• 0 Commenti

Mazinger Angels

Mazinger Angels Manga

Nata una fusione tra i personaggi delle serie robotiche di Go Nagai e Charlie’s Angels, questo manga disegnato da Akihiko Niina ritonra ancora una volta tra gli scaffali delle nostre fumetterie sotto il segno della J-Pop.

Mazinger Angels Trama

CI troviamo in un futuro di pace e prosperità in cui la robotica fa parte della vita quotidiana, grazie alle geniali menti che hanno creato mezzi e sistemi energetici innovativi. Nonostante tutto, c’è anche in questo periodo di pace chi vorrebbe sovvertire l’ordine del mondo, sfruttando le novità scientifiche a fin di male, creando robot mossi da mani lorde di avarizia e odio! Per contrastare loschi figuri simili, ed intervenire negli incidenti più complessi, esiste un gruppo segreto di paladine della giustizia, le Mazinger Angels.

Capitanate da Sayaka Yumi (Mazinger Z), a bordo dell’Aphrodai A, ci sono le belle Hikaru Makiba (da Grendizer/Goldrake) su Dianan A, e la sexy bellezza Jun Honoo (Great Mazinger) che pilota Venus A. Assieme, le tre ragazze investigano e compaiono sulla scena di vari crimini in cui vengono utilizzate armi robotiche, come quello dei furti ai bancomat causati da un enorme robot pilotato da una coppia di Baroni Ashura (uno solo maschio e una solo femmina), che fa passar loro un brutto quarto d’ora. Messi alle strette e catturati dalle tre, i due confessano che non sanno la provenienza del loro robot, ma che semplicemente erano stati contattati e che l’unica richiesta del loro generoso benefattore che aveva affidato loro il robot era di provocare tafferugli e caos in tutto il Giappone.

Una volta sconfitti questi nemici, le tre dovranno indagare su un misterioso assassino che prende di mira le belle ragazze di notte, squarciandole in maniera crudele ed efferata.

Ma che mente diabolica si nasconderà dietro a tutti questi pezzi da galera?

Mazinger Angels Valutazione

Una serie un po’ leggera e piena di bei disegni che si focalizza sulle spesso bistrattate eroine delle serie nagaiane, visto che quasi sempre nelle serie regolari sono ridotte a mere spalle e aiutanti del protagonista che ha pieno screen-time. In questa serie, sebbene tante citazioni non solo alle serie robottoniche, ma anche ad altre sempre note di nagai, come Cutie Honey, non sembra al momento esserci l’ombra dei protagonisti delle serie stesse, per cui le ragazze hanno la scena tutta per loro… e noi abbiamo più scene di docce tutte per noi! XD

Il tratto è molto aggraziato e gradevole, inoltre le vignette sono sempre ricche di chine, retinature anche se spesso noto che c’è una carenza di sfondi, prettamente su scene bianche o nere.

Ottimo l’adattamento, che mantiene i nomi e i colpi delle serie originali, per cui abbiamo (Screw Crasher Punch e non Maglio Perforante).

Il manga è pubblicato da J-Pop nel classico formato deluxe, con sovracopertina patinata al prezzo di 6 €. Inizialmente la serie è stata pubblicata da d/visual che l’ha pubblicato per intero, senza però completare l’opera con gli ultimi due volumi di Mazinger Angels Z, annunciati dalla J-Pop a Lucca 2016.

Consigliato ai fan delle eroine nagaiane.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: