• 0 Commenti

Carne e Sangue

ATTENZIONE: Consigliato ad un pubblico maturo

Carne e Sangue Manga

Ed ecco un altro volume singolo del periodo post Fortified School di Shinichi Hiromoto. Il titolo originale Inochi + Kurenai, sarebbe traducibile come Vita + Scarlatto, ed è stato adattato in Carne e Sangue, che sono due degli elementi essenziali per la vita degli esseri umani.

Carne e Sangue Trama

Siamo nel presente a Tokyo e un giovane motociclista in sella al suo mezzo, sta solcando le strade della megalopoli, mentre si sta scopando bellamente una ragazza completamente nuda. Fermatosi in mezzo alla strada, viene avvicinato da tre loschi figuri che vogliono fargli abbassare la cresta, per tutta risposta il ragazzo sgomma con la moto, tracciando un cerchio con la ruota posteriore, dicendo ai tizi che una volta entrati nel cerchio, il suo territorio, li aspetta solo la morte. I tizi non si lasciano intimorire e una volta fatto un passo vengono massacrati, mentre la folla è ancora lì attorno, a fissare la scena assurda. Arrestato dalla polizia il ragazzo afferma di chiamarsi Shiro Shiranui e di essere un immortale nato 428 anni fa.

Una donna che sembra essere un pezzo grosso compare in centrale e senza neppure tirarla troppo per le lunghe si porta via il ragazzo. La donna in questione gestisce una bisca clandestina per facoltosi e ricconi, in cui degli uomini si sfidano su un ring e vorrebbe che il ragazzo uccidesse l’attuale campione in carica, che per qualche strano motivo si fa chiamare proprio Shiro Shiranui. Sembra che anche quest’uomo dica di essere immortale e visto che finisce per vincere sempre, sta rovinando gli affari della bisca a causa delle basse percentuali delle scommesse fatte sui suoi avversari. Giunti sul posto, mentre la donna si fa scopare bellamente da Shiro, il ragazzo osserva l’impostore dall’alto degli spalti e lo riconosce come Sakyo Inukai, un suo vecchio amico.

Una volta di fronte, i due si scontreranno senza esclusione di colpi, e durante la lotta risveglieranno i loro ricordi, infatti entrambi erano mercenari più di 400 anni prima e sono divenuti immortali attraverso un’antica leggenda.

Carne e Sangue Valutazione

Preferisco non dire altro, o rovinerei la lettura visto che la storia è riassunta tutta in un unico volume. I personaggi principali, Shiro e Sakyo, sono molto caratterizzati, mentre attorno a loro non esistono altri personaggi degni di nota e persino le ragazze che gli aleggiano attorno, sebbene abbiano dei nomi sono solo delle comparse. È molto interessante il punto di vista di Shiro dei flashback, che è fortemente convinto che la sua immortalità derivi semplicemente dall’autoconvinzione, e il senso di inferiorità di Sakyo nei confronti dell’amico che lo portano a compiere diversi gesti folli, per potersi liberare dalle catene che lo legano ad essere una comparsa, rispetto alle manie di protagonismo di Shiro.

Nonostante la lunghezza del manga, le scene di azione sia passate che presenti sono molto frenetiche e dinamiche.

Come ci ha ormai abituati Hiromoto continua col suo tratto grezzo e sporco, tra scene un po’ splatter e di sesso gratuito. Anche in questo volume le vignette sempre ricche di fondali, chine, retinature ed effetti a spruzzo.

Ottimo adattamento, che come sempre non lesina nelle parolacce quando ci vogliono.

Il manga è pubblicato da nel classico formato deluxe con sovracopertina al prezzo di 9,50 €.

Consigliato ai fan di Shinichi Hiromoto.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: