• 6 Commenti

Dogs: Cani Randagi Ululano Nella Notte

In un mondo in cui non esistono più le stagioni, la scienza è impazzita e arriva al punto di creare geneticamente persone incrociate con animali.

Qui le storie di quattro, carismatici personaggi (i “cani” per l’appunto) si incastreranno per dare vita a una sola trama interessante e ricca di azione.

I quattro personaggi in questione sono:

Naoto Fuyumine: una ragazza i cui genitori sono stati uccisi da uno spadaccino che poi l’ha presa in custodia con sé motivandola ad andare avanti per mezzo del suo desiderio di vendetta verso di lui, in seguito all’assassinio.

Perde la memoria e non si ricorda né chi era né chi abbia commesso il crimine. Si ricorda solamente che il killer utilizzava una katana uguale a quella di quella persona (che persona? O.ò) e quindi è sicura che sia stato lui. Alla morte dell’uomo, la ragazza scoprirà che in realtà non era lui il colpevole ma un’altra persona armata della medesima spada, così partirà in cerca di quest’uomo per vendicarsi e ucciderlo.

Heine Rammsteiner: un ragazzo albino dal passato travagliato. Da bambino è stato rapito da un’organizzazione che trasformava semplici bimbi in armi umane senza sentimenti e senza pietà di cui si serviva come guerrieri una volta adulti, ora lavora in coppia con Bado.

Un giorno ha salvato una ragazza di nome Nil da una banda che la stava molestando per costringerla a prostituirsi, questa ragazza è stata modificata geneticamente e al posto della sua voce (infatti ora è muta) le sono state impiantate due piccole ali da angelo sulle spalle. Dato questo suo particolare, molte gang la vogliono come prostituta perciò Heine decide di tenerla con sé per proteggerla.

Bado Nails: un ragazzo con i capelli lunghi e arancioni che fuma sempre e lavora come informatore ma agisce anche in coppia con Heine quando gli viene affidata una missione. Di solito è fifone e pacifico, ma quando va in astinenza da nicotina diventa una vera e propria belva e uccide senza rimorsi.

Da ragazzino aiutava il fratello nel mestiere di giornalista, egli però poi è stato ucciso e lui si è trovato solo.

Mihai: un uomo notevolmente più vecchio degli altri, ha lavorato come sicario ed è sempre vissuto con Ian, un ragazzo che gli è stato affidato come apprendista killer da una famiglia mafiosa, ha avuto una storia d’amore con una prostituta di nome Milena, che è finita brutalmente quando lo stesso Ian l’ha uccisa dopo un rapporto.

Mihai pensava di aver ucciso Ian dopo l’accaduto, ma dieci anni dopo lo rincontra. Adesso, Ian vive e aiuta nel suo lavoro Kiri, una ex prostituta sua amica che è la padrona di un ristorante di nome “Buon Viaggio”.

Nel corso della storia tutti quattro i “cani randagi” si conosceranno casualmente ma scopriranno di avere qualcosa in comune…

Shiro Miwa arricchisce la bellissima trama ricca di colpi di scena e divertimento con dei disegni molto ben realizzati e molto realistici. Ci sono tanti retini quanti ne bastano, chiaro e scuro sono usati benissimo.

E’ da notare, però, che in molte tavole mancano gli sfondi e altre sono addirittura completamente bianche.

I volumi italiani editi da Planet manga, hanno una carta di qualità abbastanza buona e sono tutti muniti di sovra copertina, l’unica manchevolezza è che non ci sono gli inserti a colori pubblicati su rivista (anche se sono pochissimi).

Questo primo volume unico è un prologo per la seconda serie: Dogs: Pallottole e Sangue, di cui è appena uscito il quarto volume in Giappone.

Alla prossima recensione!!^^

Dogs: Cani Randagi Ululano Nella Notte, 4.3 out of 5 based on 13 ratings

Autore: edward yagami

Scritto da edward yagami il nelle categorie: