• 1 Commenti

Tales of the Abyss – Bloody Asch

Tales of the Abyss – Bloody Asch Manga

L’adattamento manga della serie Tales of the Abyss vista attraverso gli occhi di uno dei protagonisti negativi della serie, Asch il sanguinario.

Tales of the Abyss – Bloody Asch Trama

Anno 2018 della nuova alba, il mondo era dominato da due poteri: il regno di Kimlaska Lanvaldear al comando dell’emisfero meridionale e l’impero di Malkuth dell’emisfero settentrionale. A fare da spartiacque tra queste due potenze c’è l’ordine di Lorelei, una chiesa di maestri di fon e servitori degli Score di Yulia, dove la dea avrebbe trascritto degli avvenimenti futuri a volte funesti e a volte di buon auspicio.

Per fermare il Fon Master Ion (praticamente una specie di papa di Lorelei) vengono impiegati i sei generali divini, tra i quali c’è anche Asch, secondo il piano del gran maestro Mohs, altro alto ecclesiastico (una specie di arcivescovo). Ion è partito come messo di pace, per fare in modo che non scoppi una guerra tra le due grandi nazioni, mentre Mohs vuole che ciò che è scritto negli Score di Yulia si avveri, tra cui c’è la predizione di una grande guerra che porterà grande prosperità e speranza al mondo. Purtroppo a intralciare i piani dei generali ci sono Jade il negromante e Luke.  Dopo aver incontrato Luke l’odio e l’ira prendono il sopravvento su Asch, visto che il ragazzo non è altro che una sua replica, un essere umano creato artificialmente da Van, maestro di entrambi e comandante dei sei generali divini, in modo che gli Score non si compiano, rapendo il piccolo Luke e sostituendolo con una replica.

Il vero Luke, che ormai ha abbandonato il suo nome e il suo passato e utilizza il nome di Asch, è disgustato dalla debolezza, ignoranza e ingenuità della sua replica e vorrebbe ucciderlo, ma a lungo andare pianificherà di sfruttarlo come una pedina sacrificale e per ottenere informazioni. Ma cosa complotterà realmente Van?

Tales of the Abyss – Bloody Asch Valutazione

Parto dal presupposto che questo manga è dedicato ai fan di Tales of the Abyss (che si tratti del videogioco o della serie animata), per questo a qualsiasi altro lettore che non conosca la storia sembra un accozzaglia di nomi, avvenimenti rapidi senza una trama reale e magari anche molto confusionario ed un pessimo fantasy troppo frenetico.

Ad un fan del gioco come me invece sembra un bello spinoff, nonostante venga sfruttato poco Asch e si finisca spesso per risfociare nella trama originale che seguono i protagonisti del gioco e dell’anime, per questo credo dimostri ben poca personalità della sceneggiatrice.

Il tratto è molto bello, ma troppo spesso non si presta molta attenzione alla realizzazione di paesaggi o fondali.

Questo manga è pubblicato da GP Publishing in volumi al prezzo di 5,90 € con sovracopertina in carta patinata e pagine iniziali a colori in carta patinata.

Consigliato solo a tutti i fan di Tales of the Abyss.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: