• 4 Commenti

Dorothea: Recensione Manga

Dorothea: Presentazione Manga

Dorothea – Majo no Tetsutsu ドロテア~魔女の鉄鎚 è un manga scritto e disegnato da Cuvie, pubblicato per la prima volta in Giappone nel 2006 da Fujimishobo co ltd ed arrivato in Italia nel 2010 grazie a GP Publishing. Il manga è pubblicato con cadenza mensile e il primo numero è stato pubblicato nel mese di Aprile.

Dorothea: Storia

Dorothea è una ragazza nata e cresciuta a Naudars nella “Casa del Candore” una casa che accoglie ad accudisce persone albine. Anche Dorothea è albina, il candore della sua pelle è in netto in contrasto con il colore dei suoi occhi, rossi come il fuoco. A Narauders gli albini sono rispettati e quasi venerati, come quasi creature di un altro mondo alle quali si attribuiscono poteri misteriosi. Fuori da Narauders invece la situazione è completamente diversa, la razza albina è considerata una razza eretica, gli albini vengono rinnegati e le donne considerate delle Streghe.

La nonna di Dorothea, anche lei albina e considerata il punto di riferimento della comunità, alleva la ragazza con lo scopo di proteggere il Villaggio dagli attacchi esterni, facendole fare anche un’addestramento alle armi. In più di un’occasione infatti Dorothea difenderà il suo villaggio e sopratutto la Casa del candore, dagli attacchi dei predoni lanzichenecchi.

Dorothea non è mai uscita dalla città di Naudars e non conosce di ciò che sta al di fuori. Suo unico contatto con il mondo esterno è Gyurk il figlio del suo maestro d’armi, con il quale ha un vecchio legame di amicizia, molto profonda. Dorothea chiederà a Gyurk di portarla con se per esplorare il mondo esterno, ma per farlo dovrà entrare a far parte della legione di mercenari della quale Gyurk fa parte.

Tema preponderante del manga è la discriminazione e l’emarginazione sociale. Sarà infatti difficile per Dorothea riuscire ad integrasti nel reggimento a cui sarà destinata, sia per la sua condizione di donna, sia per i pregiudizi degli altri compagni d’arme nei confronti degli albini e delle loro credenze sulle streghe.

Dorothea scoprirà a sue spese che difendersi dagli attacchi nemici può essere molto difficile, ma preservare la dignità ferita può rivelarsi un’impresa disperata.

dorothea recensione manga

Dorothea: Edizione

L’edizione di Dorothea di GP Publishing è sicuramente un’ottima edizione. Ha un formato di 13 x 18 e un totale di 164 pagine. Quello che fa apprezzare maggiormente l’edizione Italiana curata da GP Publishing è sicuramente la presenza di 4 bellissime pagine a colori su carta lucida. Le pagine a colori sono presenti sia nel volume 1 che nel volume 2 (Pubblicato nel mese di Maggio). Il volume è ulteriormente impreziosito da una sovra coperta a colori, sempre su carta lucida. Tolta la sovracoperta anche la copertina in cartoncino del manga vero e proprio riporta lo stesso disegno della sovracoperta in bianco e nero. Le pagine non hanno nessun problema di trasparenza ne di trasferimento inchiostro. Unica nota dolente è il prezzo di 5,90€ ma sono più che giustificati dall’alta qualità di questa edizione.

Dorothea: Video Recensione by 7vanquisher

Ecco una recensione di 7vanquisher sul manga di Dorothea

Dorothea: Recensione Manga, 4.3 out of 5 based on 9 ratings

Autore: Yuki Sakuma

Scritto da Yuki Sakuma il nelle categorie: