• 3 Commenti

Oyakodon: ricetta giapponese

Il nome del piatto Oyakodon deriva dalla combinazione di pollo e uova, che sono gli ingredienti principali. In giapponese “oya” significa “genitore” e “ko” significa “figlio”.

Tempo di preparazione 20min.

-718kcal-

Oyakodon INGREDIENTI: (per 4 porzioni)

  • 800g di riso appena cotto
  • 160g di coscia di pollo disossata
  • 250ml di brodo di alga
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di mirin
  • 4 uova
  • 8 rametti di cerfoglio selvatico (mitsuba)

CONSIGLI!!

  • La carne di pollo può essere sostituita con quella di maiale o di manzo.
  • Al posto del cerfoglio selvatico si può usare dell’ erba cipollina.

UTENSILI:

  • Bicchiere graduato
  • Coltello da cucina
  • Cucchiaio graduato
  • Mestolo
  • Pentola
  • Recipiente
  • Tagliere

 

Oyakodon preparazione:

  • Tagliare il gambo del cerfoglio a pezzetti lunghi 3cm, lasciando intatte le foglie.
  • Tagliare in obliquo a fettine di 3cm il pollo (togliere la pelle se si preferisce).
  • Rompere le uova nella ciotola e sbattere delicatamente in modo da amalgamare tuorlo e albume.

PREPARAZIONE BRODO:

Versare il brodo di alga nella pentola, aggiungere la salsa di soia e il mirin, mettere la pentola sul fuoco e far bollire.

Unire la carne di pollo e regolare la fiamma a fuoco medio. Cuocere bene il pollo, versare le uova sbattute uniformemente su tutta la carne. Cospargere di cerfoglio selvatico e spegnere subito il fuoco.

Riempire la ciotola di riso caldo. Infine quando le uova saranno a metà cottura, mettere il tutto sopra il riso con l’aiuto di una schiumarola e… servire!!

Autore: Nana.

Scritto da Nana. il nelle categorie: Cucina Giapponese