• 3 Commenti

Monster Soul

In un mondo reduce da una spaventosa guerra tra esseri umani e “Monster”, esseri dai poteri formidabili ma che, nonostante questi, hanno perso il conflitto, le due razze convivono forzatamente.
I secondi hanno preferito ritirarsi in luoghi nascosti, isolandosi. Tra i primi, invece, vi sono alcuni bracconieri senza scrupoli che hanno l’obiettivo di dare la caccia ai “Monster”, attratti dalle cospicue taglie che pendono sulle loro teste.
A difesa di una città c’è un gruppo assai particolare, i “Black Airs”, che, durante la guerra, si sono distinti come la squadra più potente dell’armata.
I suoi compenti sono: Mamy, una donna mummia e leader del gruppo, Touran, la ragazza di sabbia, James di tipo Frankenstein e il giovane Aki di razza sconosciuta.
Un giorno, un duo di lestofanti rapisce Touran con l’obiettivo di attirare gli altri e catturarli tutti.
Riusciranno ad arrivare in tempo e a salvarla?
Possibile che ci siano “Monster” che non accettano la loro situazione e che si stanno organizzando per una rivoluzione?
Qual è il vero potere di Aki?

Leggendo Moster Soul, in solo due volumi, lo scoprirete :D
Hiro Mashima, autore di Fairy Tail e Rave, ci presenta questa breve avventura nel migliore dei modi, secondo il suo stile che tanto ricorda quello di Eiichiro “One Piece” Oda, sia nel tratto che nelle ambientazioni… so bene che lo volete sapere… Sì, le ragazze sono le solite superdotate… :D
Azione e commedia unite perfettamente in un mix vincente.
L’edizione italiana è a cura di Star Comics. Il formato da edicola, a 3,50 €, non lede in nessun modo l’edizione. La traduzione è curata ed editata perfettamente per mantenere lo stile guascone di alcune scene.
La stampa in bianco e nero riesce a trattenere perfettamente l’inchiostro e non si denotano problemi di taglio o sbavature.
Una storia breve, dicevamo, che riassume varie avventure rimanendo un po’ nel superficiale, ma che diverte e riesce a incuriosire durante la lettura.

Monster Soul, 4.5 out of 5 based on 20 ratings

Autore: Pufferbacco

Scritto da Pufferbacco il nelle categorie: