• 0 Commenti

Lesson of the evil

Lesson of the evil Manga

Un nuovo e appassionante seinen scolastico, adattamento del romanzo originale di Yuusuke Kishi, già trasposto in una versione cinematografica con regia di Takashi Miike. Preparatevi a tutto!

Lesson of the evil Trama

Seiji Hasumi è un giovane professore che insegna inglese nell’Accademia Shinko – Liceo di Machida. Forse per la sua giovane età, il bell’aspetto e la simpatia, il professore riscuote anche un grande successo con i ragazzi e proprio per questo dalla direzione gli viene dato l’incarico di responsabile della 4-2 (secondo anno della classe 4), una classe dove sono stati concentrati i casi più problematici dell’istituto. Bullismo, molestie sessuali, droghe, sabotaggio delle lezioni, siti loschi e atti di violenza sono solo alcuni dei problemi che gravano sui membri della sua classe. Inoltre anche i professori non sono da meno, annoverando come professori di educazione fisica Sonoda, un violento karateka, e Shibahara, un pervertito poco di buono.

Con lo scopo di liberare la sua classe da tali problemi e riuscire a risolvere gli attriti con gli altri docenti, con furbizia e tatto Hasumin, come viene soprannominato amichevolmente da buona parte degli studenti che gli sono più a favore, riesce a rigirare diverse situazioni, risolvendo più di un problema, tra cui il caso di Miya Yasuhara, che a causa di un taccheggio viene ricattata dal professor Shibahara che la molesta sessualmente. Dopo essere stata salvata dal professore la ragazza sviluppa dei sentimenti verso di lui, ma purtroppo non ha idea della vera personalità dell’uomo.

Infatti dietro alla facciata del simpatico e amichevole professore d’inglese si nasconde una personalità più cupa, pronta a sfruttare le debolezze altrui per ottenere una posizione vantaggiosa, oltre che un freddo calcolatore.

Cosa ha percepito Reika Katagiri dal professore, tanto da terrorizzarla e considerarlo un mostro?

Lesson of the evil Valutazione

La storia di questo seinen è molto interessante, avendo come protagonista un vero diavolo travestito da angelo. Non a caso il titolo fa subito capire qual è la vera spietata natura del professore, eppure vederlo affrontare e risolvere i vari problemi scolastici della sua classe e con i professori, ti fa quasi voglia di tifare per lui, nonostante alla fine riesca a giungere al traguardo sfruttando mezzi poco ortodossi. È molto interessante vedere come progredirà la situazione e come si giungerà alla scena mostrata alla fine del secondo volume, che presagisce la tragedia. Ovviamente, a parte la trama centrale, nel manga si affrontano tante tematiche spinose, come il problema del bullismo e del cyber-bullismo, le molestie sessuali, l’omosessualità, la violenza a scuola e i Monster Parent (genitori iperprotettivi), che rendono ancora più interessante la serie.

Il tratto di Karasuyama, disegnatore tra l’altro di un’altra serie recentemente pubblicata ovvero Satanikus Enma Kerberos, è accattivante, riuscendo a rendere bene anche solo con primissimi piani sugli sguardi, la vera natura del professore. Mi sono piaciute diverse grandangolature di alcune vignette, che solitamente non vengono usate spesso. Mi piace la differenziazione del tratto tra i ragazzi e i professori, che rende facilmente riconoscibili i vari personaggi e la presenza di persone brutte o grasse, che da un tocco di verosimiglianza alla serie.

Un buon adattamento, che in alcuni punti viene oscurato da adattamenti un po’ legnosi o poco comuni, come ad esempio “Docente Vicario” per quello che sembra un “Vice Preside”.

Il manga è pubblicato da Star Comics nel formato deluxe con sovracopertina in carta patinata al prezzo di 5,50 €.

Consigliato agli amanti dei seinen psicologici.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: