• 0 Commenti

The Liar Princess and the Blind Prince

The Liar Princess and the Blind Prince

Cosa unirà una crudele e famelica bestia selvatica e un principino cresciuto nella bambagia? Restate nel vostro lettino, mentre nonno Shinji vi rimbocca le coperte, e prende questo bel libro per raccontarvi una favola toccante.

The Liar Princess and the Blind Prince Gameplay

The Liar Princess and the Blind Prince Trama

C’era una volta, un regno circondato da una profonda e fitta foresta. La foresta era un luogo terrificante, popolato da strane bestie feroci divoratrici di uomini e dominata da una potente Strega. Anche durante il giorno, i suoi rami erano così fittamente intrecciati tra loro che poteva essere tanto scura quanto una notte d’inverno, proprio per questa pericolosità raramente degli esseri umani osavano addentrarsi troppo al suo interno.

Nonostante tutto, nella notte dinnanzi al plenilunio, per la foresta si spandeva una meravigliosa canzone, cantata da una grossa Lupa. La voce armoniosa della Lupa che cantava sulla collina, attirò una notte l’attenzione del giovane Principino del regno. La Lupa pensò “Che stupido umano. Lo mangerò una volta che avrò finito di cantare.” ma alla fine della canzone, il giovane applaudì di cuore all’esibizione, cosa che toccò la Lupa, decidendo di risparmiare il ragazzo. Notte dopo notte questi incontri si susseguirono, finché un giorno il principino si fece coraggio e decise di scalare la collina, per scoprire che volto aveva la ragazza con quella voce così melodiosa. Spaventata dal giovane, la Lupa tentò di coprirgli gli occhi per non mostrare le sue fattezze, purtroppo i suoi artigli affilati finirono per ferire gli occhi del Principino.

Il giovane nonostante la ferita e la caduta della collina, era atterrato su un cespuglio che aveva attutito la caduta, salvandogli la vita, ma una volta tornato a casa venne gettato in carcere, perché un principe menomato a quel modo non era altro che una fonte di vergogna e imbarazzo. Venuto a saperlo, la Lupa accorse dal giovane ormai cieco mentendogli, presentandosi com una principessa di un paese vicino venuta a visitarlo e ovviamente la cantante che aveva tentato di conoscere scalando la collina. La Lupa decide così di salvare il principino, portandolo dalla Strega della foresta, l’unica in grado di restituirgli la vista, ma come potrà mai fare per accompagnarlo nel terribile antro dei mostri?

Decide quindi di presentarsi dalla strega e chiederle di poterla trasformare in un’umana, in una Principessina, per l’appunto. La Strega, divertita dalle motivazioni della richiesta, decide di acconsentire, chiedendo la meravigliosa voce canora della Lupa come compenso. Una volta compiuto l’incantesimo, la Lupa è in grado di trasformarsi a volontà da Principessa, in grado di accompagnare mano nella mano il Principino, in Lupa, così da poterlo proteggere dalle crudeli asperità e dai mostri di cui il bosco è pieno.

Ci sarà un lieto fine per questi due personaggi così sventurati?

The Liar Princess and the Blind Prince Valutazione

Devo ammettere di avere un debole per le favole classiche, piene di tribolazioni e pathos, nonostante dovrebbero essere delle semplici storielle per bambini della buonanotte, ma in realtà questa è solo la concezione che ci è giunta dalla semplificazione di tali storie per permetterne la comprensione più immediata a un pubblico molto giovane. Le favole originali sono molto meno allegre e molto più dark di quanto effettivamente abbiamo sempre creduto.

A parte questo il gioco è davvero carino, un gioco action-adventure a scorrimento orizzontale (oddio ci sono anche parti in verticale ma sono per lo più salti o cadute XD  ) dove  interpreteremo il ruolo della Lupa, che dovrà portare il Principino sano e salvo all’interno del bosco dalla Strega, trasformandosi per difenderlo e allo stesso tempo, risolvendo degli enigmi e giochi di abilità sparsi per i livelli. La Lupa è davvero ben caratterizzata, con tante preoccupazioni che l’assillano in maniera costante. Lei vorrebbe essere le menzogne che racconta al principino che non è in grado di vederla, vorrebbe essere umana per stargli vicino, per entrare in contatto con lui e si sente in colpa per avergli causato la cecità. Come sempre l’amore tra razze diverse è sempre un tema interessante e toccante che avvicina questa serie ad opere più famose come La Sirenetta (tra cui anche il tributo della voce alla Strega).

Oltre a saltare qui e là, attaccare i mostri che attentano alla sicurezza del Principino, la nostra Lupa potrà anche suggerire al giovane delle azioni (camminare in una direzione, sollevare o lasciare un oggetto), che spesso serviranno per riuscire a risolvere dei rompicapi che apriranno la strada per proseguire il viaggio.

Oltre a questo potrete anche trovare e raccogliere per i quadri dei petali e degli speciali fiori, che libereranno nella sezione Album e Collezione dei ricordi e delle speciali illustrazioni dei bozzetti originali per la creazione del design dei personaggi, con descrizioni su che concept sono stati ideati.

È possibile salvare quasi sempre una volta finite le parti narrate, inoltre il gioco ha la funzione di autosave una volta superati determinati checkpoint, spesso costituiti da prove, trabocchetti o enigmi da risolvere.

Lo stile molto dark è davvero carino e un po’ ricorda opere come Nightmare Before Christmas. Le animazioni sono molto semplici e senza grandissime pretese, visto che il titolo gioca sulla storia, l’ambientazione e sull’azione, più che su un impatto grafico avveniristico.

Anche le canzoni che ci accompagneranno durante la gita nella foresta oscura sono piuttosto classiche e un po’ malinconiche, quasi a volerci farci sentire all’interno di un bosco oscuro pieno di occhi estranei che ci osservano, con lo stato d’animo della Lupa.

Il gioco è completamente doppiato in giapponese e tradotto in inglese. L’adattamento è molto buono, non si mette a inventare cose di sana pianta e si mantiene fedele al parlato originale, utilizzando termini più ricercati a volte, in modo da mantenere l’atmosfera fiabesca.

Il videogioco è pubblicato da NIS America per PS4 e Nintendo Switch al prezzo di 39,99 € (prezzi relativi Amazon).

Consigliato agli amanti delle favole e dei platform pieni di enigmi.

The Liar Princess and the Blind Prince Voti

Trama: 5/5

Gameplay: 4/5

Musiche: 5/5

Animazioni: 4/5

Adattamento: 4,5/5

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Games