• 1 Commenti

Tekken 7

Tekken 7

Sono passati ormai 23 anni dall’uscita del primo capitolo della saga nelle sale giochi più rinomate del Giappone, che fece giusto l’anno dopo capolino tra diversi altri titoli sulla cara e vecchia PlayStation. Ora, dopo 6 capitoli e diverse versioni e spin-off (tra cui i Tag Tournament, Revolution e i VS contro la Capcom), tornano i personaggi più amati (e odiati) del mondo dei picchiaduro per dare una nuova lettura della saga.

Tekken 7 Trama

Il leone getta i cuccioli dalla montagna, se saranno abbastanza forti riusciranno a sopravvivere.

Questa è una delle scene clou di Tekken, che ha dato inizio a tutto, ovvero alla terribile faida fra padre e figlio di Heihachi e Kazuya Mishima. Attraverso questo inizio riviviamo quel fatidico momento che, nel corso degli anni ha portato allo scoppio di una vera e propria guerra su scala globale, combattuta dalla Mishima Zaibatsu, governata prima da Heihachi e in seguito alla cui scomparsa dal nipote Jin Kazama, e la G Corporation, di cui si è appropriato Kazuya e che sfrutta per riuscire a contrastare i piani del padre.

Attraversando il tempo grazie alle investigazioni di un giornalista che ci farà da narratore per la modalità La Storia dei Mishima, assisteremo a combattimenti clou della storia di Tekken, fino a giungere agli ultimi scontri e alla nuova parte di storia che ci viene rivelata in questo nuovo capitolo, ovvero il momento attualmente sconosciuto a tutti, in cui Heihachi ha ucciso con le proprie mani l’adorata moglie Kazumi Hachijo. Inoltre potremo godere la comparsa di un misterioso assassino i cui pugni non hanno rivali né in cielo e neppure in terra, il temibile Akuma (Gouki), il quale sembra sia legato alla defunta Kazumi da una promessa, ovvero eliminare suo marito Heihachi e il figlio Kazuya.

Tekken 7 Valutazione

A questo giro devo dire di essere stato un po’ spiazzato. Solitamente gli altri capitoli che ho giocato di Tekken, avevano tante story mode per ogni personaggio, invece in questo capitolo si segue solo la storia della faida della famiglia Mishima, sviscerandola dalle sue origini (il primo Tekken) fino agli avvenimenti del presente, inoltre mentre solitamente i personaggi erano da sbloccare, qui sono già tutti disponibili. Ovviamente andando avanti con la storia, sbloccherete delle piccole storie secondarie dei vari personaggi, che a differenza del solito dureranno un solo scontro, per poi dare il via al filmatino finale del personaggio in questione.

Oltre a questo potrete godervi ben 35 personaggi (36 se consideriamo Eliza, il cui codice era presente nella Day One, anche se comunque verrà resa disponibile dopo 30 giorni dal lancio del gioco), tra i più amati dei vari Tekken e alcuni nuovi personaggi, come l’esorcista italiano, Claudio Serafino, la misteriosa bio-arma della G Corporation, Gigas, la bella lottatrice di savate, Katarina Alvares, la ninja agente segreto, Master Raven, il lottatore che profuma di scirocco, Shaheen, la carinissima idol e ballerina, Lucky Chloe, la modella kickboxer filippina, Josie Rizal, e i boss finali che sono il temibile Akuma (preso in prestito da Street Fighter, con cui Tekken ha realizzato anche un VS), e Kazumi Hachijo.

Oltre a ritrovare personaggi amati dei primi titoli, come King, Paul Phoenix, Marshall Law, Lee Chaolan, Eddie Gordo (Tekken 3) e Ling Xiaoyu (Tekken 3), sono presenti anche diversi personaggi introdotti negli ultimi capitoli della serie come Alisa Bosconovitch (Tekken 6), Asuka Kazama (Tekken 5), Feng Wei (Tekken 5), Miguel Caballero Rojo (Tekken 6) e Lars Alexandersson (Tekken 6), tutti con tante tecniche e mosse da scoprire!

Come sempre la grafica tra i filmati e il combattimento vero e proprio raggiunge livelli altissimi, senza contare il modo in cui riesce ad armonizzare certi momenti in cui il gameplay va in rallenty mentre i due avversari stanno per colpirsi a vicenda, mostrando quale dei due sia riuscito a schivare e colpire, oppure a colpire prima dell’altro. Combattimenti e filmati molto fluidi, anche se spesso il caricamento del gioco pare risentirne, lasciando il giocatore in attesa per decine di secondi tra un combattimento e l’altro.

Oltre alla modalità storia, di cui ho già parlato su, potrete anche giocare online (se siete abbonati al PlayStation Plus) e offline con le modalità Arcade, VS, Tesoro e Pratica. Inoltre giocando e sbloccando oggetti in modalità Tesoro, potrete personalizzare non solo i personaggi di Tekken 7, ma anche il layout di gioco, come la barra della vita, la piastra del personaggio e altro. Inoltre Troverete l’opzione Jukebox, che vi permetterà di ascoltare le tracce di uno dei titoli precedenti o di quello attuale, la galleria in cui sono contenuti video e immagini dei tekken passati, compresi i vari filmatini finali degli story mode dei vari personaggi che potrete acquistare con la valuta del gioco. Infine nel menù principale troverete le opzioni che potrete cambiare per aumentare o diminuire il grado di difficoltà dello story mode, oltre ai livelli audio. Il gioco è anche giocabile in modalità VR, per cui i fortunati possessori del visore potranno godersi ulteriormente il gioco.

Nella modalità tesoro, oltre a divertirvi giocando liberamente, guadagnando denaro e sbloccando oggetti, potrete giocare alcune modalità speciali che aumenteranno il brivido di alcune partite, ovvero la modalità velocizzata oppure con danni maggiorati rispetto al normale, con scontri che si concludono in brevissimo tempo.

Alcune canzoni della colonna sonora mi hanno molto colpito, tra cui il tema Aloneness del menù principale, o il tema epico dello scontro finale. Altre sono un po’ troppo techno per i miei gusti, ma da sempre Tekken ha delle tracce simili nel suo vasto repertorio.

Ottimo l’adattamento in italiano, mentre i personaggi sono tutti doppiati nel proprio linguaggio natio, per cui Claudio parla italiano, Asuka in giapponese, Nina in inglese, Lili in francese e Miguel in spagnolo. Anche se alcuni punti sono stati adattati un po’ alla larga, riescono a rendere comunque bene il senso dei discorsi.

Il videogioco è pubblicato da Bandai Namco in diverse versioni, tra cui la Day One, Deluxe Edition e Collector’s Edition per PS4, X-Box One e PC.

Consigliato ai fan della saga e agli amanti dei picchiaduro.


Tekken 7 Voti

Trama: 5/5

Gameplay: 4,5/5

Musiche: 4,5/5

Animazioni: 5/5

Adattamento: 4,5/5

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Games