• 0 Commenti

Naruto To Boruto Shinobi Striker

Naruto To Boruto Shinobi Striker

Ed eccoci al nuovo attesissimo titolo della saga del più famoso ninja di tutti i tempi (a parte Il mio amico Nino/Hattori-kun), ovvero Naruto to Boruto Shinobi Striker!

Naruto To Boruto Shinobi Striker Gameplay

Naruto To Boruto Shinobi Striker Trama

Ci troviamo nella nuova era dei ninja creata dalle mani di Naruto Uzumaki e Sasuke Uchiya, quindi nell’era dei nuovi shinobi capitanati da Boruto Uzumaki e compagnia bella.

Precisamente siamo nel Villaggio della Foglia e siamo giunti qui per partecipare al Campionato Mondiale dei Ninja. Vedendoci spaesati, Konohamaru Sarutobi ci compare davanti e ci accompagna a fare un rapido giro delle zone del villaggio della foglia, facendoci da tutorial, facendoci ripassare i modi in cui si combatte e accompagnandoci di volta in volta tra i negozi dove è possibile acquistare oggetti e altre cose interessanti, e al l’Arena delle arti ninja VR, un luogo in realtà virtuale dove è possibile ricreare scenari e scontri anche con ninja famosi del passato, come lo stesso Naruto e i suoi coetanei da giovani, ma anche i kage dei villaggi, e potremo persino prendere come maestri questi grandi ninja e apprendere le loro potenti tecniche.

Non solo potremo utilizzare l’arena per migliorare le nostre capacità, ma persino accettare delle missioni, che di volta in volta ci faranno salire di grado e potenziare in maniera esponenziale.

Ovviamente non ci sono solo missioni di combattimento, ma anche di astuzia e precisione in cui fare team è importante per la riuscita della missione.

Confrontandoci contro nostri coetanei e contro i ninja famosi del passato riusciremo a scalare la classifica del Campionato e diventare gli Shinobi Striker più potenti?

Naruto To Boruto Shinobi Striker Valutazione

Un gioco action di Naruto, con nuovi personaggi, vi attende in questo nuovo titolo. La trama è abbastanza assente, per cui non c’è molto da dire, visto che non c’è una vera e propria storia. All’inizio del gioco ci viene data la scelta di creare il nostro avatar scegliendone il villaggio di provenienza, il sesso e l’aspetto estetico attraverso diverse scelte. Anche se su questo piano possiamo sbizzarrirci, mi spiace ammettere che la scelta non sia troppo varia, soprattutto per l’acconciatura, che fondamentalmente riporta ai tipici aspetti dei personaggi base di Naruto, per cui anche se cambieremo pesantemente occhi, naso, bocca e altri elementi, il nostro personaggio avrà i capelli alla Sakura o alla Naruto o alla Tenten (come nell’immagine sotto).

Altri oggetti e vestiti saranno sbloccabili in seguito attraverso le missioni, che ci regaleranno delle pergamene che potremo far valutare nel Negozio attrezzi Ninja, gestito da Tenten, dove potremo portare avanti ulteriori customizzazioni del nostro avatar, oltre alla possibilità di acquistare oggetti, acconciature e pitture facciali alternative.

Una volta acquistati gli oggetti che ci interessano, dovremo passare dalla Taverna di Sakura Uchiya, che ci attende per aggiornare l’aspetto del nostro personaggio, cambiare armi e vestiario nelle quattro tipologie base di combattimento che potremo effettuare nel corso del gioco: Attacco (combattimento corpo a corpo), A distanza (combattimento con tecniche e armi da lancio), Difesa (tipologia più difensiva) e Cura (supporto della squadra). Qui potremo anche cambiare Titolo, tra quelli che riusciremo a sbloccare man mano che completiamo missioni.

Come sempre, per questi titoli action non ho un particolare affetto, visto che dopo un po’ tendono ad essere abbastanza ripetitivi e tutto si basa su combattimenti abbastanza caotici. Fondamentalmente, oltre a combattimenti super incasinati in stile musou, ci sono diversi tipi di missione, dalla raccolta di oggetti in un determinato tempo limite, alle missioni di salvataggio dove dovremo combattere, raccogliere oggetti da portare agli alleati debilitati, oltre ai combattimenti contro altri giocatori nello stile Cattura la Bandiera, quelli contro dei veri e propri Boss di fine livello e i livelli in cui un’orda di mostri/nemici cercherà di distruggere il portale del villaggio e dovremo difenderlo a tutti i costi.

La grafica è la cosa più accattivante del gioco, con uno stile a colori pastello che ricorda tantissimo le illustrazioni originali del manga, facendoci completamente immergere nel mondo di Naruto. I combattimenti e le animazioni sono molto fluide e le uniche volte dove a volte mi sembra si blocchi, è all’uscita dei vari luoghi della città. Inizialmente c’è stato qualche problema con i server è raramente si riusciva a giocare, a meno da togliere l’opzione di connessione della PS4 e quindi giocare offline, ma dopo l’installazione della patch uscita qualche giorno fa, tutto ha cominciato a filare liscio.

La cosa che più mi ha elettrizzato del gioco è la tridimensionalità, che ci permette, come nella serie originale, di fare passeggiate sugli strapiombi e sulle facciate dei palazzi, sfruttando il chakra che fa coesione sulle superfici scoscese dai nostri piedi, e ovviamente anche sugli specchi d’acqua, su cui possiamo correre come fosse cemento! XD

Il comparto audio come sempre ha le tipiche canzoni un po’ rock e un po’ in stile giapponese classico, che come sempre fanno tanto ninja, accompagnando le azioni a schermo in maniera ritmata e mai banale.

Tra le opzioni potremo scegliere la lingua dei sottotitoli, che ovviamente troveremo settata in italiano, e anche dell’audio, tra il doppiaggio inglese e quello originale giapponese. Come sempre ottimo l’adattamento, che riesce a mischiare sapientemente termini tipicamente nipponici con gli adattamenti a cui siamo stati già abituati in Italia.

Il videogioco è pubblicato da Bandai Namco per PS4 e XBoXOne al prezzo di circa 63-66 € (prezzi relativi Amazon).

Consigliato ai fan della saga di Naruto.

Naruto To Boruto Shinobi Striker Voti

Trama: 3/5

Gameplay: 3,5/5

Musiche: 3,5/5

Animazioni: 4/5

Adattamento: 4/5

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Games, Naruto