• 1 Commenti

Pisacon 2011: il 19 e 20 Febbraio a Pisa

Nei giorni 19 e 20 febbraio si terrà al centro culturale stazione Leopolda la seconda edizione del “Pisacon, Tutto un altro gioco“, organizzata dall’associazione Tana dei Goblin Pisa.

Pisacon è una manifestazione ludica con un vasto programma di iniziative con tornei dei giochi più conosciuti (Warhammer, Magic e molti altri), stand di gioco libero dove provare i più insoliti e conferenze sul tema del game design.

Il Go club di Pisa parteciperà con uno stand di divulgazione per avvicinare allo splendido gioco del Go, inoltre ci sarà una breve conferenza in cui presenteremo la storia e l’evoluzione di questo antico passatempo orientale.

Il Go ha una storia millenaria, nato in Cina circa 4000 anni fa, si diffuse in Giappone solo nell’800 d.C dove conobbe grande popolarità tanto da diventare il gioco dell’aristocrazia.

Il gioco era considerato parte integrante dell’educazione di un nobile, nel 1600 venne addirittura introdotta la figura del godokoro, una sorta di “ministro del Go”, scelto tra il più forti giocatori del paese, che godeva di un prestigio immenso e, vivendo a contatto con lo shogun, aveva una grandissima influenza nella politica.

Ai nostri tempi il Go rimane popolarissimo nelle nazioni asiatiche e c’è una accanita lotta per la supremazia tra i professionisti cinesi, giapponesi e coreani.

In Giappone il Go è, a livello di compensi, il terzo sport nazionale dopo il baseball e il sumo.

Il campione di scacchi e giocatore di Go Emanuel Lasker ha scritto: “Le regole del go sono così eleganti organiche e rigorosamente logiche che se esiste in qualche parte dell’universo un’altra forma di vita intelligente essa deve sicuramente saperci giocare”

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Convention