• 1 Commenti

Kyokuto Kitan – La leggenda dell’estremo oriente

Kyokuto Kitan – La leggenda dell’estremo oriente Manga

Yuu Kinutani ci sbalordisce in questo onirico manga sceneggiato da Mimi Natto e pubblicato da GP Publishing.

Kyokuto Kitan – La leggenda dell’estremo oriente Trama

Juzou Kuki è uno strano medico con il corpo completamente tatuato che gira il Giappone in cerca di storie assurde ed oggetti inumani, proprio come il fiore antropogamo (ovvero che come un parassita si nutre e cresce negli esseri umani) che sembra albergare nel petto della piccola Kureo. Dopo averla riscattata dalla casa di piaceri a cui era stata venduta, assieme alla ragazza inizia un viaggio per scoprire le origini di Kureo ed al contempo cercare di scoprire quanto più possibile sulla natura della pianta antropogama che sta cominciando a rivelarsi presente nei quartieri a cui fanno visita.

Come gli insegnò il suo maestro Narushima, esiste un popolo marino conosciuto come il popolo della Tartaruga che abiterebbe un’isola nei mari del sud e che sarebbe in possesso di strane magie e della realtà su cui è basato il nostro mondo. Secondo la teoria dei due “Il mare è parto e la terra è morte.” e per debellare il male portato dalla misteriosa “marea” (una specie di onda onirica che avvolge tutto) bisogna fare affidamento al “sale australe“, che bruciato riesce a uccidere le piante nocive fatte crescere dalla marea.

Tra incubo e realtà il viaggio di Kuki e Kureo continua a dipanarsi con flashback e spiegazioni.

Kyokuto Kitan – La leggenda dell’estremo oriente Valutazione

Una serie davvero onirica poco consigliata a chi ama i manga dalle trame semplici e lineari. Questo manga è come un grosso gorgo di sogni, incubi, magia e folclore. Se dovessi paragonarlo a qualche serie più famosa, direi che mi ha ricordato in parte Mushishi.

E’ molto interessante che nel corso della narrazione vengano intrecciati anche componenti leggendarie e folcloristiche del giappone antico, come alcune tradizioni shintoiste e pratiche religiose.

Indiscutibilmente belli i disegni di Yuu Kinutani, autore già di Leviathan, Amon – The Dark Side of Devilman, Steamboy, Strange Days e Ghost in the Shell – Stand Alone Complex. Le mostruosità oniriche e gli incubi che si scatenano sono rappresentati perfettamente con un tratto tipicamente grottesco.

Questo manga è pubblicato da GP Publishing in volumi al prezzo di 5,90 € l’uno con sovracopertina in carta patinata.

Consigliato a tutti i fan dei manga grotteschi con componenti folcloristiche ed oniriche.

Kyokuto Kitan – La leggenda dell’estremo oriente, 3.0 out of 5 based on 1 rating

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: