• 7 Commenti

Le star di manga e anime per le vittime del terremoto

Molti grandi nomi del panorama anime, manga e musicale hanno dato il loro contributo con messaggi, illustrazioni e concerti a favore della gente colpita dal tremendo terremoto e dallo tsunami che ha poi generato.

Takehiko Inoue, mangaka ben noto in Italia e nel mondo per Slam Dunk e Vagabond, ha disegnato delle illustrazioni offerte assieme alle sue preghiere per i reduci del terremoto dell’11 Marzo (Tōhoku Chihō Taiheiyō-oki Jishin) e le onde dello tsunami che ne sono scaturite.
Usando un’applicazione per iPhone chiamata Zen Brush, Inoue aveva già ritratto 33 illustrazioni di sorrisi, per poi postarle sul suo account Twitter tra il 22 Dicembre 2010 e il 22 Febbraio 2011. Comunque, visti gli attuali risvolti in Giappone, Inoue ha ritratto altre 27 illustrazioni di sorrisi in pochissime ore.

Il sito ufficiale di Morning e Morning 2, riviste di Kodansha, ha postato diverse illustrazioni con messaggi di supporto dai vari autori che partecipano alla rivista per le vittime del terremoto dell’11 Marzo e degli tsunami da esso generati. I messaggi sono stati illustrati da Kanata Konami (Chi’s Sweet Home), Shigeyuki Fukumitsu (Boku no Shōkibo na Seikatsu), Naoki Urasawa (Billy Bat, 20th Century Boys, Monster, Pluto), Yoshihiro Taguchi (Dai-3 Kyōshitsu), TAGRO (Hen Zemi), Mineko Nōmachi (Hitori Gohan no Senaka), Nokiko Shibamoto (Neko Oyaji), Makoto Yukimura (Vinland Saga, Planetes), Shiho Suzuki (Ninpopo 123), Yuhki Kamatani (Shōnen Note), Natsume Ono (Tsuratsura Waraji, House of Five Leaves), Gonta King (ReMember).
La rivista gemella Evening ha postato un altro messaggio di supporto da parte di Mieko Ohsaka.

Noizi Ito, la famosa illustratrice nota per aver disegnato le illustrazioni per i romanzi di La Malinconia di Haruhi Suzumiya e Shakugan no Shana, ha postato su Twipple un’illustrazione di Haruhi che prega a mani giunte per le vittime del terremoto e degli tsunami dell’11 Marzo. Come ha fatto notare la Ito sul su account di Twitter, anche il Capo della Brigata SOS sta offrendo le sue preghiere.
Ito fa inoltre parte di un movimento molto più grande, ovvero #draw_for_japan, in cui diversi artisti offrono il loro supporto per le vittime del recente disastro.

Akira Toriyama, famoso autore di Dragon Ball, Dottor Slump & Arale ha postato sul sito di Shonen Jump unillustrazione come suo messaggio di supporto per le vittime del terremoto e degli tsunami dell’11 Marzo.

Il noto cantante rock Gackt, a causa dei danni causati dal terremoto e dagli tsunami dell’11 Marzo, ha dato il via a un nuovo fondo di donazioni chiamato “Show  Your Heart“. Le donazioni ricevute dal fondo verranno devolte alla Croce Rossa Giapponese, alle prefetture colpite e le organizzazioni di sussidio sociale. Molte altre celebrità giapponesi e artisti del campo della musica hanno postato messaggi sul sito ufficiale, mostrando il loro supporto: Kazuhiko Gomi, DJ Sinji, Hisanori Takahashi, h.NAOTO, Kenji Tamura, Shinya (Luna Sea), Norika Fujiwara, Shigeru Izumiya, Hitomi (Moran), Sizna (Moran), Soan (Moran), Ni~ya (Nightmare), DAIGO (BREAKERZ), Tomonori Jinnai, Ayako Ishikawa, Hiroki Yoshimoto (doa), Go Ueki (PaniCrew), Ai Haruna, Shuse, Hidehiko Yoshida, Yujiro Kondo, lovelife Black & FanFan, Kentarō Sekimoto, Makoto, Hiromu Takahara (Roen), Mayo Kawasaki, Midori Matsuo (annunciatrice di Fuji TV), Rie Hasegawa, Kōsei Inoue & Aki Higashihara, Ichiro Miyajima (Seiloo), Michiko Hada, Eiko Koike, Tatsuya Kataoka, Yohey (PaniCrew), Hilomu (ex membro dei RSP), Kenichi Kaneda, Yukie Nishimura, Yasuko Mitsuura, Juichi Wakisaka, Hiroko Mima, Yumi Miura, Nami Otake, Atsuhiro Miura, Kayo Satō, Kazuki Nakajima, Wise, Minami Ozaki, Yui Okada & Yuka Okada, Nami Tamaki, MC USK, Maki Ohguro, Mizuho Hata, Takuto Iguchi, Daisuke Miyazaki.

Yoko Kanno, compositrice delle musiche di Cowboy Bebop, diverse serie di Macross, I cieli di Escaflowne, Aquarion e tantissimi altri anime e live-action, ha postato una canzone che ha composto per supportare le vittime del terremoto e degli tsunami dell’11 Marzo. La canzone è intitolata “Kimi de Ite Buji de Ite from Kanno Yoko“. La Kanno è nata nella prefettura di Miyagi, una delle prefetture maggiormente colpite dal terremoto e dagli tsunami.

Takanori Nishikawa, il cantante meglio conosciuto con lo pseudonimo di T.M. Revolution, ha rivelato su Twitter che ha intenzione di organizzare un evento di beneficenza per le vittime del terremoto e degli tsunami dell’11 Marzo. T.M. Revolution aveva già in programma un concerto live per il 30 Marzo nel salone per gli eventi di Zepp Tokyo. Attualmente ha in progetto di trasmettere l’evento live gratuitamente. Inoltre, tutti i proventi del concerto e dei biglietti venduti, verranno devoluti in beneficenza. Ci saranno sia aste di beneficenza che stand per le donazioni. Takanori ha commentato: “Stiamo reclutando gente, siti web e siti di aste per fare da sponsor per gli strumenti video per la trasmissione live.” aggiungendo “Non so ancora quanto sia fattibile, ma ho intenzione di muovermi con tutta la forza possibile per affrontare i problemi che ci verranno incontro una volta che avremo cominciato.
T.M. Revolution ha cantato le sigle di Sengoku Basara II, Bleach: Jigoku-hen, D.Gray-man, Darker than BLACK, Mobile Suit Gundam Seed, Rurouni Kenshin e Soul Eater.

Fonte: ANN

http://cdn2.animenewsnetwork.com/thumbnails/max600x600/cms/interest/39501/news_thumb_5_tagro.jpg

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Giappone