• 7 Commenti

Viaggio in Giappone: Tokyo. Brodway Building di Nakano e Fumetteria Mandarake

Oggi vi raccontiamo la nostra tappa a Nakano dove siamo andati al Brodway Building, un grande centro commerciale, che contiene una delle più famose fumetterie del Giappone, il Mandarake. Nelle fumetterie Mandarake si trova di tutto, piani su piani di fumetti, anche usati, dove si possono fare degli affari favolosi, negozi dove vendono Cels originali degli anime, e tantissimi Gadget, anche il Mandarake come gli altri negozi apriva alle 11 e cosi abbiamo passeggiato un po per Ueno. Per raggiungere il Brodway building si passa per la oramai solita via con negozi a destra e a sinistra, con musica in filo diffusione, e molti ristoranti, tra i quali abbiamo trovato un ristorantino di sushi che vi descriverò più tardi.

Taito building a nakano

Anche questa via era molto lunga a destra e a sinistra negozietti e supermercati a perdita d’occhio ti accompagnavano fino all’ingresso del Broadway Building, dove ci aspettava la fumetteria Mandarake.

Broadway Building

La fumetteria era disposta su più piani dell’edificio, purtroppo come al solito le foto all’interno dei locali non si potevano fare… l’anno prossimo me ne frego e le faccio lo stesso!!
Serrande abbassate, del Mandarake di Nakano, l’insegna era un pò inquietante… in questa foto non si vede ma un alieno vigilava sulle serrande chiuse..

Mandarake di Nakano

Eccolo l’alienoooo !!!!! che sia vero ? XD

alieno al broadway building di nakano

Cmq nella fumetteria abbiamo fatto tanti acquisti, e siamo stati anche molto fortunati, abbiamo trovato quasi tutta la serie di Gravitation, a parte l’ultimo numero >_< a meno di un euro a Tankobon, in italia uno solo te lo fanno pagare minimo otto euro… ladri… dopo aver girovagato fra scaffali e scaffali di manga, gadget, e alieni vari, ritorniamo nella via appena fuori al Broadway Building, e una signora ci invita caldamente ad entrare nel suo ristorante, come potevamo non accettare? Ci siamo cosi ritrovati in un ristorante di Sushi, molto comune in Giappone, dove il Taisho è al centro della sala e prepara i sushi, che vengono poi messi su un rullo che gira tutto intorno al ristorante, i clienti si siedono davanti al bancone e si servono da soli con il sushi che preferiscono. I prezzi dei sushi sono indicati dal colore o dalla decorazione di un piatto, una volta finito di mangiare la proprietaria fa il conto contando il numero di piatti e il relativo prezzo.
Il Taisho prepara il sushi che poi dispone sul rullo davanti a lui che li “Trasporta” davanti ai clienti.

Taisho a Nakano preparatore di sushi

Abbiamo anche voluto assaggiare i Takoyaki, li abbiamo mangiati durante l’attesa dell’apertura della fumetteria, insieme ai Takoyaki vendono anche una bottiglia con una bevanda simile alla Gazzosa, che accompagna tipicamente questo piatto. I Takoyaki sono delle pallette di pastella cotte su una piastra particolare tondeggiante, all’interno c’è un pezzetto di Polipo cosparse poi di salsa e aromi. Questi takoyaki sono stati presi a Nakano, uno snack durante l’attesa dell’apertura del Mandarake

Takoyaki di Nakano

Dopo aver visitato il Mandarake siamo tornati in albergo per preparare le valigie, purtroppo la nostra vacanza era già finita, proprio ora che avevamo imparato a girare cosi bene per la città !! Il mattino dopo ci siamo svegliati di buon ora per lasciare libera la stanza e arrivare in aeroporto con le solite 2 o 3 ore di anticipo, abbiamo preso un treno che ci ha portato fino dentro all’aeroporto di Narita, lo Skyliner, a differenza dell’Italia a Narita per fare il chek-in ci abbiamo messo 10 minuti, aeroporto organizzatissimo, abbiamo aspettato l’aperrtura del Gates e siamo entrati in aereo.
Ecco il Boeing 777 che ci ha riportato fino a Milano… oramai alla nostra partenza dal Giappone mancava veramente poco…

boening Alitalia a Narita

come per l’andata anche al ritorno l’ormai classicissima foto dell’Ala dell’aereo stavolta pero ci stava riportando a casa.

ala boeing alitalia in volo

Dopo le 12 ore di Viaggio siamo a Venezia a notte inoltrata dopo aver cambiato aereo a Milano, il nostro viaggio si era conlcuso, mancava solo recuperare le valigie… attendiamo 20 minuti davanti ai rulli di consegna e stavolta… MIRACOLO !!! Le valige erano arrivate con noi!!!
Bene con questa ultima foto si conlcudono le nostre cronache, spero che il nostro breve racconto delle nostre vacanze vi sia stato utile, per trarne qualche spunto per i vostri viaggi sui luoghi da visitare. Noi ci torneremo sicuramente, il Giappone una volta che lo hai conosciuto ti rapisce davvero, e non vedi l’ora di tornarci. Concludo dandovi appuntamento all’anno prossimo per un nuovo racconto sul nostro nuovo e probabile viaggio in Giappone. Grazie a tutti per aver avuto la pazienza di leggerci fino a qui.
Ciao !!!!!!!
.::Yuki_Sakuma::.

Autore: Yuki Sakuma

Scritto da Yuki Sakuma il nelle categorie: Giappone