• 4 Commenti

Il maiale rosso – Kurenai no Buta, al Film Festival di Roma 2010

Presentazione del film Il maiale rosso (Kurenai no Buta) che si terrà al Film Festival di Roma dal 28 Ottobre 2010.

festival-roma

In occasione del Film Festival di Roma, di cui vi ho parlato precedentemente sulle pagine di nanoda.com, vi presentiamo la trama e i dettagli del film: Il maiale rosso (Kurenai no Buta)

Testi a cura di Gualtiero Cannarsi

Porco Rosso – Kurenai no Buta

Kurenai no buta © 1992 Hayao Miyazaki / Studio Ghibli, Inc.

  • Giappone – 1992
  • Colori – 35mm – 94′
  • Lingua originale: Giapponese

Regia | Director:

  • Miyazaki Hayao

Soggetto e sceneggiatura | Original Script and Screenplay:

  • Miyazaki Hayao

Direttori dell’animazioni | Animation Directors:

  • Kagawa Megumi
  • Kawaguchi Toshio

Direttore dei fondali | Backgrounds Director

  • Hisamura Katsu

Designazione colori | Color Setting

  • Yasuda Michiyo

Musica | Music:

  • Hisaishi Joe

Intepretazioni canore ! Song Performance

  • Kato Tokiko

Produttore | Producer:

  • Suzuki Toshio

Società di produzione | Production company:

  • Studio Ghibli

Società di distribuzione internazionale | World Sales company

  • Buena Vista Home Entertainment / Disney

Società di distribuzione italiana | Italian Distribution company:

  • Lucky Red

SINOSSI:

In quella che Miyazaki Hayao definisce “l’epoca degli idrovolanti”, Marco Pagot è un ex-pilota della Regia Aeronautica che, deluso dall’umanità nel durare della Grande Guerra, si è misteriosamente ritrovato nelle mutate sembianze di un maiale antropomorfo.

Con il nome di battaglia di Porco Rosso, vola alla ventura sui cieli dell’Adriatico a bordo del suo idrovolante vermiglio, sfuggendo al giogo fascista e sbarcando il lunario come cacciatore di taglie. Ma l’arrivo del pilota americano Curtis, assoldato dai Pirati del Cielo, lo costringerà a nuove battaglie per la salvaguardia dell’onore proprio e di quello di una radiosa fanciulla, per la riconquista di un perduto amore e della fiducia nell’umanità.

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Nanoda News