• 1 Commenti

Junk Story

E per l’ennesima volta sono qui a commentare questo volume autoconclusivo disegnato da Oh!Great.
Come per gli altri volumi, in questo albo sono incorporate una storia lunga e quattro altre storie brevi.

Junk Story è la prima e più lunga storia dell’albo, che si apre dopo una serie di belle illustrazioni che la Flashbook ha pubblicato a colori. La storia è uno Sci-fi con una Terra quasi alle strette, dopo un secolo di morti e distruzioni perpetrate dalla inarrestabile macchina da sterminio GAT, andata fuori controllo a causa di quello che si presume essere stato lo stupro della nipote del suo creatore. In seguito al tragico evento, GAT promette a Mariko di sistemare tutti gli esseri umani, finché non rimarranno solo lui e lei sulla faccia del pianeta, dando il via allo sterminio. La serie si apre con un’altra Mariko Obriane, collegata a quella che si trova ancora al fianco di GAT, che sta dando la caccia al robot e alla propria copia, cercando l’aiuto di un ricettatore del mercato nero, Kouji Takashima (che resta senza un nome per cinque mesi XD).
La storia è interessante, ben orchestrata e con diversi punti di svolta, unico problema tangibile è che non è completa. Negli appunti Oh!Great spiega il passato della storia e che sarebbe finita con Kouji riapparso che sconfigge il malvagio di turno. Un vero peccato che non l’abbia conclusa.

Nella seconda storia, Ma Belle, ci viene semplicemente mostrato un rapporto sessuale in una stanza senza aria condizionata e di come quel caldo infastidisse la protagonista senza nome, ma al tempo stesso il contatto della pelle sudata col suo partner la eccitasse.
La storia non ha molto in sè ed è piattina, ma è interessante la psicologia della protagonista, che poi con i suoi pensieri è la voce del racconto.

La terza storia, L’Uomo più Carnale del Mondo, è una storiella demenziale con protagonista un asceta appena tornato dall’India, che ha appreso tecniche tali da renderlo il più veloce del mondo, abilità sfruttate per raggranellare denaro con scommesse clandestine contro dei motociclisti esperti. All’ennesima gara apparirà Mika, che cercherà a tutti i costi di batterlo, in cambio scommetterà il suo corpo.
Devo ammettere che leggendolo non ho potuto fare a meno di ridere delle demenzialità proposte, sia a livello di storia che a livello sessuale! Per fortuna il maestro avverte da subito di non farsi troppe pretese e leggerlo solo per farsi quattro risate.

La quarta storia, Cronache degli Eroi di Fine Secolo: La Leggenda del Super Messia 2, riprende la storia della bella ragazza divenuta messia della Terra grazie a due aliene-angeli di un pianeta lontano, che potrete trovare nel volume autoconclusivo 5-Five. La protagonista, montatasi la testa per il suo potere e la sua carica di Messia, decide di conquistare la Terra e lo spazio esterno, ma per farlo dovrà prima sbarazzarsi delle due osservatrici aliene.
Questo capitolo mi ha sorpreso, non tanto per il disegno o la storia, ma per il fatto che Oh!Great abbia ripreso in mano una delle vecchie storielle autoconclusive. XD

L’ultima storia, Un Amore Estivo, parla di una ragazza insoddisfatta dalla perdita dell’uomo di cui si era innamorata, che si convince di essere stata lasciata per la mancanza di esperienza nel campo del sesso. Per ovviare decide di fare sesso con tutti i maschi della scuola, nella speranza di riuscire a catturare il suo amore estivo con l’esperienza ottenuta da tutto quel sesso.

Anche in questo volume autoconclusivo, Oh!Great riesce a mantenere i suoi tratti tipici, angolazioni interessanti, scene di sesso ben disegnate e tantissime tettone!
Come contenuti non siamo al livello di Naked Star, per ora il volume conclusivo che mi è piaciuto maggiormente, ma sicuramente saprà intrattenervi. Il mio giudizio credo sia influenzato parecchio dal fatto che Junk Story, la storia portante del volume, sia tristemente incompleta.

Comunque un MUST per tutti i fan di Oh!Great come me! Consigliatissimo!

Junk Story, 4.0 out of 5 based on 4 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: