• 0 Commenti

The Promised Neverland

The Promised Neverland Manga

Ve ne avevamo già parlato in precedenza nella rubrica Vorrei Leggere, e dopo un annetto è stato pubblicato questo interessante thriller-survival psicologico nato sulle prolifiche pagine di Shonen Jump!

The Promised Neverland Trama

Ci troviamo in un futuro prossimo. In un’orfanotrofio posto al centro di un boschetto vivono decine di bambini, accuditi dalla loro Mamma Isabella, una tutrice che si preoccupa per loro, li cura e svolge le faccende domestiche in casa facendosi ogni tanto aiutare proprio dai ragazzini più grandi. L’età varia da un anno fino ai più grandicelli di quasi 12 anni, EmmaRayNorman. Sarebbe tutto splendido se non fosse che i ragazzi indossano tutti divise e scarpe bianche e abbiano tatuato un numero sul collo. Altra cosa strana sono dei test quotidiani di matematica, logica e altri argomenti, che i ragazzi sono costretti a seguire dopo aver giocato spensieratamente ad acchiapparella.

I dubbi sulla struttura dei ragazzi, che sono completamente tagliati fuori da contatti col mondo esterno, sorgono quando un giorno una delle sorelline di sei anni, Conny, deve lasciare la struttura per essere adottata in una famiglia. Tra tutti i fratellini e sorelline c’è un misto di tristezza e felicità per la piccina, ma una volta andata al cancello (unico punto d’uscita ed entrata), Emma si accorgerà che la piccola si è scordata il suo peluches preferito, il coniglietto Little Bunny. Su suggerimento di Ray, che ipotizza che la piccola sia ancora nei dintorni verso il cancello, la ragazzina assieme a Norman si dirigono verso la piccola, scassinando la serratura per non farsi scoprire, ma sarà tragica la scoperta che faranno lì.

Nel camion parcheggiato oltre le sbarre aperte del cancello, i due troveranno il corpo senza vita di Conny con un fiore infilzato nel petto, ma la cosa più terribile è che due mostri orribili compaiono prendendo la piccola e infilandola in una specie di barattolo pieno di uno strano liquido e parlano come se la piccola fosse merce e più precisamente del cibo per ricchi. Altra cosa terribile sarà vedere l’amorevole e premurosa Mamma con un volto freddo e crudele privo di sentimenti, agli ordini dei due mostri, che le preannunciano che fra qualche mese sarà il turno dei tre migliori ragazzi dell’istituto, che raggiungeranno 12 anni, ovvero proprio Emma, Norman e Ray.

Da questo punto inizia un intrigante gioco di menzogne e mascheramenti, dove i ragazzi tenteranno di organizzare un piano di fuga per tutti, senza farsi scoprire dalla spietata Mamma, che è conscia del segreto svelato, anche se non sa precisamente da chi e che finge che non sia successo nulla.

Riusciranno i ragazzi a fuggire e che razza di mondo li aspetterà una volta usciti dalla loro gabbia dorata?

The Promised Neverland Valutazione

Come ho già detto precedentemente, la trama è davvero intrigante. Parte con questa idilliaca famigliola di bimbi che si vogliono bene come fossero una vera famiglia, nonostante siano tutti orfanelli che non ricordano neppure il volto dei propri genitori, per poi distruggere completamente l’atmosfera con la scoperta terribile di essere semplicemente del bestiame pronto al macello e che la mammina a cui tutti vogliono bene non è altro che il pastore che tiene d’occhio il gregge. La tensione è sempre palpabile, anche se via via viene spezzata da alcuni momenti comici e gag a volte un po’ stupide. Per il resto, la lettura è davvero avvincente e attira il lettore alla lettura, soprattutto quando sembra che stia per arrivare l’ora della prossima spedizione.

Il tratto di Posuka, così carino e tondeggiante, riesce a ritrarre perfettamente non solo i momenti lieti dei bimbi con tante espressioni facciali anche per quelli secondari e ancora privi di nome, ma anche nei momenti di tensione, in cui vengono messi alla prova o si trovano con le spalle contro il muro della durissima realtà che devono affrontare. Vignette sempre molto piene di sfondi, chine e retinature con vignette sempre dettagliate e prime pagine con illustrazioni molto belle. Mi raccomando date un occhio alla copertina interna, che mostra volume per volume una diversa scena rispetto a quella della sovracopertina.

Ottimo l’adattamento, che riesce a dare il meglio di sé in un manga tanto pieno di testi come questo.

Il manga è pubblicato da J-Pop nel classico formato deluxe con sovracopertina in carta patinata e prime pagine a colori in carta patinata al prezzo di 5,90 €.

Consigliato ai fan dei thriller.

The Promised Neverland, 4.5 out of 5 based on 2 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: