• 5 Commenti

Intervista: Vita da Cosplayer di Ayleen

Bentornati a tutti alla rubrica Vita da Cosplayer!

La settimana scorsa abbiamo avuto ospite la talentuosissima Its Raining Neon, questa settimana torniamo in Italia a conoscere Ayleen/Heavensky.


Shinji Kakaroth: Ciao potresti presentarti ai nostri lettori?

Ambra: Ciao a tutti! Mi chiamo Ambra, nickname Ayleen o Heavensky, sono di Roma e nella vita faccio solo macello (seriamente xD ), ma sono reperibile anche come fonico presso il tribunale di Roma.

Shinji Kakaroth: Puoi parlarci un po’ di te e di come è nata questa passione per il Giappone e il cosplay e da quanto fai cosplay?

Ambra: La passione per il Giappone è nata già fin da piccolina quando su Bim Bum Bam, Jtv e Super3 guardavo i “cartoni animati”, che allora non sapevo si chiamassero anche “anime”, e provavo a ridisegnarli a “memoria” (non c’era internet!). La passione per il cosplay possiamo dire che c’è “sempre” stata, poiché mettevo in croce la mia mamma per farmi cucire i vestiti che vedevo in tv… però cosa fosse il cosplay l’ho capito solamente quando andai per la prima volta ad una fiera del fumetto alla quale, da ogni angolo “sbucavano” personaggi delle serie tv che seguivo da sempre.


Shinji Kakaroth: Hai avuto qualcuno che ti ha aiutato all’inizio di questo hobby, dandoti consigli?

Ambra: Sì, la mia mamma! All’inizio faceva tutto lei e io guardavo, poi a poco a poco ho imparato!

Shinji Kakaroth: Quanti cosplay hai indossato fino ad ora?

Ambra: Non ne ho idea… poco più di una decina?


Shinji Kakaroth: I tuoi cosplay li fai personalmente o li acquisti?

Ambra: Faccio tutto io, per gli accessori mi aiuta il mio ragazzo!

Shinji Kakaroth: Ne hai mai fatti su commissione?

Ambra: Snì. Non sono così brava da poter prendere commissioni, non sui vestiti almeno.


Shinji Kakaroth: Quanto tempo ci vuole per realizzare o mettere assieme un cosplay?

Ambra: Dipende dalla complessità del cosplay in questione, un’armatura piena di scaglie e relativi accessori anche due mesi!

Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay più complicato da indossare e quanto tempo ci vuole solitamente per truccarsi e indossarlo?

Ambra: Credo la Jinouga/Zinogre da Monster Hunter, perché alcuni pezzi vanno montati speculari e/o invertiti (parte d’osso e parte di scaglie) ed è facile scambiare destra con sinistra.


Shinji Kakaroth: Ricordi qual è stato il primo cosplay che hai fatto e che hai provato?

Ambra: Primissimo cosplay è stata Tsubasa Shibahime da Karekano, non avevo nemmeno una parrucca ed era lontano dall’essere perfetto, ma ho dei ricordi bellissimi… perché era la prima volta e soprattutto per la compagnia.

Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più tra quelli che hai fatto?

Ambra: Allora… mi è impossibile sceglierne uno fra tutti, poiché con ognuno dei cosplay che ho fatto, ho un legame speciale, però andando per ordine quello che mi è piaciuto più costruire senz’altro la Nargacuga armor… tutte quelle scaglie mi hanno fatta impazzire, ma a me piace complicarmi la vita! :P  Quello che mi è piaciuto più cucire è stato Asuna di Sword Art Online… e interpretare senz’altro Asuka di Neon Genesis Evangelion.

Shinji Kakaroth: Qual è stato l’ultimo cosplay che hai fatto e per quale evento l’hai realizzato?

Ambra: Ahri da League of Legends per il Romics 2013, tuttora senza code perché c’è stata una vera Odissea dietro.


Shinji Kakaroth: Hai partecipato a dei contest durante le fiere? Se sì, hai mai vinto qualche premio?

Ambra: Sì, e mi sono tolta anche qualche bella soddisfazione, primeggia fra tutte il premio come Miglior Gruppo a Lucca Comics 2012 con il megagruppo di Monster Hunter!

Shinji Kakaroth: Quali sono le tue serie anime/manga preferite?

Ambra: Neon Genesis Evangelion, Karekano, Berserk, Sailor Moon tra i manga e per i videogiochi Monster Hunter, i Final Fantasy, in particolare il IX e il X, Resident Evil, Kingdom Hearts e… Golden Sun per GBA. Di Golden Sun non mi stufo mai! *_* Lo rigioco periodicamente!

Shinji Kakaroth: Secondo te qual è l’essenza del cosplayer?

Ambra: L’essenza del cosplayer è… non perdere mai la passione per quello che si fa, cercare nuove sfide da craftare/cucire e migliorarsi sempre! :)


Shinji Kakaroth: Che ne pensi del cosplay in Italia?

Ambra: In Italia c’è tantissima competizione, soprattutto tra le donnine… però io faccio parte della cerchia di persone che cerca di vedere solo il bello di questo HOBBY! ;)

Shinji Kakaroth: Hai un sito web, una pagina facebook o un canale youtube?

Ambra: Ho un profilo DeviantArt, una paginetta nata da poco su facebook, per youtube non ho un canale mio, ma collaboro con La Forgia di Efesto come tuttofare, facciamo tutorial per costruire armi/armature e accessori  (ci trovate anche su Facebook).


Shinji Kakaroth: Qual è il tuo sogno per il futuro?

Ambra: Hai presente i sogni nel cassetto? Come tante persone io ne ho un armadio di sogni… ma uno a cui tengo tanto è di diventare una character designer.


E anche per questa settimana è tutto.

Come sempre ringraziamo tutti i fotografi che hanno immortalato i suoi cosplay.

Vi do appuntamento per la settimana prossima per conoscere un altro bravissimo cosplayer italiano!

Autore: Shinji Kakaroth

Scritto da Shinji Kakaroth il nelle categorie: Cosplay, Intervista