• 0 Commenti

Immortal Regis

Immortal Regis Manga

Un Manwa fantasy soprannaturale con combattimenti di spade e magia contro potenti demoni nel regno del Caos dalla penna di Gaonbi e con i disegni di Juder.

Immortal Regis Trama

Jae Hyuk è un normale ragazzino che frequenta le scuole medie e ormai senza genitori, cerca di tirare avanti con part-time, scommesse e altri mezzucci per pagare il fitto e le spese mediche di suo fratello, Jae Hoon. Una sera, mentre sta cercando di portare il fratellino in ospedale a causa di un forte malessere, Jae Hyuk finisce coinvolto nello scontro tra Serin, una giovane e bellissima demonessa negromante, ed un mostro orribile. Il ragazzo purtroppo perde la vita quando il colpo di grazia della ragazza perfora il mostro ed anche il giovane in lontananza.

Colta da un senso di colpa, la giovane negromante decide di resuscitare il ragazzo come non-morto, facendogli acquisire un fattore rigenerante assurdo, ma costringendolo in questo modo a servirla e seguirla nel regno del Caos, da cui proviene. Jae Hyuk caccia la ragazza, prendendola per pazza, ma molto presto si ricrederà, soprattutto quando scoprirà che la sua nuova condizione di non-morto gli fa risucchiare la forza vitale degli esseri viventi nei dintorni, e quindi vivere assieme al fratellino sarebbe come condannarlo a morte.

Seguendo la ragazza nel suo mondo, il giovane decide di frequentare una scuola e trovare un buon maestro, in modo da diplomarsi in fretta e ottenere uno Spirito del Fuoco, l’essere che permette il passaggio da un mondo all’altro, per poter tornare a far visita al fratello di tanto in tanto. Dopo aver superato un test all’entrata del mondo del Caos, viene decretato che la scuola in cui entrerà sarà Urvis, la stessa che frequenta la sua signora, Serin, la più prestigiosa di tutte. Purtroppo sembra che creare non-morti dagli umani sia un tabù nel mondo del Caos e venga richiesto a Serin di eliminare il suo giovane servo.

Immortal Regis Valutazione

Tipica trama shonen per una serie di combattimenti con poteri soprannaturale. Personalmente non amo simili partenze assurde, ovvero ragazzino delle medie che riesce a pagarsi l’affitto, da mangiare e persino le cure ospedaliere… ma scherziamo? Sono presupposti completamente assurdi. Persino Kato di Gantz non riuscirebbe in un simile compito, sebbene sia uno studente delle superiori. Se continuiamo col fatto che a metà del primo volume il protagonista è costretto a lasciare il suo mondo per non uccidere con la sua sola presenza il fratellino malato… ma a che pro? Senza guadagni comunque il fratellino finirà per strada a chiedere la carità o morirà in breve tempo. Non viene data una spiegazione logica, tipo “lasciarlo da altri parenti” o a una struttura tipo un orfanotrofio… si salta completamente il problema e ci si focalizza sui combattimenti futuri.

Nonostante tutto, il tratto è gradevole e le scene d’azione sono ben disegnate, soprattutto quelle con grandi spargimenti di sangue.

Questa serie è stata pubblicata in Italia da GP Publishing e troverete i volumetti in libreria al costo di 5,90 € l’uno, con sovracopertina di carta patinata e delle pagine a colori in carta patinata all’interno. La lettura è all’occidentale.

Consigliato agli amanti delle serie shonen con combattimenti soprannaturali.

Immortal Regis, 4.1 out of 5 based on 7 ratings

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: