• 0 Commenti

Overlord

Overlord Manga

Finalmente in Italia il manga adattamento di una interessante Light Novel con protagonista un anti-eroe per eccellenza, pronto con i suoi immensi poteri a stringere nel suo pugno scheletrico il titolo più ambito da ogni malvagio, ovvero quello di Overlord.

Overlord Trama

Yggdrasil uno dei più famosi DMMO-RPG (Dive Massively Multiplayer Role Play Game), che dopo dodici anni ha perso parecchi utenti, per cui gli amministratori hanno deciso di chiudere i server. Oltre a una assurda varietà di magie, abilità e customizzazioni nella creazione degli item, il gioco permetteva anche la creazione di più di 700 specie diverse di personaggi, dai comuni umanoidi fino agli eteromorfi (ovvero i classici mostri)e più di 2000 classi giocabili.

Protagonista della storia è un giovane che giocava nei panni di Momonga, dall’aspetto scheletrico a capo della gilda Ainz Ooal Gown, una gilda che accettava solo personaggi eteromorfi al suo interno. Attendendo all’interno della sala del trono la chiusura dei server a mezzanotte, il giovane si abbandona ai ricordi e la tristezza prende il sopravvento su di lui, mentre pensa a tutte le ore di gioco utilizzate da lui e i suoi compagni di gilda, che col passare degli anni hanno abbandonato il gioco, nel creare la Grande Catacomba di Nazarick, sede della loro gilda, e una serie di incredibili item custoditi al suo interno.

Giunta l’ora fatidica però avviene qualcosa di strano. Quando riapre gli occhi, Momonga si risveglia vedendo esattamente quello che vedeva un attimo prima nel suo casco a realtà virtuale, ovvero la sala del trono e i vari NPC gregari (non-player character o personaggi non giocanti) che aveva portato con sé. Cercando di capire cosa fosse successo, si accorge subito che i suoi sensi sono fusi con quelli del suo personaggio, anzi, è come se lui fosse il suo personaggio. Subito cerca di comprendere meglio la situazione e gli NPC gli parlano e assumono espressioni umane. Mandato il fido Sebas in avanscoperta all’esterno, comprende di non trovarsi nel gioco, bensì in un mondo diverso, giacché da rapporto gli viene riferito che la palude che abbracciava e difendeva la Catacomba, è svanita nel nulla e al suo posto si trova una pianura erbosa sconfinata.

Da questo punto in poi, Mononga deciderà di non cercare un modo di tornare alla sua vecchia vita del mondo reale e di esplorare e conquistare il mondo, facendosi conoscere col nome di Ainz Ooal Gown, in modo che il nome della gilda si espanda per i vari regni del pianeta e in tal modo riesca a raggiungere le orecchie dei suoi vecchi compagni, nella speranza che anch’essi si trovino in questo nuovo mondo fantasy.

Overlord Valutazione

Questo manga e la novel di cui è adattamento, fanno parte di quella new wave che definirei “isekai tensei” (ovvero “reincarnazione in un nuovo mondo”). Il protagonista della vicenda, il cui nome non viene neppure rivelato, si ritrova in un mondo fantasy diverso con i poteri eccezionali che aveva ottenuto giocando alacremente nel mondo reale, ed è dispostissimo ad utilizzarli per raggiungere i suoi obiettivi. È davvero interessante che il protagonista non sia il classico eroe, bensì un essere conscio della sua immensa potenza, che spesso si beffa crudelmente dei propri avversari, regalando persino grossi handicap negli scontri e non utilizzando mai tutta la propria potenza. Nel corso della storia vengono anche introdotti i vari coprotagonisti servitori della Catacomba di Nazarick, ovvero la bella Albedo innamoratissima di Ainz a causa di un cambio di BG prima della chiusura del server, i guardiani difensori dei livelli della Catacomba e le cameriere combattenti Pleiadi. Oltre all’azione viene dato molto spazio alla psicologia del protagonista, che è a tutti gli effetti il narratore in prima persona della vicenda.

Le tavole sono un vero piacere per gli occhi, con un character design gradevole e tondeggiante, e vignette sempre colme di dettagli e sfondi.

Ottimo l’adattamento, anche se sono rimasti un paio di errori di distrazione e qualche frase un po’ troppo legnosa, ma in definitiva ha un aspetto abbastanza aulico e medioevaleggiante. Tra un capitolo e l’altro sono presenti note che spiegano un po’ il mondo del videogioco che era Yggdrasil, inoltre a fine volume è presente una breve short story a novel su una discussione tra Albedo e Shalltear Bloodfallen.

Il manga è pubblicato da J-Pop in un formato economico, con prime pagine in carta patinata a colori, al prezzo di 4,40 €. Il prezzo è davvero conveniente e quando sono andato ad acquistarlo in fumetteria mi ha davvero sorpreso, perché mi aspettavo il classico formato deluxe con sovracopertina, tipico dei volumi J-Pop. Nonostante la versione sia economica da edicola, la carta è davvero di buona qualità, non sporca le dita alla lettura (nonostante le pesanti inchiostrature) e non mostra trasparenza nelle tavole più chiare rispetto a tavole più scure sull’altro lato della pagina.

Consigliato agli amanti dei fantasy un po’ dark.

Overlord, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: