• 21 Commenti

Letter Bee

Letter Bee manga

Letter Bee – Il portalettere (Tegami Bachi) è uno shonen manga di Hiroyuki Asada, già autore di Generation Basket (I’ll). Il manga è serializzato in Giappone da Shueisha dal 2006, inizialmente sulla rivista Monthly Shonen Jump (i primi due volumi), ma dopo la sua chiusura è passato per un capitolo sul Weekly Shonen Jump per poi definitivamente continuare a cadenza mensile sul Jump SQ. La serie è attualmente in corso e conta per ora 12 volumi. Letter Bee è edito in Italia da Planet Manga.

Letter Bee è stato anche adattato dal 2009 in due serie anime (la seconda dal nome Letter Bee Reverse) realizzate dallo Studio Pierrot e trasmesse da TV Tokyo, entrambe di 25 episodi, ma caratterizzate, soprattutto la prima serie, da molti episodi filler. Inoltre prima delle due serie animate è stato realizzato in occasione del Jump Super Anime Tour del 2008 un OAV di circa 30 minuti intitolato Letter Bee: Light and Blue Night Fantasy (Tegami Bachi: Hikari di Ao no Yawa Gensō). L’OAV è poi stato inserito, ma ridisegnato, come episodio 17 della prima serie anime.

Letter Bee recensione

Amberground (letteralmente “Terra dell’Ambra“) è un paese, con a capo un’Imperatrice, che non vede la luce solare ed è diviso in tre grandi zone: Yodaka, Yusari e Akatsuki. Yodaka è la zona più ampia e abitata dalla classe più povera; Yusari è la zona dove gli abitanti rappresentano la classe media del paese e Akatsuki, la capitale (illuminata attraverso un sole artificiale), è abitata invece dai prescelti o comunque persone di classe alta. Ad Amberground lavorano i Letter Bee (Tegami Bachi; letteralmente “Ape delle Lettere“), portalettere statali al servizio del Governo. Ma i Letter Bee (spesso abbreviati in Bee) non sono postini qualunque; essi sono incaricati di consegnare le lettere anche a costo della vita perchè queste vengono scritte col “cuore”, contengono i sentimenti e i ricordi di chi le scrive.

I Bee, per consegnare le lettere (non necessariamente cartacee), devono attraversare territori abitati dai Gaichu, enormi insetti corazzati che portano il nome di cocktail (es: Daiquiri). Questi enormi insetti vengono attratti dal cuore delle persone e quindi le attaccano; sono fatti solo da una corazza di metallo e sono “vuoti” dentro. Solo i Bee possono distruggere i Gaichu con delle speciali armi caricate con una particolare ambra spirituale di cui ne è ricco il territorio di Amberground. I Bee riescono a distruggere i Gaichu sparando frammenti del proprio cuore al loro interno attraverso l’unico punto non coperto dalla loro corazza. Per combattere i Gaichu i Bee vengono aiutati da uno speciale compagno, i Dingo; questi sono quasi sempre animali ma non è necessario che lo siano.

La storia di questo manga inizia quando il Letter Bee Goos Suede si trova a consegnare come lettera un bambino di 7 anni, Lag Seeing, dopo che il villaggio del bambino è stato distrutto, sua madre Ann rapita e portata nella capitale Akatsuki. Lag, nel viaggio insieme al Bee che porterà se stesso a consegna dalla sua vecchia vicina di casa, verrà a conoscenza del duro lavoro dei Letter Bee e dei segreti di Goos. Quest’ultimo infatti ambisce a diventare Head Bee, il grado più alto del suo lavoro raggiunto finora solo da un Bee, e guadagnare tanti soldi, lavorando costantemente nella capitale Akatsuki, per curare le gambe della sorellina Silvet, costretta infatti alla sedia a rotelle.

Passano 5 anni, Lag ha 12 anni e riuscirà a diventare un Letter Bee come il suo ormai idolo Goos superando l’esame all’Alveare (BeeHive), sede dei Letter Bee di Yusari. Lag incontrerà anche una bambina in grado di usare i suoi lunghi capelli biondi come delle spade dorate. La bambina accetterà di chiamarsi Niche come proposto da Lag, e deciderà di diventare la sua Dingo. Lag conoscerà anche Silvet, la sorellina di Goos, ma verrà a sapere anche una brutta notizia che segnerà la sua avventura da Bee. Inoltre ad Amberground si muove anche un gruppo antigovernativo chiamato “Reverse“; chi sono i componenti e quali saranno i loro obiettivi?

Letter Bee manga cover volume 2 Letter Bee manga cover volume 3

Tegami Bachi © 2006 Hiroyuki Asada / SHUEISHA Inc.

Letter Bee è un manga ben realizzato e molto particolare di cui consiglio la lettura a tutti. In questa storia si respira un’atmosfera da favola che ci porta in un mondo fantasy con una storia abbastanza originale e un’ambientazione altrettanto originale, con una giusta dose d’azione, sentimenti, gag comiche e avventura. Il manga dà molto significato all’impegno nel lavoro e all’amicizia, e il disegno è molto bello, pulito, ricco di dettagli e si adatta bene ad una storia capace di trasmettere al lettore i sentimenti e la dolcezza dei personaggi. Bellissime sono anche le pagine a colori di Asada, ma nell’edizione italiana queste sono rese in bianco e nero.
Una caratteristica predominante nel manga, e che può far storcere il naso a qualcuno, è il pianto, infatti Lag si commuove facilmente e piange spesso. Ma andando avanti nella storia questa caratteristica tenderà a diminuire.

Alla fine di ogni capitolo Asada inserisce i suoi schizzi dei personaggi e delle armi o qualche altra curiosità legata al mondo di Letter Bee. Inoltre a fine di ogni volume l’autore inserisce un simpatico ripasso sulla storia, sui personaggi, sulle città, e sulle armi disegnando il Dr. Thunderland, padre del Dr. Thunderland Jr. (entrambi scienzati dell’Alveare), in veste di maestro. Lo stesso Dr. Thunderland si lamenta spesso del fatto che non appare nella storia mentre viene dato più spazio a suo figlio, che lui definisce ospite d’onore. Nel retro di ogni volume è presente un’immagine dell’Imperatrice di Amberground e la seguente frase: Di ogni cosa al mondo, il “cuore” è la più indispensabile. Ogni cosa al mondo è governata dal “cuore” e creata dal “cuore”. (Bibbia di Amberground, estratto del Primo Salmo).

Letter Bee personaggi

  • Lag Seeing: è il protagonista del manga. E’ un albis (capelli argentati) che a 12 anni diventa Letter Bee come il suo idolo Goos Suede che 5 anni prima lo consegnò come lettera. Lag ha l’occhio sinistro fatto di ambra spirituale rossa (quella che i Bee usano per caricare la propria arma) e un’altra sua caratteristica principale è che è un piagnucolone, soprattutto nei primi volumi del manga.
  • Goos Suede: è un Letter Bee, anche lui albis. Il suo sogno è di raggiungere il più alto grado del suo lavoro, l’Head Bee. E’ molto attaccato alla sua sorellina Silvet tanto da voler diventare Head Bee solo per guadagnare i soldi in grado di curare le gambe della sorellina. Il suo Dingo è Lode, un cane-volpe.
  • Niche: è la Dingo di Lag. E’ una bambina che usa i suoi lunghi capelli biondi come spade dorate in quanto in lei scorre il sangue del leggendario animale Maka. Le mutande che indossa sono il simbolo del legame fra lei e Lag, tanto da togliersele e andare in giro senza mutande quando si arrabbia con lui.
  • Steak: è un piccolo e buffo animale che si porta dietro Niche. E’ formato per lo più dalla sola bocca ed è disposto a farsi cuocere e mangiare da Niche e da Lag se loro lo desiderassero.
  • Silvet Suede: è la sorellina del Bee Goos Suede. Ha 12 anni, è molto carina ed energica nonostante sia costretta alla sedia a rotelle dalla nascita. Anche lei come Lag e suo fratello è un albis. Altra caratteristica in comune a Lag è il fatto di essere una piagnucolona.
  • Aria Rink: è una donna molto bella dai capelli lunghi e biondi ed è la vice-direttrice dell’Alveare. Dai ricordi di Goos si apprende che aveva un rapporto molto intimo con lo stesso Goos anche se non viene mai detto che i due erano ufficialmente fidanzati. E’ un’ottima violinista e la musica melodiosa che produce è anche molto curativa.
  • Largo Lloyd: è il direttore dell’Alveare ed è molto appassionato ad animali e creature leggendarie. Per via di questa sua passione voleva fare di Niche la sua Dingo ma ha dovuto lasciar perdere scoprendo che era diventata la Dingo di Lag.
  • Jiggy Pepper: è un Letter Bee originario di Kyrie, cittadina della zona di Yodaka dove vive anche la sorellina Nery, ed è specializzato nelle consegne espresse. Si muove con una grossa moto e il suo Dingo è il Signor Harry, che nonostante il nome è un uccello rapace.
  • Connor Culh: è il secondo Letter Bee che fa amicizia con Lag. E’ molto cicciotto e il suo cibo preferito è la pizza. E’ uno scansafatiche tanto che si muove quasi sempre in carrozza. Il suo Dingo è il cane Gas.
  • Zazie: è il terzo Letter Bee che fa amicizia con Lag. Subito i due non legano molto ma riusciranno a diventare buoni amici e formeranno un trio insieme a Connor. I suoi genitori sono morti dopo che un Gaichu ha divorato il loro cuore e il suo Dingo è Wasiolka, un grosso gatto simile ad una pantera nera.
  • Dr. Thunderland Jr.: è uno scienziato dai metodi particolari e misteriosi che lavora presso l’Alveare. E’ un ottimo amico di Goos Suede e anche suo padre, il Dr. Thunderland, è uno scienziato presso l’Alveare.
  • Moc Sullivan: si sa poco su di lui, è comunque un Letter Bee e già dalle prime battute non sembra andare d’accordo con Lag.
  • Jacob e Sandra Gobeni: sono i gestori del negozio Sinners e marito e moglie. Il negozio è per l’80% un panificio, il migliore di Yusari, e per il 20% un’armeria dove i Bee comprano le loro armi.
  • Signal e Signaless: sono due guardiani, identici, del ponte Bifrost che collega la zona di Yodaka con quella di Yusari. Sono incaricati, uno dal lato Yodaka e uno dal lato Yusari, attraverso una loro particolare tecnica, di verificare il permesso delle persone per attraversare il Bifrost.

Letter Bee Planet Manga

L’edizione italiana di Letter Bee è a cura di Planet Manga dal Giugno 2008 e la pubblicazione è giunta per ora al volume 8. L’edizione non è sicuramente eccezionale; i volumi tengono bene le pagine ma le copertine e le costine tendono a rovinarsi col passare del tempo; sono comunque buone le pagine, non trasparenti e con un’inchiostro che non macchia. Il formato è il classico 11×17 e ogni volume è composto da circa 200 pagine. Essendo un’edizione da 3.90 € non è presente una sovracopertina e non sono presenti le pagine a colori, rese invece in bianco e nero.
Le onomatopee sono tutte adattate e solo nel primo volume alcuni nomi dei personaggi sono scritti diversamente in quanto, come spiegato da Planet Manga nel secondo volume, la traslitterazione ufficiale dei nomi è pervenuta a loro solo dopo la stampa del primo volume. I nomi dei personaggi in questione sono Goos, Silvet, Aria Rink, Gas e Lode che nel primo volume risultano scritti rispettivamente Gauche, Silvette, Aria Link, Gus e Loda.

La pubblicazione del manga in Italia è abbastanza lenta per via delle poche vendite che hanno portato ad aumentare il prezzo del manga dall’ottavo volume da 3.90 € a 5.50 € passandolo per sole fumetterie. Il volume 4 del manga risulta esaurito dal sito Panini Comics mentre sono disponibili tutti gli altri.

Letter Bee, 4.4 out of 5 based on 18 ratings

Autore: Drakul_Mihawk

Scritto da Drakul_Mihawk il nelle categorie: