• 9 Commenti

Satsuma age: ricetta giapponese

Oggi voglio presentarti la ricetta dei Satsuma Age.

Queste crocchette di pesce preparate con pesce bianco tritato e radice di loto, prendono il nome da un’antica provincia del sud del Giappone, Satsuma, attuale prefettura di Kagoshima. Il contrasto fra la morbidezza del pesce e la croccantezza della radice di loto rende il piatto davvero speciale!

Tempo di preparazione 20min.    -484kcal-

//4 porzioni. Facile da preparare anche in più porzioni//


Satsuma Age: Ingredienti

  • 400g di filetti di orata
  • 120g di radice di loto
  • 20g di cipollotti bianchi
  • 1 1/3 cucchiaini di sale fino
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di fecola
  • 1 uovo sbattuto
  • Olio di semi (quanto basta)
  • Olio per friggere
  • 8 foglie grandi di lattuga cappuccio
  • 4 spicchi di limone

Satsuma Age: Utensili essenziali (E) o utili (U)

  • Tagliere (E)
  • Coltello da cucina (E)
  • Recipiente (E)
  • Robot da cucina (E)
  • Casseruola fonda (E)
  • Cucchiaio graduato (E)
  • Pelapatate (U)
  • Vassoio (U)
  • Carta da cucina (U)

Satsuma Age: Consigli

  1. Frullare le fettine di orata nel robot da cucina.
  2. Per mantenere il sapore della radice di loto, si consiglia di sminuzzarla in pezzetti non troppo piccoli.
  3. Nel caso la radice di loto non fosse facilmente reperibile, si può sostituire con delle carote o della zucca.
  4. Al posto del cipollotto bianco si può usare il porro.
  5. Per questa ricetta ci servirà sapere come tagliare la radice di loto:
  6. Pelare la radice di loto usando un pelapatate e togliendo la buccia in senso longitudinale. Pelarlo con un coltello risulterebbe più difficile

Satsuma Age: Preparazione

  • Riempire il recipiente d’acqua, pelare la radice di loto e rinfrescarla in acqua fredda poi togliere dall’ acqua e sminuzzare.
  • Tagliare finemente il cipollotto bianco.
  • Poggiare l’orata con la pelle rivolta verso il basso e infilare la lama del coltello tra la pelle e la polpa all’altezza della coda. Posizionare il coltello orizzontalmente, afferrare la pelle dell’orata e tagliare lungo la pelle muovendo il coltello avanti e indietro. Dopo aver tolto la pelle e la lisca, tagliare l’orata a fettine sottili.

A questo punto bisogna preparare l’impasto per le crocchette!

  • Mettere le fettine di orata nel robot da cucina e tritarle fino ad ottenere una pasta di pesce omogenea. Unire la fecola di patate e l’uovo sbattuto. Aggiungere il sale e lo zucchero e frullare il tutto.
  • Mettere il composto nel recipiente, aggiungere la radice di loto e il cipollotto e mescolare.

Quindi bisogna preparare le crocchette

  • Ungere con l’olio di semi il cucchiaio e il palmo delle mani.
  • Suddividere il composto in parti uguali, modellare ciascuna crocchetta conferendogli una forma ovale e appoggiarla sul piatto.

Ora non resta altro che friggere le crocchette!

  • Stendere la carta da cucina sul vassoio.
  • Versare nella casseruola l’olio per friggere e scaldare fino a 160°C .
  • Immergere le crocchette nell’olio bollente e friggerle!
  • Quando le crocchette cominceranno a rapprendersi leggermente, girarle e continuare a friggerle finché non saranno ben dorate.
  • Trasferire le crocchette sul vassoio e asciugare l’olio.
  • Infine stendere le foglie di lattuga sul piatto, disporvi sopra le crocchette e accompagnare con del limone.

Buon appetito!

Autore: Nana.

Scritto da Nana. il nelle categorie: Cucina Giapponese