• 2 Commenti

Yamada-kun e le 7 Streghe

Yamada-kun e le 7 Streghe Manga

Dopo aver concluso in patria Yankee-kun & Megane-chan, Miki Yoshikawa ci delizia con un’altra commedia scolastica a sfondo romantico con protagonista un teppista, ma questa volta piena di baci e magie.

Yamada-kun e le 7 Streghe Trama

Ryuu Yamada è un teppista malvisto da tutti che frequenta il secondo anno della Scuola Superiore Privata Suzaku, coi tipici comportamenti che ci si aspetta da un teppista, voti bassi e marinamento delle ore di lezione. Un giorno incrocia Urara Shirahishi, sua compagna di classe bella e diligentissima, una secchiona fatta e finita, e dopo averla superata salendo le scale, il ragazzo le lancia un ghigno di sfida, ottenendo in risposta uno sguardo contrariato. A questo punto inizieranno i guai per Yamada che distraendosi, scivola, cadendo per le scale addosso a Shiraishi. Quando il ragazzo si sveglia, si ritrova sul lettino dell’infermeria e con sua enorme meraviglia non è più un ragazzo… infatti, strano a dirsi, il suo corpo è quello di Shirahishi! Entrato nel panico si fionda in classe e tira via Shirahishi, che intrappolata nel suo corpo, non sembra curarsi troppo della faccenda, studiando diligentemente come al solito. Sembra che a causa della caduta i due si siano scambiati i corpi, e visto che Shirahishi non ha intenzione di restare incosciente di nuovo e perdere altre ore di lezione, decidono di provare a scambiarsi nuovamente i corpi dopo la scuola.

Yamada nel corpo di Shirahishi ovviamente si dà alla pazza gioia, chiudendosi in bagno e rimirando bene il bel corpo della ragazza, per poi notare che la ragazza, nonostante sia la prima della classe, è vittima del bullismo delle compagne di classe. Quando cerca di aggiustare le cose, tentando di colpire la ragazza che principalmente tira le fila delle altre ragazze, Shirahishi-Yamada si mette in mezzo, prendendosi un pugno al posto della ragazza in questione e finendo per distruggere una panchina. A fine lezione i due cercano nuovamente di scambiarsi i corpi, ma cadere dalle scale non gli aiuta affatto, perché Shirahishi ricorda improvvisamente un’altra cosa avvenuta durante la caduta… le loro labbra si sono toccate. E infatti con un bacio ritornano ognuno nel proprio corpo.

A questo punto, iniziano a diventare complici di questo loro piccolo segreto ottenendone ampi vantaggi, infatti Yamada-Shirahishi risolve diversi problemi a scuola, aumentando la fama della ragazza che viene attorniata da amiche vere, mentre Shirahishi-Yamada studia diligentemente e ottiene ottimi punteggi ai test di recupero del ragazzo, evitandogli così una bocciatura prematura.

Le cose si complicheranno ulteriormente quando Toranosuke Miyamoto, Vice Presidente del Consiglio Studentesco, comprenderà la situazione mettendo Yamada alle strette e facendolo confessare, per poi invitarlo con qualche sotterfugio nel Club degli Studi sui Fenomeni Paranormali, usando la scusa che a lui e Shirahishi potrebbe far comodo una stanza appartata in cui potersi baciare per scambiarsi i corpi.

Yamada-kun e le 7 Streghe Valutazione

La trama iniziale di questa serie utilizza un cliché abbastanza classico, ovvero dello scambio dei corpi, però al contrario di tanti altri cliché, questo non è abusatissimo, anzi l’idea di usare il bacio per scambiare i corpi è davvero azzeccatissima e apre tantissime porte all’elemento romantico. Inutile dire che Shirahishi è solo una delle 7 Streghe del titolo, quindi posso assicurarvi che ne vedremo delle belle, con tanti strani poteri e situazioni a volte comiche e a volte serie. Inoltre l’elemento erotico, sia del bacio sia delle situazioni in cui si caccia Yamada col corpo femminile di Shirahishi, viene reso con molto garbo, riuscendo ad essere stuzzicante, comico e allo stesso tempo mai troppo volgare, insomma il miglior fanservice che ci si possa aspettare. I personaggi protagonisti sono tutti ben delineati, Yamada su tutti che man mano la serie proseguirà, maturerà parecchio, scoprendo i suoi veri sentimenti per l’eterna complice Shirahishi.

La serie in Giappone ha avuto così tanto successo, da ottenere un adattamento live-action in tempi brevi.

Inoltre la casa d’animazione Lindenfilms ha creato un promo animato, per un OAV che intendono produrre entro fine 2014.

Inoltre è stato da poco realizzato un secondo promo, in cui compaiono anche personaggi di Yankee-kun!

Il tratto della Yoshikawa è notevolmente migliorato dai primi numeri di Yankee-kun, con sfondi sempre presenti. Divertente che nel primo capitolo siano stati inseriti alcuni personaggi di Yankee-kun in crossover, sebbene nel seguito di questa serie non ricompaiano. Un piccolo errore che ho notato, soprattutto all’inizio, è il fatto che Yamada a volte venga disegnato con gli orecchini e a volte no, anche dopo alcune pagine, inoltre ho intervistato la Yoshikawa a Lucca Comics 2013, chiedendole qualcosa anche su questo suo ultimo manga.

Ottimo l’adattamento, che utilizza modi di dire abbastanza giovanili, mantenendo allo stesso tempo la sobrietà tipica dei discorsi tra studenti delle scuole giapponesi.

Il manga è pubblicato da Star Comics nel classico formato economico da edicola, al prezzo di 4,30 €.

Consigliato agli amanti delle commedie scolastiche shonen.

Yamada-kun e le 7 Streghe, 4.6 out of 5 based on 5 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: