• 2 Commenti

Da light novel a film ecco a voi: Loups-Garous Kihi Subeki Okami

Ecco un’altra light novel che verrà trasposta in un film d’animazione, Loups-Garous Kihi Subeki Ōkami (Virtual Reality Werewolf)… mistero, azione e eventi soprannaturali in un futuro il cui contatto con gli altri è quanto mai raro….

Loups-Garoustag2

La compagnia giapponese Bandai ha annunciato l’adattamento, ad un film d’animazione, del romanzo Loups-Garous Kihi Subeki Ōkami — Virtual Reality Werewolf, storia tratta da Requiem from the Darkness di Natsuhiko Kyogoku. Il film è atteso per aprile 2010.

Il direttore di Blood+ ,Jun’ichi Fujisaku, sta dirigendo gli animatori alla Production I.G e Transarts su questo nuovo progetto. Midori Gotou ( sceneggiatrice di : Blood+, Otogi Zoshi e Tsubasa Chronicle - Il film: la Principessa del Regno delle Gabbie per Uccelli) e Sayaka Harada stanno scrivendo la sceneggiatura.

Akiharu Ishii (Blood+, The prince of Tennis) sta adattando i disegni dei protagonisti originali di Chizu Hashii (Blood+, Detective Ritual) e il gruppo J-Pop SCANDAL sta componendo le musiche. La Kodansha ha pubblicato il romanzo in Giappone mentre Viz Media ha annunciato il mese scorso al New York Anime Festival che pubblicherà il romanzo nel Nord America a Gennaio del 2010.

Ed ecco la trama:

Realtà virtuale. Omicidio. Lupi Mannari. E … delle teenager!

In un futuro dove niente è come sembra, possono le vecchie leggende divenire realtà?

Nell’immediato futuro, gli esseri umani comunicheranno quasi esclusivamente attraverso i monitor, rendendo le interazione reali un avvenimento raro e pressoché inutile.

In questo nuovo mondo della comunicazione, ai bambini è permesso interagire personalmente soltanto per motivi scolastici. Così quando un serial killer inizia ad uccidere dei ragazzini le linee di comunicazione vengono messe sotto sorveglianza. E malgrado tutte le misure di sicurezza attuate per evitare l’interazione fisica, l’ultima vittima del killer risulta essere in contatto con tre ragazze: Mio Tsuzki, una vera ragazza prodigio; Hatsuki Matsuno, una tranquilla ma testarda compagna di classe; e Ayumi Kono, la sua migliore amica. E quando le ragazze vengono beccate , grazie al sistema di controllo del terrorismo, nel tentativo di sedare la loro curiosità, Hatsuki scopre che c’è molto di più di quanto non sembri nelle loro comunicazioni monitorate.

Akihiko Higuchi sta adattando il romanzo in un manga sulla rivista Monthly Comic Ryuu della Tokuma Shoten già da settembre 2006.

Bhe la trama sembra interessante… Ma staremo a vedere… per il momento non resta che attendere aprile ^-^

Autore: Mika^-^

Scritto da Mika^-^ il nelle categorie: Nanoda News