• 2 Commenti

Nikujaga: ricetta Giapponese

Si tratta della versione giapponese del classico stufato di patate e carne. Il Nikujaga tradizionale è molto amato dai giapponesi e viene spesso arricchito con carote e cipolle.

Vediamo quindi come preparare il Nikujaga con questa ricetta!

Tempo di preparazione 60min.

-465 kcal-

Nikujaga ingredienti: (per 4 porzioni)

  • 600g di patate
  • 200g di carne di manzo (in fette)
  • 4 cucchiai di piselli surgelati
  • 2 cipolle

SUGO DI COTTURA:

  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di mirin
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 700ml di brodo di alga

Alcuni consigli:

  1. La carne di manzo può essere sostituita con quella di maiale.
  2. Si consiglia di usare della carne non troppo magra tagliata a fettine sottili di 2mm.
  3. I piselli non sono indispensabili (hanno funzione essenzialmente decorativa ).
  4. Al piatto si possono aggiungere altre verdure (es: fagioli bolliti).
  5. Per questo piatto sono più idonee delle patate a pasta gialla.
  6. Cuocere lasciando una quantità adeguata di sugo di cottura.
  7. Far attenzione a non mescolare troppo.


Nikujaga utensili da usare:

  • Bicchiere graduato
  • Carta di alluminio
  • Colapasta
  • Coltello da cucina
  • Cucchiaio di legno
  • Cucchiaio graduato
  • Pelapatate
  • Pentola
  • Recipiente
  • Spiedino
  • Tagliere

Preparare un Otoshi buta se non lo avete (un coperchio in legno o gomma molto usato nella cucina giapponese per la cottura degli stufati):

  • Piegare la carta di alluminio in modo da creare un otoshi buta più piccolo della pentola.

Nikujaga preparazione:

Pelare le patate, tagliarle a pezzetti e metterle a bagno in un recipiente pieno d’acqua ed infine scolarle. Sbucciare le cipolle e tagliarle a spicchi abbastanza grossi.

Tagliare la carne di manzo a pezzetti larghi circa 4cm.

Versare dell’acqua in una pentola e farla bollire. Mettere i piselli nell’acqua bollente, scottarli velocemente e scolarli.


Nikujaga cottura:

Scaldare la pentola a fuoco medio e distribuire l’olio di semi, poi aggiungere le cipolle e le patate. Rosolare a fuoco medio finchè la superficie delle patate non diventano lucide, quindi spegnere il fuoco e mettere nel piatto.

Nella stessa pentola, distribuire l’olio e aggiungere la carne di manzo e far cuocere a fuoco medio finchè la carne non cambierà colore.

Rimettere le cipolle e le patate nella pentola ed aggiungere il brodo d’ alga.

Portare ad ebollizione a fuoco alto poi abbassare il fuoco e togliere la schiuma che si è formata in superficie.

Appoggiare quindi l’otoshibuta sopra gli ingredienti e far cuocere per circa 5 minuti.

Togliere il coperchio ed aggiungere lo zucchero, il mirin e far cuocere per circa 4 minuti.

Infilare uno spiedino nelle patate per verificarne la cottura (se entra nella polpa senza fatica, è cotta).

Aggiungere la salsa di soia (metà di quattro), coprire nuovamente con l’otoshibuta e lasciar cuocere fino a quando il brodo di alga non si sarà dimezzato. Aggiungere i piselli, il resto della salsa di soia e… servire!!

Autore: Nana.

Scritto da Nana. il nelle categorie: Cucina Giapponese