• 9 Commenti

Honey & Honey Drops

Durante il suo lavoro estivo come cameriera Yuzuro Hagino s’imbatte in un gruppo di ragazzi che non vogliono pagare in contanti la loro consumazione. Uno di questi, il più scontroso, le da una spinta facendole cadere i bicchieri in piscina; la ragazza per non doverli ripagare si tuffa e una volta uscita, stizzita, getta dell’acqua in faccia al maleducato. Questo per tutta risposta la prende in braccio, se la porta in camera invitandola a farsi una doccia “per non dover tornare al lavoro maleodorante di cloro”. Totalmente spiazzata dall’atteggiamento del ragazzo Yuzuro ringrazia e entra in bagno ma, proprio mentre è intenta a lavarsi, si accorge che il misterioso ragazzo se ne sta proprio dietro di lei; imbarazzata prova a difendersi con il manicotto della doccia ma viene bloccata: così in quella posizione sente il ragazzo pronunciare: “… sono Kai Renge. Non dimenticartelo Yuzuru… quando comincia la scuola ti restituirò il torto dieci volte più grande!”

Ben presto la ragazza scopre che nella sua scuola vige un bizzarro sistema secondo il quale i rampolli di ricche famiglie possono assumere una studentessa o uno studente come “compagnia” che abbia cura di loro durante la vita scolastica, e che quel Kai ha scelto come “honey”, questo il nome che viene dato alle ‘servitrici’, proprio lei!

Allettata dal fatto che accettando avrebbe avuto per 3 anni le rette scolastiche gratuite e altri privilegi per la sua famiglia, decide di tentare. Quello che non sa al momento della sua scelta è che qualora dovesse tornare indietro nella sua decisione dovrebbe abbandonare la scuola.

Così si trova costretta a subire tutte le ritorsioni e le molestie che Kai decide di farle, potendo fare ben poco.

Quando però i due devono cimentarsi nell’annuale avvenimento del “Drop game”, gioco basato sul basket senza regole secondo cui viene stilata una classifica per cui chi è all’ultimo posto perderà il ruolo di ‘Honey’, Yuzuro intravede in Kai barlumi di gentilezza che le fanno sussultare il cuore…

Che si sia innamorata del suo “master”?

Questo titolo di Kanan Minami, Honey & Honey Drops, pur ricordando per certi versi Hanayori Dango, oltre a narrare una storia d’amore tra una ragazza costretta a sopportare tutto e un ragazzo incapace di mostrare i suoi lati buoni, gioca tutto, almeno nei primi volumi, sull’atteggiamento provocatorio e sessualmente disinibito di lui (a dire il vero la molesta assai spesso ^^) e l’ingenua incapacità di difendersi di Yuzuru, anzi nonostante subisca tutto ciò riesce a trovare il tempo di scovare in Kai lati positivi. Di certo il realismo non è un tema necessario a questo manga, nemmeno voluto, però i personaggi risultano essere maschere un po’ grette.
Va detto però, senza anticipare troppo, che nei volumi finali trova spazio un filo narrativo più shoujo classico e meno smut.

Lo stile di disegno segue lo stile dei manga per ragazzi: occhi grandi e lucenti, fisici snelli, capelli lunghi… non tratto standard, pulito e preciso che però non colpisce per la sua originalità.
Positivo l’uso sapiente dei retini.

L’edizione italiana a cura di Star Comics, nel classico formato da edicola della casa editrice, non presenta rilevanti problemi di stampa e rilegatura, e l’adattamento risulta coerente in tutte le scene,.

In definitiva un manga shoujo esplicito ma che riesce a non farsi disdegnare. Per gli amanti del genere.

Honey & Honey Drops, 4.1 out of 5 based on 30 ratings

Autore: Pufferbacco

Scritto da Pufferbacco il nelle categorie: