa serie è Yusei Fudo. La novità di questa serie è una nuova modalità di duello, a bordo delle Duel Runner (D-Wheel nella versione originale), moto da corsa in cui è inserito un Dueling Disk che permette, attraverso un sistema di pilota automatico, di svolgere duelli in corsa, seguendo un regolamento apposito.

Yu-Gi-Oh! 5D’s è ambientata anni dopo la serie GX, quindi risulta completamente scollegata per quanto riguarda i personaggi e i luoghi. La serie è composta di 138 episodi ed è ancora in corso.

Cosa ne pensate dell’annuncio della nuova stagione? La seguirete?

Fonti: Anime News Network: New Yu-Gi-Oh! Series to be announced in February, Anime News Network: Yu-Gi-Oh! Zexal Anime, Manga Revealed, Wikipedia

Autore: SNeptune84

Scritto da SNeptune84 il nelle categorie: Nanoda News