• 6 Commenti

Wanted!

Questo volume unico è il risultato dell’unione di diverse storie brevi che Eiichiro Oda ha scritto prima di diventare famoso grazie a One Piece.

La prima storia è quella che da il nome al volumetto e si intitola appunto Wanted! del 1992, il protagonista, Gill Bastard, è un pistolero ricercato e ha una taglia assurda sulla sua testa (ricorda un po’ il vecchio Vash the Stampede di Trigun, no? XD) il suo problema è che tutta la gente che ha ucciso, l’ha ammazzata per legittima difesa, perché mirava alla sua testa e poco a poco, man mano che i cacciatori di taglie lo trovavano e li ammazzava, la sua taglia è levitata.

Un giorno finisce per trovarsi alle calcagna il fantasma di uno dei cacciatori di taglie che ha ucciso, e che non vuole mollarlo prima di poterlo vedere morto.

La seconda storia è intitolata Il regalo del futuro piovuto dal cielo, del 1993.

Bran è un cleptomane manolesta, che vorrebbe smettere di rubare, ma purtroppo per lui è diventato una specie di vizio. In cielo Dio per punirlo dei suoi peccati, decide di scrivere che un meteorite piomberà sulla sua casa (Bran Chi in giapponese) ma purtroppo sbaglia a scrivere e quel che ne consegue è che un meteorite cadrà su Branchi, un complesso di grandi magazzini in centro.

Per riuscire a evitare la catastrofe, Dio scende sulla Terra è dà a Bran la possibilità di redimersi, cercando di salvare la gente a Branchi, sfruttando anche la penna del destino, che fa accadere ogni cosa che si scrive sul libro (manco fosse un Death Note XD)

La terza si chiama Il viaggio notturno del demone, del 1993.

Guko, un bonzo, viaggia per il Giappone alla ricerca del suo maestro, che ormai da tempo non da sue notizie. Per caso finisce in un villaggio dove scopre che il suo maestro è stato divorato da un demone cannibale.

La quarta è intitolata Monsters, del 1994.

Ryuma è un samurai squattrinato, ma molto ligio al bushido, tanto da combattere contro chi osa anche solo sporcare il fodero della sua spada.

Finisce in un villaggio preso di mira da una coppia di banditi e da un misterioso drago che diversi anni prima ha attaccato la città, per svelare i misteri di quell’attacco.

L’ultima, ma non per importanza, è intitolata Romance Dawn (seconda versione), del 1996, ed è il capitolo pilota da cui è poi nato il primo capitolo di One Piece.

Monkey D. Rufy è un pirata che finisce immischiato nelle vicende di una banda di pirati che ha catturato una ragazza e il suo strano uccello che ricorda un panda per l’aspetto.
Dopo aver preso in giro il comandante della banda di pirati che lo salva dall’andare a fondo con la sua barchetta danneggiata, viene messo in carcere con Anne, la proprietaria dell’uccello, e raccontarle il suo sogno di far parte dei Piecemain, dei pirati che non uccidono o saccheggiano, ma semplicemente vanno all’avventura.

Queste storie mostrano quanto lo stile di Eiichiro oda sia migliorato nel tempo, soprattutto nella storia più vecchia, Wanted! in molte tavole non c’è neppure lo sfondo e il tratto è molto immaturo.

Anche nella seconda il tratto non è ancora ben definito e preciso, molto lontano a quello a cui ormai i lettori di One Piece sono abituati. Già nella terza e nella quarta il tratto sembra migliorare parecchio e persino le storie sono più complesse e meglio articolate.

Nella quarta già si può notare un personaggio molto vicino a Loronoa Zoro, sia di aspetto che per l’abnegazione all’allenamento e alla via della spada, mentre nell’ultima, la seconda versione di Romance Dawn, Rufy è proprio lui, con tanto di nome e cognome, oltre a un personaggio scaltro che fa pensare molto a Nami, e anche la banda che cattura i nostri non è altri che il primo abbozzo della ciurma di Bagy il Clown.

Il grosso problema di questo volume è la carta sottile, che spesso, nelle vignette più scure, si vedono attraverso, per il resto una buona traduzione e lettering.

Per il resto, consigliato ai fan di Oda, che vogliono scoprire da dove sono nate diverse idee e situazioni di One Piece.

Wanted!, 4.7 out of 5 based on 15 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: