• 9 Commenti

Si è spento Shingo Araki

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno per tutti i fan di questo grande mangaka, produttore, animatore e character designer di tanti indimenticabili capolavori dell’animazione giapponese. Si è spento all’età di 72 anni, al momento non si hanno altre informazioni sulla causa del suo decesso.

Shingo Araki era nato il 1 gennaio 1939 a Nagoya; a soli 18 anni vinse il prestigioso premio come miglior nuova promessa per la rivista Machi. Successivamente cominciò a creare numerosi manga, salvo poi approdare nel 1965 al lavoro che fu l’amore della sua vita, quello di animatore, con lo storico Kimba il leone bianco.

Durante la sua lunga carriera, Shingo Araki ha collaboratore con molti grandi artisti:
Go Nagai, con lui ha realizzato le versioni animate di Ufo Robot Goldrake e Devilman
Masami Kurumada, con l’indimenticabile character design de I Cavalieri dello Zodiaco e B’t X?
Michi Himeno, con la quale ha lavorato in tandem in serie come Goldrake, I Cavalieri dello Zodiaco e Lady Oscar; lui si occupava dei personaggi maschili e lei di quelli femminili
Riyoko Ikeda, con la quale ha collaborato a Lady Oscar

Nel 1966 fondò lo Studio Jaguar, mentre nel 1975 la Araki Production. Sono così tanti i titoli a cui ha collaborato che elencarli tutti è impossibile. Oltre a quelli già citati, ricordiamo anche: La principessa Zaffiro, Ryu il ragazzo delle caverne, Babil Junior, Danguard, Il Grande Mazinga, Ulisse 31, Lupin III, Occhi di Gatto e i più recenti Yu-Gi-Oh!, Space Adventure Cobra – The Animation e l’adattamento animato della Saga di Hades de I Cavalieri dello Zodiaco.

Addio maestro Araki, ci mancherai.

Il maestro Araki mentre disegnava un poster di Seiya/Pegasus

Il maestro Araki durante un’intervista.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Nanoda News