• 0 Commenti

Fushigi Yuugi Special (Genbu Kaiden)

Fushigi Yuugi ritorna con un bellissimo prequel che racconta le avventure di Takiko Okuda come sacerdotessa di Genbu e dei mitici guerrieri celesti che la proteggono. E’ una serie tuttora in corso in Giappone con il nome “Genbu Kaiden” ovvero “La leggenda di Genbu” tradotta in Italia come Fushigi Yuugi Special. La Planet Manga ha pubblicato finora 6 volumetti ma usciranno presto il 7 e l’8 raggiungendo la pubblicazione giapponese.

Ambientato nell’era Taisho (1923) narra di come il padre di Takiko, Einosuke Okuda famoso scrittore giapponese ed esperto di storia cinese, abbia scoperto e tradotto il libro “Shijintenchisho” che significa “L’universo dei quattro Dei”. Takiko lo odia perchè non riesce a perdonargli il fatto di non essere stato vicino alla madre malata gravemente di tubercolosi, ed essere invece stato assente per anni da casa alla ricerca di quell’antico manoscritto. Poco dopo il ritorno del padre la madre muore e Takiko, sconvolta dal dolore e dalla rabbia prende il libro a cui suo padre aveva lavorato per molti anni e inizia a strapparlo, quando improvvisamente viene risucchiata dentro misteriosamente.

Takiko così si ritrova nel libro, proprio come succederà anche a Miaka e Yui nel primo Fushigi Yuugi. Si rende presto conto infatti di essere capitata in un regno dell’antica Cina, l’Hokkan e arriva ad accettare il suo ruolo di sacerdotessa di Genbu (Genbu no Miko). Spinta dal desiderio di essere d’aiuto si mette così alla ricerca dei sette guerrieri celesti di Genbu: Uruki, Tomite, Hatsui, Namame, Hikitsu, Inami, e Urumiya. Genbu secondo l’astrologia cinese, è il dio che protegge il regno del Nord, l’ Hokkan, ed è rappresentato da una tartaruga circondata da dei serpenti.

Il primo guerriero celeste che Takiko incontra è Uruki, un ricercato che si scopre poi essere il figlio del re dell’Hokkan, e quindi Rimdo, il principe ereditario del regno. La madre riuscì a farlo scappare con Tauru e il figlio Soruen salvandolo da suo padre, un uomo perfido ed egoista, che lo voleva morto. A causa di una predizione, infatti il re Temudan è convinto che il figlio lo ucciderà nel momento in cui la sacerdotessa di Genbu giungerà nel paese.

Una cosa che colpisce è che nessuno dei guerrieri celesti è contento di esserlo, diversamente da quanto succede a quelli di Suzaku, ciò si nota già da Uruki che non accetta il proprio destino, e vive dolorosamente il fatto di essere continuamente braccato dagli assassini mandati dal padre. Ma la sacerdotessa riuscirà ad aiutarli psicologicamente e a convincerli dell’ importanza del loro compito, finendo per innamorarsi del bel Rimdo.

In questo nuovo lavoro della Yuu Watase si nota l’evoluzione del suo stile, la mangaka infatti ha migliorato moltissimo il suo disegno e anche la storia appare più matura, riflettendo la maturazione dell’artista stessa.

Ogni personaggio del manga è ben sviluppato, soprattutto i guerrieri celesti; Uruki in particolare è un personaggio affascinante, profondo e con molte sfaccettature. L’amore tra lui e Takiko è molto coinvolgente ed emozionante come d’altronde l’intera storia.

Lo consiglio a tutti i fan di Fushigi Yuugi, ai fan della Watase ma anche a tutti coloro che si avvicinano a questa mangaka per la prima volta. Infatti è un opera a se stante, ha la freschezza di una storia appena raccontata ed è molto coinvolgente fin dall’inizio.

Recensione di Nusuren

Fushigi Yuugi Special (Genbu Kaiden), 4.4 out of 5 based on 9 ratings

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: