• 1 Commenti

Yo-Kai Watch: Recensione

Yo-Kai Watch: recensione

Yo-Kai Watch (titolo originale: 妖怪ウォッチ Yōkai Wotchi) è un videogioco di ruolo, pubblicato per la piattaforma nintendo 3DS, nel 2013 da Level-5.

Per molti, Yo-Kai Watch, può essere catalogato in uno di quei giochi che non convincono subito ma, man mano che si procede con la storia, diventano decisamente più interessanti. Inoltre, posso affermare che questo videogioco si presenta in modo molto accattivante e LEVEL 5, come sempre, è in grado di stupire con disegni e animazioni.

Guarda i primi 20 minuti di Gameplay

Genere: Ruolo
Giocabilità: Singolo o due giocatori
Piattaforma: Nintendo 3DS / 2DS
Età: PEGI: 7
Uscita: 29/4/2016

Gli Yo-Kai: non solo degli spiriti

Fin dai primi minuti, il gioco ci catapulterà nella realtà del mondo degli Yo-Kai: spiriti invisibili all’occhio umano.

Il primo che incontreremo nella storia sarà “Whisper” demone che ci donarerà lo Yo-Kai Watch, ovvero un orologio che rende possibile al protagonista di vedere questi spiriti invisibili.
Tutti gli eventi nel mondo sono causati da questi Yo-Kai: infatti fin da subito ci troveremo davanti a un litigio tra i genitori del protagonista, causato proprio da uno Yo-kai che si diverte a creare delle liti.

Quindi il gioco si basa su questa caratteristica: cammineremo per i vari scenari di gioco in cerca degli Yo-Kai. Questi ultimi possono essere amichevoli, malvagi o semplicemente indifferenti alle varie situazioni. Oltre che il giocatore si troverà a formare la sua squadra con questi piccoli demoni, allenandoli e combattendo insieme a loro.


Il sistema di combattimento:

La modalità di gioco di Yo-kai è molto particolare. Infatti è una delle cose che potrebbe confondere il giocatore. Infatti il sistema varia tra due tipi di stile: turni e tempo reale.

Durante il combattimento i nostri amici Yo-kai attaccheranno e subiranno danni indipendentemente dalle nostre azioni. Tuttavia, saremo noi a curare o far ruotare i nostri Yo-Kai.

Curiosità: un elemento che cambia radicalmente le sorti del combattimento sono delle abilità speciali come l’Energimax. Quest’ultima si basa su dei minigame da vincere utilizzando lo schermo touch del 3ds. Dovrai ruotare velocemente un cerchio con lo stilo, disegnare delle forme… nulla di estremamente innovativo e ecclatante, ma sicuramente un approccio accattivante in aggiunta al combattimento.
Una volta riempita la barra Energimax, il nostro Yo-Kai eseguirà un attacco speciale che farà un danno maggiore rispetto all’attacco normale all’avversario.

La sensazione che si ha durante il combattimento non è tanto quella di farne parte, ma quella di essere il “coach” della situazione.


La grafica, il sonoro e la longevità:

Come tutti i titoli di LEVEL-5, il sonoro e la grafica sono sempre molto buoni.
Per la piattaforma 3Ds la grafica tocca davvero degli alti livelli di dettaglio. Nota di merito per i disegni, che sono sempre azzeccati e caratterizzanti per ogni personaggio, elemento e scenario di gioco.
Le cutscene sono sempre spettacolari e ben realizzate.

Le soundtrack di gioco non sono di sicuro un capolavoro, ma sono abbastanza accattivanti per farci capire ogni situazione e sviluppo nella trama.

La longevità di gioco è decisamente sopra la media per i giochi di oggi: si possono superare facilmente le 30-35 ore svolgendo sia le quest principali, sia quelle secondarie.
Nota di demerito per le quest secondarie: alcune volte sono semplicemente stressanti e spesso non hanno nemmeno un vero e proprio scopo.


Le conclusioni

Yo-Kai Watch è un gioco decisamente divertente per gli amanti del genere. Il design e la caratterizzazione dei personaggi è davvero ben svolta: ogni Yo-Kai ha un carattere proprio e travolgente che riflette completamente gli eventi relativi al mondo reale.
Alcune volte la mappa di gioco può risultare un po’ confusionale anche se è comprensibile data la grande quantità di elementi nel mondo di gioco.
Le battaglie possono alcune volte risultare noiose per un giocatore abituato a dei combattimenti frenetici, ma nel complesso sono ben caratterizzate e azzeccate allo stile di gioco.
Benchè si presenti come un gioco per una fascia di età più bassa rispetto a quella del videogiocatore medio, riesce a divertire sia adulti che piccini, grazie a una trama non troppo impegnativa ma comunque ben realizzata. La scarsa difficoltà di gioco è in realtà uno dei suoi punti forti in quanto spesso il giocatore non vedrà l’ora di incontrare il nuovo amico o nemico della situazione.

In conclusione Yo-Kai Watch è un gioco ben realizzato e caratterizzato.
Se in un gioco preferisci avere degli amici che combattono al tuo fianco, piuttosto che essere da solo, allora Yo-Kai Watch è il gioco adatto a te!


Autore: Ryuichi

Scritto da Ryuichi il nelle categorie: A ruota libera