• 5 Commenti

Monte Fuji: guida turistica, Giappone. Itinerari turistici, trasporti, cibi tipici giapponesi e hotel.

Se state pensando di fare un viaggio in Giappone non potete non visitare la zona dello Honshu Centrale che comprende gran parte delle più grandi città come Tokyo, Kyoto, Takayama, Yokohama, Narita, Nagoya e molte altre città Compreso il maestoso Monte Fuji (o Fujiyama) di cui vi parlerò in questa guida turistica per il Giappone, dove vi voglio presentare alcuni degli itinerari più belli da visitare durante il vostro viaggio, Hotel economici e di lusso, ristoranti, mezzi di trasporto e cibi tipici.

Monte Fuji

L’Honshu centrale è la parte centrale del Giappone, ovviamente, come si può vedere da questa mappa, e l’ideale sarebbe andarci a metà stagione, attorno ad aprile, visto che ha inverni molto rigidi ed estati afose.

map honshu centrale

Fonte immagine: japanvisitor.com

È una zona molto vasta e ricca di itinerari molto interessanti da visitare. Qui si trova anche la regione del Kanto (dove è ambientato il favoloso e intricato manga di Death Note giusto per farvi un esempio del posto) quindi dovete assolutamente andare a Tokyo e Kyoto! La prima con le sue tecnologie all’avanguardia, la seconda per la sua tradizionalità e i suoi paesaggi naturalistici! Oppure potete visitare Nagoya, una piccola cittadina che ospita al suo interno un castello seicentesco costruito negli anni 1610-1612, purtroppo distrutto negli anni 1945 per la guerra ma ricostruito successivamente.

castello di Nagoya

Il castello è comunque visitabile, al suo interno possiamo trovare un osservatorio e una mostra dedicata che racconta tutta la sua storia. Per muoversi in questa città è consigliabile utilizzare l’auto o comunque mezzi di trasporto classici come gli autobus. Se poi siete appassionati di archeologia, non potete mancare il Museo d’Arte Tokugawa, dove troverete illustrazioni, reperti e tesori del periodo Edo!

armatura tokugawa

spada di Tokugawa

Fonte immagini: ferrimarco.blogspot.com

Non mi basterebbe tutto il tempo possibile per elencarveli tutti, però tra i tanti itinerari che vi consiglio di andare a visitare è senz’altro quello del Monte Fuji (o Fujiyama) e i suoi cinque laghi per i suoi scenari spettacolari.

monte fuji veduta dall'alto

Veduta panoramica del Monte Fuji

fujiyama parco

Fonte immagine: fotoseimagens.etc.br

Il Monte Fuji come saprete è un vulcano ancor oggi attivo, ma è come se fosse spento visto che l’ultima sua eruzione è stata nel 1708, alto all’incirca 3776 Metri, e per questo motivo si può vedere praticamente da ogni angolo del Giappone in cui andrete.

Il periodo consigliato per visitare questo luogo è sicuramente l’estate, attorno ai mesi di Luglio/Agosto, anche perché se avete intenzione di avventurarvi in un’escursione sull’immenso vulcano, questi sono gli unici mesi in cui potete farlo, per il resto dell’anno le vie diventano molto pericolose e quindi chiuse al pubblico.

La zona è facilmente raggiungibile anche con il treno Tokaido Shinkansen, prendendo la direzioni per una delle seguenti stazioni: kawaguchi-ko, Gotenba, Fuji-Yoshida o Mishima.(se il vostro viaggio dura più di due settimane consiglio di comprare un abbonamento per lo Shinkansen, spenderete sicuramente meno che comprare ogni volta un singolo biglietto! I dettagli ve li spiegherò meglio alla fine della guida.)

Da qui la strada è ancora lunga, ma potrete prendere uno dei numerosi autobus che vi porteranno praticamente a pochi passi del monte. Di solito gli escursionisti preferiscono cominciare il loro percorso da Gotenba, per godere dell’ottimo panorama che viene presentato al tramonto e soprattutto perché è la zona più fresca del luogo.

stazione di Gotenba

Stazione di Gotenba (Fonte immagine: panoramio.com)

Se volete un’anteprima del Monte Fuji ho trovato questa Live Camera da dove potrete ammirare il Fujiyama.

Costo dei biglietti autobus e tempo di percorrenza dalla stazione di Tokyo, Kansai, Shinjuku e Nagoya per il Monte Fuji:

- Dalla stazione Autobus di Tokyo: La zona dei cinque laghi è facilmente raggiungibile da Tokyo in ogni direzione e il viaggio può richiedere 2 ore. (Gli autobus sono il mezzo più economico e veloce per raggiungere la stazione kawaguchi-ko o Gotenba, infatti se per la stessa destinazione prendete due treni ed un autobus, il tutto vi costerà circa 6000¥ (48 Euro circa) e 6 ore di viaggio!)

- Dal Kansai a Kawaguchi-ko: ci vorranno svariati cambi di treno prima di poter raggiungere Mishima e anche qui avrete un costo pari a circa ¥6000 e 3 ore e mezza di viaggio.

- Da Shinjuku a Kawaguchi-ko: 2 ore e 30 di viaggio con un costo di 2600¥ (20 Euro circa) a biglietto

- Da Nagoya a Gotenba: potete prendere il Tokaido Shinkansen fino a Numazu, poi da qui scendere e prendere l’autobus per Gotenba (5 ore di viaggio e circa 5,500¥ (44 Euro circa) di costo).

mappa stradale monte fuji

Cliccate sull’immagine per ingrandire

Se state pensando di fare una bella scalata su per il monte, un consiglio che posso darvi, è di prepararvi al meglio! Oltre ad essere molto faticosa, difficile, lunga e ripida, salendo di quota farà molto freddo quindi dovrete senz’altro munirvi di maglie pesanti, crema solare, bastone da montagna, cappello e tutto ciò che può esservi utile una volta in cima, dove potrete percorrere addirittura tutto il cratere del vulcano (circa un’ora di cammino per girarlo tutto). Portatevi anche una bella scorta di acqua visto che mezzo litro, nei locali vicino al monte, ve lo faranno pagare attorno ai 500¥! (circa 4 Euro)

Sulla via del monte potrete anche trovare dei santuari da visitare, come ad esempio i Santuari Sengen, uno snack-bar aperto 24 ore su 24, un ufficio postale e una stazione meteorologica.

Nishinomiya Honden Fuji Sengen jinja

Santuario Sengen di Nishinomiya Honden (fonte immagine: flickr.com)

santuario Sengen jinja Fujiyoshida

Santuario Sengen Jinja di Fujiyoshida (fonte immagine: flickr.com)

Se invece preferite divertirvi e rilassarvi, consiglio di andare nei vari parchi divertimento presenti nella zona dei cinque laghi (chiamata anche Fuji-go-ko) ai piedi del Fujiyama. Questo posto è molto apprezzato dai giapponesi delle parti di Tokyo, soprattutto per i campi sportivi!

I cinque laghi in questione come dicevo poco più sopra e sono:

Il lago Motosu: è il lago meno frequentato di tutti visto che è il più isolato, ottimo posto se volete stare in totale tranquillità ed immersi nella natura, ed è uno dei pochi laghi che non congela mai nemmeno in inverno!

lago matosu

Fonte immagine: flickr.com

Il lago Shojin che è il più piccolo dei cinque ed il più pescoso. Inoltre è circondato dal Aokigahara – Jukai chiamato anche “mare di alberi” una bellissima e folta foresta.

lago Shojin

Fonte immagine: flickr.com

Aokigahara - Jukai o mare di alberi

Dettaglio della Aokigahara – Jukai (il mare d’alberi) – Fonte immagine: flickr.com

Il lago Yamanaka dove si può praticare lo sci d’acqua! Questo lago comunque non ha nulla di particolare, a meno che non contiate l’enorme aliscafo con la forma di un cigno con cui poter effettuare un giro completo del lago in meno circa 35 minuti di tempo al costo di 900¥. (Circa 7 euro)

(Vi ricorda qualcosa questo lago? Ebbene si, è il cognome di Ino Yamanaka nel manga di Naruto! Il suo cognome significa letteralmente “attraverso le montagne”)

lago yamanaka

(Fonte immagine: flickr.com)

aliscafo cigno lago yamanaka

Aliscafo a forma di cigno (Fonte immagine: flickr.com)

Il lago Kawaguchi: è il lago più facile da raggiungere e per questo con maggior numero di turisti in assoluto. Nel mezzo delle sue acque si può anche notare una piccola isola con al centro un piccolo santuario dedicato alla dea Unoshima per venerare la sua bellezza. Questo lago in primavera offre anche un ottimo panorama il “Sakasa Fuji” ossia l’immagine riflessa sullo specchio d’acqua del lago assieme alla fioritura dei ciliegi! Ma per vedere tutto questo dovrete trovarvi sul lato nord del bacino.

lago kawaguchi ko

Fonte immagine: flickr.com

Il lago Sai (o Ashinoko): è il più intatto degli altri laghi, da qui si gode anche una splendida visuale dell’intero Fujiyama. Nei pressi del lago inoltre possiamo trovare anche le due grotte preistoriche che si furono formate in quell’epoca a causa di un’eruzione del monte Fuji: la Narusawa Ice Cave (la grotta di ghiaccio Narusawa) e la Fugaku Wind Cave (la grotta del vento Fugaku). Inoltre qui è presente un piccolo villaggio che ha sostituito nel 2006 i vecchi edifici distrutti ormai quarant’anni prima a causa di un violento uragano. L’ingresso non è gratuito, si pagherà attorno ai 200¥ (circa 1,50 euro) per gli adulti e 100¥ per i bambini, ed è aperto dalle ore 9 alle 17. In questi edifici potete trovare vari oggetti realizzati con materiali artigianali come la seta e la carta.

lago Sai

Fonte immagine: flickr.com

dettaglio della Narusawa Ice Cave

Dettaglio della Narusawa Ice Cave (Fonte immagine: flickr.com)

Una curiosità: In teoria i laghi attorno al Fuji dovrebbero essere sette. Gli altri due mancanti sono il lago Tanuki e il leggendario Lago Gloria, dedicato alla Principessa Gloria. Quest’ultimo si trova nascosto all’interno del vulcano.

Se vi trovate in Giappone nei giorni 26-27 Agosto, ai piedi del monte Fuji, si celebra la festa dello Yoshida no Hi Matsuri (la festa del fuoco). E’ una festa tipica giapponese che viene svolta ogni anno nella città di Fuji-Yoshida a fine agosto, per simboleggiare la fine dell’estate ed è anche un rito per propiziare l’incolumità degli scalatori che si avventurano per le vie del monte.

Yoshida no Hi Matsuri la festa del fuoco

(Fonte immagine: flickr.com)

Dove si può mangiare in questa zona?

Se volete fermarvi per una sosta nei pressi del Fujiyama, ci sono vari posti un cui potrete mangiare qualcosa di tipico. Sul Sai-ko ad esempio, potrete degustare cibi come la Soba e lo Konyakku. Quest’ultimo è un amido di Marana, una fecola ricavata da tuberi e radici di piante tropicali.

A Fuji-Yoshida, vicino al lago Kawaguchi-ko, potrete mangiare il Teuchi Udon, una sorta di noodles di frumento prodotti in casa, che si può accostare benissimo al Tempura e al Niku (carne di manzo). Qui di seguito comunque vi elenco alcuni dei ristoranti presenti nella zona del Fuji-Yoshida:

- Sakigake: Aperto solo alla sera dal martedì alla domenica. Costo circa 600-800¥ (circa 5-6 Euro). I piatti che potete ordinare sono: Insalata di Tofu, Sashimi, Yakitori e come drink lo Shochu (lo Shochu è un tipo di liquore tipico giapponese, è simile al sakè, ma ha circa 25% gradi ed è un distillato fatto di riso, orzo o patate dolci).

- M2: Ristorante aperto tutti i giorni dalle 11.00 del mattino fino alle 22.00 della sera. Serve piatti occidentali e giapponesi. Costo circa 700-1300¥ (da 7 a 10 euro). Le specialità di questo ristorante sono il Riso al curry, i panini con Hamburger e il Sautè di Maiale.

- Michael’s American Pub: Ristorante aperto da Mercoledì a Venerdì dalle 20.00 alle 2.00 (da venerdì a domenica è aperto anche per pranzo). Questo locale è riservato soprattutto a chi non vuole rinunciare alla cucina occidentale visto che vengono serviti piatti come Hamburger e Pizza.

- Fujiyama Beer Brewery: Questa è più che altro una birreria anche se serve pranzo e cena. Come il precedente offre cibi occidentali come salsicce, pizza, insalate, formaggi con la birra. Costo circa 714-1300¥ (da 7 a 10 euro).

- Cafè Matsuya: Se avete bisogno di una sosta per un caffè o un tè, questo è il posto che può fare per voi! Aperto da Martedì al Giovedì dalle 9.00 alle 19.00, Venerdì dalle 9.00 alle 22.00 e Sabato e Domenica dalle 11.00 alle 22.00. Inoltre in questo locale è possibile acquistare dei piccoli oggetti fatti a mano da tenere come souvenir o per fare un regalo!

Spostandosi più verso il lago Kawaguchi-ko troveremo altri ristoranti:

- Hotō Fudō: Aperto solo a pranzo, con una spesa di circa 1050¥ (circa 8 euro). Specialità è lo stufato.

- Sanrokuen: Ristorante aperto da Venerdì a Mercoledì dalle 11.00 alle 20.00 con un costo di circa 2100-4200¥ (da 16 a 33 Euro). Questo locale è particolare per il fatto che potete essere voi stessi a cucinarvi le portate! Il tutto tramite una grossa brace posizionata sul pavimento accanto al tavolo! Vi verranno comunque serviti pesce, pollo, tofu, bistecche e verdure. Il ristorante è anche facilmente riconoscibile grazie al suo tetto fatto interamente di paglia! (Sito ufficiale: sanrokuen.com)

Dove posso alloggiare?

Se volete alloggiare lungo i sentieri del monte, io ve lo sconsiglio, poiché poche ore di riposo vi costeranno parecchio e troverete solamente dei rifugi da dividere con altre persone e un sacco a pelo come letto con circa 5000¥ (circa 40 euro) per una notte. Se invece volete fermarvi anche solo un paio d’ore in queste locande, sarete obbligati a comprare qualche cosa, altrimenti una singola ora di sosta vi costerà 500¥. (circa 4 euro)

Ottimi posti per alloggiare invece sono sicuramente Fuji-Yoshida e Kawaguchi-ko, dove troveremo delle pensioni, hotel e ostelli a basso/medio costo.

Vediamo nel dettaglio gli Alberghi/Ostelli a Fuji-Yoshida: (tutti i prezzi devono ritenersi a persona ed a notte)

- Fuji-Yoshida Youth Hostel: Un piccolo ostello che offre camere in stile occidentale che orientale. Ottima vista sul fujiyama. I letti però sono disponibili solo in camerate di più persone. Molto economico. Costo a persona circa 2835¥ (22 Euro circa). Si trova a circa 600m dalla stazione di Shimo-Yoshida, quindi è facilmente raggiungibile anche a piedi.

- Tabijiya: Camere doppie, singole e matrimoniali in stile occidentale. Questo albergo ha dei costi davvero contenuti ed è l’ideale per fermarsi dopo una lunga giornata presso il monte. I prezzi variano a seconda delle camere, ma comunque spenderete circa dai 5750¥ ai 11.600¥ a persona (da 46 a 93 Euro circa). Inoltre si trova a 10 minuti di camminata dal centro di Fuji-Yoshida. (La colazione non è compresa nel prezzo della camera, ma con 750¥ (6 Euro) in più potete mangiare a volontà!)

- Daikokuya: Questo è un altro albergo di medio costo, con 6600¥ a persona (53 Euro) avrete una camera doppia in stile tradizionale giapponese, con tatami e un giardino privato. Il Doikokuya su trova a 10 minuti a piedi dalla stazione di Fuji-Yoshida.

Gli Alberghi a Kawaguchi-ko invece sono i seguenti: (Dalla stazione medesima all’albergo scelto, tutti i mezzi di trasporto sono gratuiti.)

- Kawaguchi-ko Youth Hostel: Ostello aperto solamente dal mese di Metà marzo fino a inizi di Novembre. Prezzo economico, 3360¥ a persona (circa 27 Euro) ma offre solamente letti in camerata. Camere in stile giapponese e con letti a castello. Si trova nelle vicinanze della stazione di Kawaguchi, circa 500m di distanza verso sud. Questo ostello noleggia anche biciclette al prezzo di 800¥ (circa 6,50 Euro) al giorno e prevede un coprifuoco delle 21.00.

- Hotel Sunnide Village: Albergo con ottime camere con bagno privato, ottima vista della città e del monte Fuji. Prezzi a medio costo. L’albergo offre uno sconto “Backpacker”a chi si presenta senza prenotazione, se sono disponibili camere ovviamente. Prezzo a persona circa 6300¥ (Circa 51 Euro).
(con lo sconto invece paghereste 4200¥, circa 34 Euro). Dotato di ristorante dove potrete fare la prima colazione (1050¥, circa 8,50 euro) e la cena (2100¥ circa 17 Euro). La cena ha anche il relativo sconto backpacker, quindi spendereste 1575¥. (circa 12-13 Euro)

- Ashiwada Hotel: Disponibilità di ampie camere doppie e singole, in stile giapponese, e occidentale, con bagno privato. Questo Hotel inoltre dispone anche di bagni pubblici e bagni termali all’aperto (chiamati anche Rotemburo). Prezzi di medio alto costo. Qui spenderete dai 6000¥ per una camera singola e 12.000¥ per una doppia (da 48 a 97 Euro circa). Questo posto si trova in un quartiere residenziale nell’estremità occidentale del lago Kawaguchi-ko.

- Fuji Lake Hotel: Hotel di sette piani risalente al 1635 a poca distanza dal centro di Kawaguchi, dispone di camere singole e doppie con bagno (privato normale, oppure con il bagno termale all’aperto) e prenotazione pasti. Prezzi di alto costo. Pagherete a persona 8000¥ (circa 64 Euro escludendo i pasti) con la prenotazione pranzo e cena invece spenderete 12.000¥ (circa 97 euro). Vedute panoramiche del lago e del Fujiyama.

Un’altra zona che vi suggerisco di vedere e che si trova nelle vicinanze del Monte Fuji e dei cinque laghi è sicuramente Hakone. Questa non è altro che una città termale piuttosto antica costruita sui resti di un vulcano, ormai inattivo, ma che ha lasciato sorgenti termali naturali e Geyser di vapore.

E’ una città che può essere raggiunta facilmente con i mezzi pubblici. In autobus c’è un collegamento diretto da Shinjuku (prezzo 1950¥ per due ore di viaggio, circa 15 euro). Questo ha una media di 20 corse al giorno. Hakone può essere raggiunta anche in treno da molte stazioni.

Bene, come vi dicevo all’inizio di questa guida, ora vi do qualche consiglio per viaggiare con i mezzi pubblici in Giappone, specialmente in treno. Se dovete spostarvi molto, è bene acquistare un Japan Rail Pass.

japan rail pass

Cos’è un JR pass?

Il Japan Rail Pass, non è altro che un abbonamento settimanale, bisettimanale o mensile per poter viaggiare su qualsiasi tipo di treno o autobus in Giappone (ad eccezione dello Shinkansen Nozomi e di qualche altro tipo di treno, comunque non preoccupatevi se prendete questi treni per errore, non vi daranno una multa, ma bensì vi faranno pagare il biglietto normale per la tratta che avete scelto). L’abbonamento è disponibile sia per la prima che per la seconda classe.

Questo tipo pass però non è acquistabile direttamente in Giappone. Può essere prenotato solamente negli uffici di viaggio appositi.

Qui di seguito ve ne cito qualcuno presente in Italia:

JTB ITALY s.r.l.
Piazza San Bernardo 105
00187 Roma
TEL 06-4890-4745
FAX 06-4884-300
MAE INTERNATIONAL TRAVEL
Viale Lombardia 27
20131 Milano
TEL 02-70631196
FAX 02-70630364
A WORLD OF TOURS IN JAPAN
Via Spadari 9
20123, Milano
TEL (02) 860-810
FAX (02) 865-828
ALPHANET s.r.l.
Via degli scipioni, 292
00192 Roma
TEL (06)3234-705
FAX (06) 3600-1671
ALIVIAGGI s.r.l.
Piazza Po. 6
20144 Milano
TEL 39-02-4816551
FAX 39-02-48008410
NIPPON TRAVEL AGENCY S.r.l.
Via Torino 105/106
00184 Roma
TEL 39-06-488-2368
FAX 39-02-488-2454
JALPAK INTERNATIONAL
Piazza Bertarelli 1
20122 Milano
TEL 39-2-7255-3333
FAX 39-2-7200-0618
JALPAK INTERNATIONAL
Via L. Bissolati 76
00187, Roma
TEL 39-6-4819417
FAX 39-6-48880236

Potrete richiedere il vostro Pass in una di queste agenzie, e una volta effettuato l’acquisto vi verrà spedito a casa un tagliando ed un opuscolo contenente tutti i dati e dettagli per poter prendere a tutti gli effetti il vero JR pass una volta in Giappone. (potete prenderlo nelle stazioni di Narita, Kansai, o in tutte le principali stazioni del Giappone). Per ottenere il JRpass vero, recatevi in un ufficio predisposto con il vocheur ed il passaporto e potrete ritirare il JRP, che inizierà ad essere attivo dal momento del suo primo utilizzo!

Attenzione, questo è valido solamente per chi visita il Giappone da turista (massimo 90 giorni), non può essere adoperato quindi da chi è di Nazionalità giapponese o da chi sta in Giappone per lavoro.

Ecco qui uno schema con i vari costi del pass per tutto il Giappone e solamente per il Kansai, diviso per durata e per classe. (altri JR pass disponibili sono JR East Rail Pass, JR West Rail Pass, JR Central Pass, JR Kyushu Pass, JR Hokkaido Pass e JR Shikoku Pass)

JAPAN RAIL PASS

TIPO

GREEN (1a classe)

ORDINARIA (2a classe)

Durata

Adulti

Bambini*

Adulti

Bambini*

7 giorni

Euro 335

Euro 167

Euro 250

Euro 125

14 giorni

Euro 542

Euro 271

Euro 399

Euro 200

21 giorni

Euro 704

Euro 352

Euro 511

Euro 255

oppure

JAPAN RAIL PASS

TIPO

GREEN (1a classe)

ORDINARIA (2a classe)

Durata

Adulti

Bambini*

Adulti

Bambini*

2 giorni

-

-

Euro 35

Euro 18

3 giorni

-

-

Euro 44

Euro 22

4 giorni

-

-

Euro 53

Euro 27

* Tariffa “Bambini”: dai 6 agli 11 anni compresi. Per i bambini dagli 0 ai 5 anni il pass è gratuito.

Questo comunque vi conviene solamente se dovete usare il treno ogni giorno del vostro soggiorno e per lunghi tratti. Quindi pensateci bene prima di acquistare questo Pass. Inoltre è bene procurarsi anche un timetable (ossia gli orari e i tempi di percorrenza dei singoli treni). Se non sapete il giapponese risulterà difficile spostarvi e chiedere informazioni dato che la maggior parte non conosce l’inglese.

Un altro vantaggio che avrete acquistando questo Pass, è di avere la possibilità di alloggiare in molti alberghi convenzionati con il JR Hotel Group Hotels ed avere un prezzo scontato. Solitamente questi alberghi si trovano nei pressi dei principali aeroporti.

Attenzione! Nel caso vogliate cancellare la prenotazione del vostro Japan Rail Pass prima della partenza per il Giappone, vi costerà una penale del 10% del totale complessivo più 35 euro di multa.

Per altre informazioni riguardo al Japan Rail Pass, consiglio di consultare questo sito ufficiale e molto dettagliato www.japanrailpass.net

Qualche altra dritta che posso darvi, è di mettere in valigia tutto ciò che può occorrervi per la medicazione, nel caso vi facciate male o prendiate un’influenza. Per gli stranieri può essere un problema ricorrere al servizio sanitario. Inoltre è bene comprare un adattatore per le prese di corrente, visto che sarà molto complicato trovare alberghi che forniscano le prese Europee e soprattutto assicuratevi che le vostre apparecchiature supportino almeno 110Volt di tensione (se non lo sono dovrete comprarvi dei trasformatori appositi o rischiate di bruciare le vostre prese e apparecchi)

Fonte informazioni e immagini: montefuji.it, darkgothiclolita.forumcommunity.net, fotosearch.it, imondonauti.it, giappoavventura.splinder.com, giappone.hisitaly.com

Detto questo, non mi resta che augurarvi un buon viaggio in Giappone!

Sayonara! ^_^

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Giappone