• 29 Commenti

Manga su Youtube: In Giappone scattano le manette

Ebbene sì è successo anche questo in Giappone un ragazzo è stato arrestato per aver caricato su Youtube delle scan di un manga che ancora non era stato pubblicato.

giapponesearrestato

A quanto pare i Giapponesi stanno davvero applicando una politica molto rigida per difendere i propri diritti d’autore. Dopo l’alleanza fra editori americani e giapponesi proprio oggi, 14 Giugno, è stato arrestato a Nagoya un ragazzo di 14 anni.

L’accusa mossa al quattordicenne è stata quella di aver caricato su Youtube (il famoso sito di video sharing) le pagine di un manga che tutti noi conosciamo, ovvero One Piece (con ben 190 milioni di albi venduti a partire dal 1997) in quattro occasioni diverse.

Le pagine caricate su Youtube erano state prese illegalmente e pubblicate prima della pubblicazione ufficiale del volume in Giappone. Quanto tempo passerà prima che gli editori giapponesi arrivino a controllare anche gli account youtube italiani?

Fonte: ansa.it

Autore: Yuki Sakuma

Scritto da Yuki Sakuma il nelle categorie: Nanoda News