• 10 Commenti

Thermae Romae

Thermae Romae manga

Vincitore del Manga Taisho 2010, Thermae Romae è un seinen manga molto particolare che coniuga ricerca storia e cultura antica con gag comiche esilaranti.

Edito da Enterbrain su Comic Beam, inizialmente aveva una lenta serializzazione. Dopo il grande successo ottenuto in patria invece si è regolarizzato a cadenze più vicine.

Mari Yamazaki, l’autrice che attualmente vive a Chicago (USA) è moglie di un architetto italiano; questo probabilmente è alla base della passione per la cultura italiana e la storia della nostra architettura Romana che pervade tutto il manga.

Sito ufficiale


Thermae Romae trama

Lucius Modestus è un ingegnere dell’antica Roma durante il regno di Adriano, 130 AC. Un giorno mentre lavorava alla costruzione di una vasca termale viene risucchiato da una specie di vortice e si ritrova in un sento, un bagno pubblico giapponese moderno dove rimarrà sconvolto dalla modernità.

Scoperto questo incredibile passaggio temporale, che per fortuna è bidirezionale (ossia può tornare anche alla propria epoca), Lucius sfrutta la cosa per viaggiare attraverso il tempo e lo spazio, senza mai rendersi conto appieno di dove finisce, traendo ispirazione dai bagni orientali per costruire terme innovative e accrescere la propria fama e posizione sociale diventando tanto famoso da suscitare curiosità nell’Imperatore.

Passando tra momenti comici in cui il protagonista si trova disadattato di fronte a una cultura e un’epoca diversa dalla sua, e momenti introspettivi di angoscia e rimorso per lo sfruttare senza merito idee altrui, Thermae Romae racconta il design e l’architettura di due mondi distanti in tutte le dimensioni ma accomunati come da una comune keyword: dal piacere di un bagno caldo e rilassante, molto di più di uno svago, un momento fondamentale a livello culturale e di costume.

Tutto il manga è incentrato nel suo protagonista, nel suo spirito curioso e ambizioso, che nel viaggiare in cerca di ispirazioni scopre un mondo diverso, una cultura diversa, un’architettura diversa.

Nei volumi le vignette con la storia si alternato a veri e propri articoli storici relativi ai sento e alle terme.

Si capisce bene anche il significato didattico che vuole assumere quest’opera concepita, ovviamente, per il pubblico giapponese. Un popolo curioso della storia altrui e dell’Italia che con Thermae Romane ha in mano un vero e proprio documento con cui soddisfare la ricerca di informazioni sulla storia Romana divertendosi.

Dal punto di vista del disegno l’opera di Mari Yamazaki si contraddistingue per un tratto realistico e dettagliato capace di saper descrivere minuziosamente una costruzione e di farsi distorcere nelle espressioni e nelle situazioni dai momenti comici senza perdere di spessore.

Thermae Romae è un’occasione anche per noi lettori occidentali, una chances per aprire un cuneo in una fetta di manga di genere simile ancora temuta dal nostro mercato per le vendite potenziali che vede però un largo numero di titoli decisamente interessanti e meritevoli.



thermae01

mangataisho_g6

mangataisho_g87

mangataisho_g866

Thermae Romae, 4.2 out of 5 based on 12 ratings

Autore: Pufferbacco

Scritto da Pufferbacco il nelle categorie: