• 0 Commenti

Mob Psycho 100

Mob Psycho 100 Manga

Dal geniale autore di One-Punch Man, ecco un’altra interessantissima e divertentissima storia che ha lasciato il segno, tanto da ottenere un adattamento animato.

Mob Psycho 100 Trama

Giappone dei giorni nostri. A questo mondo esistono cose che l’occhio non è in grado di percepire, ma che certe figure dai poteri paranormali sono in grado di distinguere ed esorcizzare, costoro sono noti come spiritisti. Arataka Reigen è appunto uno di questi spiritisti, o almeno si autoproclama tale perché in realtà non ha alcun potere soprannaturale e in realtà è un imbroglione che usa la persuasione e diverse altre tecniche per convincere i suoi clienti, che spesso sono solo convinti di avere problemi di natura spiritica, quando invece hanno solo bisogno di un massaggio. Per sua fortuna, nei pochi casi in cui le presenze occulte ci sono davvero, ha come discepolo e assistente Shigeo Kageyama, detto Mob, un ragazzo dotato di grandissimi poteri psichici.

Un giorno un compagno di classe invita Mob nel Club delle Onde Cerebrali, un sedicente club scolastico che sfrutta un’aula messa a disposizione per poter cazzeggiare a fine lezioni, mangiando snack e bevendo coca cola pagati con i fondi scolastici del club. Pressato tra tre fuochi (la presidente Tome Kurata che vuole cercare di reclutarlo per non far chiudere il club, Reigen che gli chiede di sbrigarsi per l’appuntamento con il cliente che avverrà a breve e il Vicepresidente del Consiglio Studentesco Tokugawa che gli chiede cosa desideri davvero e se ha intenzione di sprecare la sua vita come membro fantasma di un club inutile) Mob apre gli occhi e decide di entrare nel club… ma quello del Perfezionamento Fisico, che prenderà l’aula vacante del defunto Club delle Onde Cerebrali! XD

In seguito Mob verrà avvicinato da un sedicente gruppo religioso del Sorriso tra Parentesi, il cui capo spirituale finirà, cercando di farlo sorridere, per aumentare il livello di stress del ragazzo e risvegliare i sentimenti più repressi assieme al culmine dei suoi poteri.

Mob Psycho 100 Valutazione

Bisogna partire dal presupposto che il manga è disegnato da ONE, ed anche essendo un manga in definitiva dall’atmosfera demenziale è disegnato davvero, ma davvero male. La trama al contrario è intrigante e divertente, e tra le righe delle tante battute è possibile scoprire argomenti molto seri e attuali, oltre a drammi che spesso affliggono la società di oggi, come i ragazzi privi di sogni, ambizioni e aspirazioni del club delle Onde Cerebrali che passano i pomeriggi nell’ozio, o l’incapacità di riuscire a integrarsi del protagonista tra ragazzi della sua età per l’incapacità di leggere l’atmosfera. Inutile dire che già dal primo volume i personaggi meglio delineati sono proprio Mob e Seigen, quest’ultimo è quello che meglio riesce a spiccare, nonostante sia un impostore, riesce ad analizzare volta per volta i problemi e cercare, col dialogo e il brainstorming una soluzione ad ogni problema.

Il tratto di ONE è davvero, ma davvero brutto, inguardabile e grottesco, persino mio nipote alle medie saprebbe disegnare meglio. Le vignette sono quasi sempre primi piani, con baloon pieni di discorsi, ma non mancano gli effetti e gli sfondi, ogni tanto, anche se questi a volte sono molto dettagliati, a volte sono solo abbozzati.

Come sempre ottimo l’adattamento,, che mantiene diversi termini in giapponese, lasciando una nota a margine. Nessun errore o legnosità nelle traduzioni, almeno nel primo volume che ho visionato.

Il manga è pubblicato da StarComics nel classico formato deluxe con sovracopertina in carta patinata al prezzo di 4,90 €. Il primo volume è stato stampato anche con una variant cover super colorata e strapiena di effetti paranormali, disegnata da Marco Checchetto, prolifico e poliedrico disegnatore di comics quali Spiderman e Deadpool.

Consigliato a chi non bada alle apparenze.

Mob Psycho 100, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: