• 1 Commenti

Sukiyaki del Kansai: ricetta giapponese

Il Sukiyaki è una famosa specialità giapponese. Questa variante, tipica delle regioni occidentali del Giappone, prevede l’aggiunta di salsa di soia e zucchero direttamente in pentola insieme al resto degli ingredienti. Oggi ti insegno a preparare il Sukiyaki del Kansai!

Tempo di preparazione 30min.   -876kcal-

Sukiyaki del Kansai ingredienti: (per 4 porzioni)

  • 600g di lombata di manzo (in fette)
  • 12 crostini di seitan non insaporito
  • 1 cipolla
  • 80g di cipollotti bianchi
  • 4 funghi shiitake
  • 100g di funghi dell’ olmo
  • 400g di tofu grigliato
  • 120g di crisantemo coronato (shungiku)
  • 320g di cavolo cinese
  • 200g di spaghetti di farina di glucomannano

CONDIMENTO:

  • 4uova
  • 100ml di salsa di soia
  • 90g di zucchero
  • Sego (quanto basta)

CONSIGLI!!

  • Utilizzare una pentola spessa affinché la carne e gli altri ingredienti non si brucino.
  • Aggiustare di sapore mentre si gusta il piatto, aggiungendo zucchero e salsa di soia a piacere.

UTENSILI:

  • Bastoncini lunghi (bastoncini cinesi)
  • Bicchiere graduato
  • Colapasta
  • Coltello da cucina
  • Cucchiaio graduato
  • Fornelletto da tavolo
  • Pentola
  • Pentola per Sukiyaki
  • Recipiente
  • Tagliere


Sukiyaki del Kansai: preparazione

  • Versare dell’acqua nella ciotola e metterci a bagno il seitan per circa 2minuti, fino ad ammorbidirlo, poi strizzare bene il seitan per eliminare l’acqua in eccesso.
  • Versare dell’ acqua nella pentola e farla bollire. Immergere gli spaghetti di glucomannano nell’acqua, portare ad ebollizione ed infine scolarli.
  • Tagliare gli spaghetti a pezzetti lunghi 4cm, tagliare il cipollotto bianco in diagonale a pezzi di 1cm, tagliare la cipolla a metà dopo averla sbucciata e poi tagliarla a fette a mezza luna. Separare i gambi e le foglie del cavolo cinese e tagliare i gambi a strisce lunghe 4cm e larghe 1cm e tagliare le foglie a pezzetti larghi 4cm. Togliere le radici al crisantemo coronato e lavarlo. Scolare il crisantemo e tagliarlo a metà. Tagliare i gambi dei funghi cardarelli e separarli. Dopo aver eliminato i gambi, tagliare i funghi shiitake a metà, tagliare anche il tofu a metà e poi in pezzi larghi 2cm infine tagliare le fette di carne a metà  in senso longitudinale.


  • Riscaldare la pentola per Sukiyaki a fuoco alto, mettere il sego nella pentola e ungere bene in fondo a mano a mano che si scioglie.
  • Mettere al centro della pentola carne di manzo (quanto basta), stendendo bene una per volta le fette di carne, cospargere la carne di zucchero (45g), farla insaporire e cuocere a fuoco basso. Quando lo zucchero si sarà sciolto, unire la salsa di soia (50ml) e lasciar insaporire.
  • Disporre il cipollotto, la cipolla e i gambi di cavolo (ciascuno quanto basta) intorno alla carne e cuocere a fuoco medio, poi unire anche i funghi cardarelli e quelli shiitake (ciascuno quanto basta). Quindi aggiungere gli spaghetti di glucomannano (quanto basta), posizionandoli lontano dalla carne ed infine unire il tofu (quanto basta).
  • Quando la carne sarà cotta, girarla, aggiungere le foglie di cavolo cinese e crisantemo coronato e farli cuocere velocemente. Assaggiare e, se necessario, aggiungere la salsa di soia e lo zucchero( quanto basta). Poiché gli ingredienti vengono aggiunti e cotti a poco a poco potrebbe essere necessario regolare ogni tanto la quantità dei condimenti.
  • Quando le verdure sono cotte, aggiungere il seitan (quanto basta), far assorbire il brodo di cottura e quindi passare a fuoco medio.
  • Rompere un uovo per ogni persona nella rispettiva ciotolina, trasferire la pentola per Sukiyaki su un fornelletto da tavolo e servirsi direttamente dalla pentola, cominciando dagli ingredienti che sono pronti e intingendoli nell’ uovo prima di mangiarli. Continuare ad aggiungere nuovi ingredienti e, se necessario, aggiungere ancora zucchero e salsa di soia.

Buon appetito!!

Autore: Nana.

Scritto da Nana. il nelle categorie: Cucina Giapponese