• 3 Commenti

Tamagoyaki: ricetta giapponese

Buongiorno ragazzi, oggi vedremo insieme come preparare il Tamagoyaki.

Il Tamagoyaki, chiamato anche tamago,  dashimaki (letteralmente uovo fritto) o anche atsuyaki Tamago (che significa grosso uovo fritto), è un piatto tipico della cucina giapponese, simile ad una omelette.

Per preparare questo piatto abbiamo bisogno di:

Ingredienti per 2 Tamagoyaki:

  • 6 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 pizzichi di sale
  • olio di semi
  • 2 cucchiaini di salsa di soia giapponese
  • 2 cucchiai di mirin
  • 1 pizzico di dashi, sciolto in 1 cucchiaio di acqua tiepida


Procedimento:

  • Innanzitutto, rompere 3 uova in una ciotola e sbatterle cercando di non far incorporare troppa aria al composto.
    (A volte, si sbattono le uova con delle bacchette -che si possono trovare nei negozi di alimenti etnici- tenendole unite e verticali).
  • Unire, in seguito, metà quantitativo di sale, salsa di soia, mirin, dashi e di zucchero e mescolare.
  • Ungere di olio l’interno della padella e scaldarla. Versare poi un 1/3 del composto di uova nella padella e muoverla per coprire uniformemente il fondo. Cuocere dunque la frittata finchè sarà rappresa (ma non completamente asciugata).
  • Ora bisogna formare il rotolo: aiutandosi con le bacchette unite, arrotolare con delicatezza la frittata e, arrivati a 2cm di frittata rimasta da arrotolare, spostare con cura il rotolo, riportandolo al lato di partenza. Versare metà del composto rimasto nella padella, sollevando il rotolino gia formato, perhè il composto passi sotto e le due frittate rimangano attaccate.
  • Far rapprendere ora la nuova frittata, sempre senza farla asciugare troppo, e cominciare quindi ad arrotolarla e, come prima, spostare il rotolo (cosicchè venga incorporata la nuova omelette).
  • Spostare ora il nuovo composto nella “posizione iniziale” e versare il composto di uova rimasto, ripetendo i passaggi fino ad ottenere un unico rotolo di frittata.
  • Preparare un secondo composto di uova con gli ingredienti rimasti per avere la seconda omelette ed asciugare entrambe con della carta da cucina, per eliminare l’olio in eccesso.
  • Per eliminare eventuali bolle d’aria, mettere sopra i Tamagoyaki un peso (anche per dar loro una forma ovale).

I Tamagoyaki possono essere serviti freddi o caldi, magari accompagnati con salsa di soia e una leggera insalata!

Buon appetito!

Autore: Nana.

Scritto da Nana. il nelle categorie: Cucina Giapponese