• 14 Commenti

Lucca Comics & Games e Japan Palace 2010

Manca davvero poco, ormai, e ne siamo sicuri: anche voi non vedete l’ora che il Comics & Games 2010 abbia finalmente inizio.

Lucca Comics ochacaffè

Ancora una volta, Lucca apre i propri spazi ad un evento capace di stupirci ogni anno, per le ragioni più disparate: la bellezza della cornice cittadina, che ospita questo strepitoso evento all’interno del proprio centro storico; la quantità e varietà di eventi, che animano la stupenda città di Lucca di una vitalità ed una frenesia indescrivibili; la generosità ed operosità degli organizzatori, capaci di mettere in opera un capolavoro capace di rinnovarsi ogni anno in un successo dalle dimensioni sempre maggiori. Non ultimo stupiscono il calore, l’impegno, la passione di tutti: autori, espositori e visitatori, senza i quali il festival non sarebbe quello che è, e che ogni anno diventa.

Chi, fra voi, non ha ancora avuto la possibilità di vivere questa straordinaria esperienza starà già protestando: tante belle parole, ma questo festival, in fondo, cos’è?

Cos’ha di così speciale?

Difficile esprimerlo a parole. Non siamo i primi, e non saremo certo gli ultimi, ad affermare che Lucca Comics & Games è innanzi tutto una esperienza da provare in prima persona, da vivere nella sua interezza. Definirla semplicemente una manifestazione di settore, la maggior rassegna italiana dedicata a fumetti, giochi e cultura pop sarebbe a dir poco riduttivo.

Le 140.000 presenze registrate lo scorso anno, e per quanto poco, la nostra associazione, testimoniano che Lucca Comics & Games è molto più di quanto una riduttiva definizione possa esprimere. E’ un’esperienza ludica e ricreativa, come molti si aspettano, ma è anche e soprattutto un’esperienza culturale, emozionale, addirittura sensoriale. E’ l’incontro di persone da tutta Italia, e non solo. E’ un incontro fra generazioni. E’ uno specchio capace di riflettere interessi, aspirazioni, passioni, dunque l’identità, di una fascia significativa dei giovani (e non solo!) del nostro Paese.

japan palace

La nostra associazione ha seguito questo evento per anni, dapprima da semplice spettatrice; poi direttamente, lo scorso anno, coordinando una serie di eventi che hanno animato il Japan Palace lungo l’arco dei 4 giorni dell’edizione 2009.

Quest’anno, Lucca Comics & Games veste i colori del Giappone come mai prima d’ora, e l’associazione Ochacaffè non potrebbe mancare per nulla al mondo.

Per noi di Ochacaffè, Lucca rappresenta soprattutto una favolosa, imperdibile, irripetibile opportunità. Da anni, noi e i nostri partner ci sforziamo di stimolare ed aumentare la conoscenza reciproca fra Italia e Giappone, attraverso corsi di lingua, cineforum, incontri culturali, feste, ed una miriade di altre iniziative.

E’ quel che faremo anche in questa occasione, consapevoli che è la miglior occasione possibile. A Lucca avremo l’opportunità di raggiungere direttamente, ed in un colpo solo, una infinità di nippofili di ogni genere e tipo: dai cosplayer agli appassionati di manga, anime e videogames, dagli studiosi di lingua e cultura giapponese, ai praticanti di arti marziali. Nessuno fra gli appartenenti ad una di queste categorie può davvero definirsi tale se non ha vissuto, o vivrà almeno una volta, la 4 giorni di Lucca.

Quest’anno, poi, è quello giusto. Come e più dello scorso anno, infatti, l’associazione Ochacaffè saprà coinvolgervi, intrattenervi e stupirvi con una lunga serie di eventi legati all’universo del Sol Levante.

Tra le proposte Ochacaffè e partner al Japan Palace: soprattutto presentazioni sulla lingua giapponese, anche a livello intermedio o avanzato: Yoshie sensei ci spiegherà come la lingua sia il miglior modo di entrare davvero in contatto con la cultura di questo affascinante paese: dal cinema alla letteratura, dai manga, agli anime, alla musica, scoprirete che avvicinarsi al Giappone è più facile di quanto possa sembrare! Giocheremo a doppiare anime giapponesi, tra i quali troverete scene da “Akira” e “Ghost in the Shell”; presenteremo il programma di homestay e vacanze studio in Giappone.

Eriko vi seguirà nell’angolo del karaoke, dolce o selvaggio a seconda dei vostri gusti, per cantare le canzoni giapponesi J-pop o le colonne sonore dei vostri anime preferiti…

Ma non solo di lingua parleremo: presentazioni e sfilate di kimono, siti web dedicato al cosplay che in anteprima vi svelano i loro programmi, incontri e degustazioni guidate delle migliori bevande alcoliche giapponesi, per chi ama il sake o per chi vuole conoscerlo. La colonna sonora del Japan Palace sarà selezionata in diretta da DJ Shirubio di Radio Ochacaffè, spaziando dal pop più romantico al punk urlato a squarciagola!

Per il programma aggiornato visitate senza esitazione il sito cultura-giapponese.it alla pagina attività!

Claudio Pieretti

per l’Associazione Italia Giappone Ochacaffè

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Convention