• 0 Commenti

Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo

Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo Manga

Quinta serie delle bizzarre avventure di JoJo, che parta dalla caratteristica ambientazione del Bel Paese.

Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo Trama

Koichi Hirose viene mandato da Jotaro Kujo in Italia a investigare riguardo ad Haruno Shiobana, che sembra essere figlio di Dio Brando. Purtroppo non riconosce subito il ragazzo che lo accoglie all’aereoporto di Neapolis, per via dei capelli biondi, trasformatisi in questo modo dal risveglio del suo stand Gold Experience. Il ragazzo però è pronto a derubarlo del bagaglio e di tutti i suoi soldi, anche se grazie al suo stand Echoes riesce in qualche modo a fermarlo. Il ragazzo adesso si chiama Giorno Giovanna e sembra abbia cambiato nome e cognome per facilitare la vita in Italia, sua madre è morta diverso tempo fa e da allora il ragazzo vive in un dormitorio e punta a far soldi per diventare un malavitoso di prima classe, una Gang-Star!

Per perseguire questo compito finisce per accordarsi con Bruno Bucciarati, che fa parte della potente organizzazione mafiosa Passione, che governa il racket della prostituzione, taglieggi, estorsioni e droga. Proprio schifati dal giro di droga che sta continuando a espandersi come una piaga, i ragazzi decideranno di diventare dei criminali portatori di giustizia, di scalare i piani alti dell’organizzazione e fare fuori il misterioso boss, di cui nessuno sa niente e che dà istruzioni sempre via internet o comunque usando il suo braccio destro. Purtroppo la scalata è lunga e inizia con la prova che Polpo, uno dei capi banda, dà a Giorno per farlo entrare nella banda. Dopo aver passato la prova con ottimi voti, Giorno fa in modo che Polpo si spari alla testa, trasformando in banana la pistola dell’uomo. Bucciarati diventa capo banda, ereditando il posto di Polpo grazie a una missione e Giorno fa la conoscenza degli altri membri della loro gang, Mista, Abbacchio, Narancia e Fugo, che verranno incaricati di portare una ragazza, Trish, dal boss dell’organizzazione, visto che la ragazza sembra essere una sua figlia illeggittia.

Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo Valutazione

Sempre fantastica azione e bizzarri combattimenti a botte di stand, sempre insolite e con risvolti affatto prevedibili. Bella l’ambientazione italiana, le varie piazze e panoramiche famose usate come sfondo per questa quinta serie di JoJo, o forse dovrei dire GioGio.

Forse le tematiche usate in questa serie sono trattate in maniera un po’ infantile rispetto alla realtà della criminalità italiana, che per certi versi è resa quasi come una macchietta, mentre per altri abbastanza bene (come Giorno che paga la tangente ai poliziotti affinché non gli diano problemi). Altra cosa che non m’è piaciuta è la questione della superstizione di Guido Mista, che ai primi volumi viene resa bene, ma poi viene quasi dimenticata, senza contare la “sventura” che secondo lui porterebbe il numero quattro, credenza unicamente del popolo giapponese, visto che 4 si legge anche “shi” ovvero “morte“.

Altro neo è la concatenazione inutile a inizio serie, con Koichi che appare solo nel primo volume per poi svanire nel nulla e non avere davvero più parte con le vicende di Giorno.

I volumi sono di circa 340 pagine con sovracopertina in carta patinata e costano 6 €.

Consigliato a tutti i fan di Hirohiko Araki e di JoJo.

Le bizzarre avventure di JoJo - Vento Aureo, 3.7 out of 5 based on 3 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: