• 0 Commenti

Bunkasai Story

Bunkasai Story Manga

Tatsuya Egawa, creatore di diverse opere pubblicate da noi in Italia come Golden Boy, Deadman, The Lastman, torna sulle pagine stampate italiane con questa miniserie di due volumi pronto a trasportarvi nel mondo nipponico del Bunkasai, il festival scolastico della cultura.

Bunkasai Story Trama

Takuro Takano è un giovane studente del terzo anno della Sezione Medie dell’Istituto Hananoi, e come ogni altro ragazzo della sua età è interessato all’altro sesso, in particolar modo a Kirara Tanaka, una sua compagna di classe. Il pensiero fisso di Takuro è riuscire a creare un bel ricordo con la ragazza e poter dare il suo primo bacio prima della conclusione delle scuole medie. L’occasione avviene quando, mentre è perso nelle sue fantasie oniriche, in classe viene fatta la richiesta di personale per diventare committente del bunkasai della sua classe. La prima a candidarsi è proprio la sua amata Kirara, di conseguenza, pensando di poter passare più tempo con lei in qualità di incaricati dell’organizzazione del bunkasai, decide di candidarsi, e la professoressa Aya Okayama, notando la foga ardente dei due li sceglie come committenti. Quando però si scopre che può essere scelto solo uno studente per classe, il ragazzo si tira indietro per lasciare a Kirara il compito che tanto desiderava, ma la professoressa si incaponisce e gli assegna il ruolo di Committente Segreto del Bunkasai.

A questo punto il ragazzo dovrà affrontare diverse prove per riuscire a realizzare il sogno di Kirara, ovvero di far andare per il meglio il loro bunkasai e creare dei bei ricordi, tra cui un gruppo di ganguro (stile che prevede una forte abbronzatura che contrasta con capelli tinti di colori chiari o appariscenti) un po’ ninfomani, delle babbione dalla mano lesta e un vecchio pazzo amante di case stregate ed effetti speciali hi-tech.

Riuscirà Takuro a proteggere il sogno di Kirara e realizzare il suo di poterla baciare prima della fine della scuola?

Bunkasai Story Valutazione

La trama è molto lineare e tipica dello stile di Egawa, con un protagonista che affronta sfide e le classiche umiliazioni del mondo nipponico, tra cui il bullismo scolastico delle ganguro e dei suo compagni del comitato, innamorati anch’essi di Kirara e pronti in ogni modo a mettergli i bastoni tra le ruote. Nonostante ci sia sempre una velata critica ed ironia nei confronti della società, la storia si incentra principalmente su un argomento lievemente erotico ma al contempo innocente, come l’idea del primo bacio. Un po’ viene il nervoso a dover vedere quante ne passa Takuro pur di riuscire a realizzare il suo sogno, ma grazie al suo spirito il ragazzo riesce a superare le varie sfighe e umiliazioni subite e proseguire verso il suo obiettivo. Ho trovato interessante che il protagonista sia lo stereotipo di giapponese medio, ovvero senza particolari qualità fisiche o intellettive, e per questo sempre in balia degli eventi (al contrario del suo protagonista più celebre, Kintaro Oe, che nonostante inizialmente venga vessato e umiliato finisce per risolvere ogni problema grazie al suo ingegno e alla sua innata bravura ad apprendere).

Il tratto è il tipico di Egawa, molto dettagliato, con un alternanza di scene piene di fondali e retinature e altre con sfondi completamente vuoti, in cui l’unica cosa che si vede è il personaggio. Come sempre la cosa in cui eccelle il sensei sono le svariate espressioni facciali che rendono lo stato d’animo dei personaggi e le situazioni comiche.

Buono l’adattamento, che sfrutta un linguaggio in certi punti un po’ gergale e volgare, ma in un ambiente da scuola media ci sta tutto, anche se in alcuni punti ho trovato qualche traduzione un po’ legnosetta, ma sono cose che possono capitare.

Il manga è pubblicato da Flashbook nel formato deluxe, con sovracopertina con illustrazioni patinate a rilievo, al prezzo di 5,90 €.

Consigliato ai fan di Egawa o delle commedie scolastiche demenziali brevi.

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: