• 0 Commenti

Mieruhito – Ghost Visions

Mieruhito – Ghost Visions Manga

Ed ecco un altro shonen direttamente dalla pagine di Shonen Jump propostoci da Star Comics.

Mieruhito – Ghost Visions Trama

Himeno Okegawa da piccola ha avuto un’esperienza fuori dal comune, infatti dopo essersi persa nei boschi ha incontrato un delfino che le ha parlato e fatto una promessa.

Ora Himeno ha sedici anni ed è diretta a Tokyo per frequentare le superiori. Purtroppo visto che non naviga nell’oro ha affittato una stanza in un dormitorio chiamato Villa Utakata, ma cercando la sua nuova sistemazione si perde ed incontra un tipo strano, Myojin, quello che si può definire una Guida, ovvero una specie di esorcista. Il ragazzo nota subito che un demone oscuro sta seguendo la ragazza, attendendo il momento di divorarle l’anima, infatti questo mostro è proprio lo strano delfino che le indicò la via del ritorno da piccola in cambio di poterla divorare in futuro. Dopo uno scontro abbastanza serrato col mostro, Myojin riesce a esorcizzarlo attraverso le tecniche di combattimento coadiuvate dal nastro adesivo in sanscrito con cui si benda la mano destra.

Libera dallo spirito e ora in grado di vedere i fantasmi, Himeno si dirige verso il suo dormitorio scoprendo che l’amministratore non è altro che Myojin stesso e che il costo di affitto della stanza è basso perché ci sono un sacco di fantasmi come residenti per cui la gente normale non riesce a viverci. Dopo aver fatto la conoscenza della piccola Azumi, un fantasma di una bimba molto piccola, e di Eiji, un fantasma ragazzino con una mazza da baseball che mira a sconfiggere Myojin per dimostrare quanto vale, Himeno decide di restare a vivere nella villa, preoccupandosi di volta in volta per i suoi nuovi amici e gli scontri di Myojin.

Ai residenti inoltre, si aggiungono Gaku e Tsukitake, il primo uno stalker dotato di un martello che cambia a dipendenza dal suo stato d’animo, che si innamora perdutamente di Himeno solo perché lei gli ha rivolto la parola, il secondo un ragazzino che idolatra Gaku come se fosse un suo fratello maggiore. La comparsa di nemici sempre più forti metterà a dura prova le doti fisiche e spirituali del gruppo, che combatterà per mantenere la pace della propria villa.

Mieruhito – Ghost Visions Valutazione

Tutto quello che un classico manga mainstream shonen dovrebbe avere è presente in questo fumetto. Storie tristi spiegate in flashback, siparietti e gag comiche, personaggi più o meno fighi, cattivi che arrivano sempre più forti per far migliorare e potenziare di volta in volta il protagonista. Ci sono molte serie su questo genere, come Shaman King, anche perché l’argomento dei fantasmi e soprannaturale è molto vasto e può sfociare in tantissime e diversissime situazioni.

Gaku mi ricorda tantissimo quei personaggi vecchio stile che si trovano come cameo in serie come Lamù o Pollon, spesso anche visualizzato con una mascherina contro il raffreddore sul viso. Dalla prima copertina speravo che Myojin fosse più figo, invece come tipologia è molto più tranquillo rispetto a quel che immaginavo, non ha grandi particolarità, vizi o qualità particolari che lo facciano spiccare come qualcosa di innovativo. Insomma se cercate una lettura shonen mainstream avete trovato quel che vi serve.

Il formato è il tipico economico della Star Comics, volumi al prezzo di 4,20 € senza pagine a colori della pubblicazione su rivista.

Consigliato a tutti gli amanti delle storie shonen con elementi soprannaturali.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: