• 0 Commenti

Intervista Star Comics 2014

1. Ciao Claudia, anche quest’anno giunti in estate è tempo di dare un’occhiata al cammino percorso: considerando “l’anno editoriale del fumetto” da Lucca a Lucca, che bilancio dai a questo vostro 2013/2014?
In linea di massima è stato un buon anno, abbiamo lanciato molti nuovi titoli che stanno performando bene e abbiamo molte altre frecce al nostro arco, che sicuramente faranno la felicità dei nostri lettori.

2. Quali sono state le novità proposte che vi hanno dato maggiori soddisfazioni?
Terraformars e The 7 Deadly Sins si sono subito ritagliati uno spazio nei cuori dei nostri lettori, insieme a Jojolion e Yamada-kun e le 7 streghe, che personalmente adoro leggere.


3. E quale la principale sorpresa?
Bè non è proprio una sorpresa, dato che si parla di titoli di grande fama, ma sono molto contenta che le due nuove edizioni di Yu deli Spettri e Capitan Tsubasa stiano andando bene.


4. Recentemente avete annunciato il nuovo progetto SCP. Vorresti approfondire un po’ il discorso spiegando in dettaglio cosa prevedete per il futuro?
Com’è composta la vostra redazione e il vostro staff in generale?
Il progetto SCP nasce dalla voglia di tornare ad allargare i nostri orizzonti, volgendo lo sguardo anche a produzioni extra-Giappone. In questa collana troverete dunque sia fumetti americani che francesi, proposti in formato trade paperback con un numero di pagine variabili e ovviamente a colori. Inizieremo con la pubblicazione di 24:Underground per poi passare all’opera  Le 7 Meraviglie, che colgo l’occasione di annunciare ufficialmente in questa sede, scritta e disegnata da autori italiani ma pubblicata in Francia da Delcourt. Entrambe le edizioni saranno presentate in occasione della prossima Lucca Comics and Games. La redazione di SCP è composta da superappassionati di fumetto: Davide Caci è il coordinatore del progetto, Luca Loletti, l’esperto del gruppo, si occupa della selezione e della creazione grafica in team con Federico Marchionni. Giovanni Boninsegni si occupa della comunicazione. Io  invece cerco di tenerli a bada :-D . Devo dire che ci stiamo divertendo molto nella creazione del piano editoriale e abbiamo le idee ben chiare sul tipo di proposte che vogliamo presentare…speriamo che il mercato ci dia ragione!


5. Poco fa hai detto che Yamada-kun e le 7 Streghe è stato una delle novità più interessanti dell’anno. A Lucca Comics 2013 avete ospitato l’autrice Miki Yoshikawa che ha riscosso un grande successo, quanto pensi che abbia influito la sua presenza sulle vendite e la fama sia di Yamada-kun che di Yankee-kun & Megane-Chan, la sua opera precedente?
Miki Yoshikawa, con la sua gentilezza e simpatia ha conquistato il pubblico italiano a Lucca e questo si è riflettuto positivamente anche sulle vendite di entrambe le sue serie. Quando l’autore di una serie emergente viene in visita è ovvio che si crei un legame più forte con i fan che lo vedono da vicino e si ha l’occasione di guadagnare nuovo pubblico.

 

6. Chi sarà il vostro ospite quest’anno a Lucca Comics 2014?
Ahaha che bella domanda! Questa intervista casca proprio a fagiolo, considerando che in accordo con lo staff di Lucca Comics and Games, abbiamo deciso di rivelare il nome del nostro ospite proprio in questi giorni. Si tratta di un ospite veramente importante per Star Comics, che in qualche modo ha contribuito a tracciare il destino della nostra casa editrice. Per me è un vero onore annunciare il suo arrivo in Italia, dato che è l’autore del primo manga che ho letto in vita mia e che mi ha emozionato fino alle lacrime. Ma forse a questo punto dovrei dirvi il nome…
Rullo di tamburi: signore e signori quest’anno a Lucca Comics and Games potrete incontrare il grande Masakazu Katsura autore di Video Girl Ai, Zetman e I’t’s !!!

vgirl ai perfect edition


7. Accidenti, da un mangaka emergente a uno dei grandi maestri del fumetto giapponese!
Avete in programma di ristampare qualche sua classico?
Per Katsura sensei abbiamo preparato un programma editoriale di tutto rispetto, come del resto si addice a un maestro di questo spessore: riproporremo una nuova edizione deluxe di Video Girl Ai di cui troverete i primi due volumi disponibili allo stand Star Comics (oltre che in fumetteria), inoltre proporremo una seconda edizione della serie completa I’’s, di cui alcuni volumi erano ormai esauriti, in formato classico. Ma siamo solo all’inizio: in occasione della fiera presenteremo una  delle ultime opere del maestro creata in collaborazione con un altro mostro sacro del fumetto. Sto parlando del volume speciale Katsura Akira, che vede protagonisti Masakazu Katsura e Akira Toriyama, che uniscono le loro forze per regalarci due divertenti storie raccolte in un unico volume: Jiya e Sachie Chan. Ma non finisce qui! Per celebrare al meglio il grande Katsura abbiamo realizzato ex novo il bellissimo libro K2R World che raccoglie due one shot, lo speciale Zetman uscito nel 1996 e ormai esauritissimo e l’inedito Dr. Chanbelee, una storia di vampiri mai pubblicata in Italia. Nel volume troverete anche una selezione d’ illustrazioni a colori incentrate sui capolavori del maestro Katsura, tra cui Video Girl Ai, Shadow Lady e I’’s. Durante la fiera saranno molteplici gli incontri con l’autore: ben tre sessioni di autografi per i quali forniremo presto le informazioni di partecipazione, e poi incontri con il pubblico e live sketch. Sarà una Lucca che non dimenticherete!

jiya_001


8. Questa è senza dubbio un’ottima notizia (almeno per me :P )!
A questo punto ci provo… annuncerete qualche altra novità a Lucca 2014?
Ovviamente di novità che annunceremo durante la fiera ne avremo moltissime, non posso svelare ulteriori dettagli però! Posso invece anticipare qualche titolo che non è stato annunciato durante le ultime fiere: ritorna un’autrice che il nostro pubblico ha sempre apprezzato, Nagamu Nanaji con la sua ultima opera Aruitou! Sei volumi attualmente in corso in Giappone che sarà disponibile in Italia a partire da Ottobre 2014 su Shot. Sempre a Ottobre presenteremo la serie shojo Hana ni Kedamono con il titolo The Flower and the Beast, di Miwako Sugiyama. Torna Koi Ikeno con un volume unico dedicato a Shun Makabe, protagonista maschile di Batticuore a mezzanotte (Ransie la strega per i profani) in cui rivedremo tratti salienti della storia narrati dal punto di vista di Shun. Inoltre, per tutti gli appassionati di Toriko a novembre arriverà in Italia il Gourmet Hunting Book, un data book in cui verranno svelati molti retroscena della serie, con schede su personaggi, belve feroci e territori inesplorati!

Infine a novembre 2014 sarà disponibile il primo numero di Dusk Maiden of Amnesia (Tasogare Otome x Amnesia), con sovracoperta e pagine a colori.

Tasogare-Otome-x-Amnesia

L’accademia Seikyo è un complesso scolastico in continua espansione. A causa delle sue frequenti ristrutturazioni nel suo territorio ci sono numerosi edifici, ormai vecchi, abbandonati, cadenti, polverosi… lo scenario ideale per ambientarci storie e dicerie sui fantasmi.
Niiya Teiichi, un normale studente, girovagando in quelle aule, cercandone l’uscita, s’imbatte in una ragazza di nome Yuuko. Ben presto Teiichi scopre di essere l’unico a poterla vedere e toccare, in quanto è proprio lei il fantasma della vecchia scuola protagonista di molte leggende.
Da quel momento il ragazzo inizia a essere “perseguitato” da Yuuko che, rimasta sola per decenni, intrappolata, trova interessante il poter parlare ancora con qualcuno. Essendo senza memoria del proprio passato lei vorrebbe scoprire com’è diventata un fantasma e sprona Teiichi ad aiutarla.
I due decidono così di fondare un Club delle Investigazioni sul Paranormale: indagando per scoprire le cause della morte di Yuuko i due finiranno in mezzo a numerosi misteri che l’istituto da tempo celava.

amensia2

9. La scorsa Lucca avete annunciato, un po’ a sorpresa, il  manga Suzuka, l’opera principale di Seo Kouji, ci sono state alcune polemiche sul lettering e l’adattamento grafico, che spesso eccede sulla tavola. Come mai è stata fatta questa scelta?
La scelta di far sbordare il testo dai balloon non è del letterista, ma si tratta di imposizioni dovute a problematiche tipografiche e di rilegatura. La posizione decentrata del testo è dovuta al mantenimento della distanza di sicurezza per il taglio e rilegatura. Centrare i testi nei balloon vorrebbe dire rischiare di tagliarne alcune parti, cosa ben più grave. La gabbia di Suzaka è piuttosto difficile,  le pagine infatti, sono rilegate restando più possibile verso l’interno per non tagliare i disegni all’esterno.
Nondimeno, i balloon di Suzuka non si prestano bene alla scrittura occidentale. Sono stretti e in verticale e al di sotto una certa grandezza/larghezza, il font diventa illeggibile. Quindi si preferisce dare precedenza alla leggibilità che (nostro malgrado) all’estetica.

10. Qualche giorno fa è uscita nel sito Star Comics una promozione su Uchu Kyodai, ce ne puoi parlare?
Purtroppo Uchu Kyodai, nonostante la sua bellezza, è una serie piuttosto sottovalutata dal pubblico italiano, abbiamo dunque pensato di provare a rilanciarla, mettendo a disposizione dei lettori i primi cinque volumi della serie da leggere gratuitamente per due mesi, nel sito Star Comics. A fine settembre partirà anche una promozione in fumetteria che permetterà di acquistare i primi cinque volumi a soli 19,60 euro e di partecipare all’estrazione di 10 notebook APO, il cagnolino mascotte della serie. Trovate tutte le informazioni sulla promozione nel sito Star Comics. Speriamo vivamente che sia un buon modo per convincere il pubblico a dare un’opportunità a questa bellissima serie che, siamo certi, vi conquisterà!

11. Prima di lasciarci vorrei sapere quali sono i vostri propositi e obiettivi per il nuovo anno.
Vogliamo sicuramente continuare a proporre nel nostro mercato i migliori titoli a fumetti, lottando con il coltello tra i denti per assicurare ai nuovi bestseller nipponici e non, un porto sicuro tra le mura della nostra casa editrice. Continueremo a lavorare alacremente per tenere standard qualitativi alti, mantenere gli appuntamenti con le uscite e lavorare ancor più con i social network per cementare il rapporto con il pubblico…insomma abbiamo un bel da fare!

12. Grazie per il tempo che ci hai concesso…



Ah dimenticavo la domanda più attesa…
L’aneddoto!

Lo scorso Luglio sono andata a visitare il Japan Expo a Parigi e indovinate chi ho incontrato? Nientemeno che il mitico Ryuhei Tamura, autore di Beelzebub, un ragazzone alto e simpatico (un po’ timido in realtà) che mi ha regalato questo bellissimo shikishi con dedica. Durante la sessione di autografi, in cui non era permesso scattare foto, Tamura sensei personalizzava gli shikishi per i fan tenendo sulla spalla una riproduzione plush di Beel! Davvero esilarante!

foto tamura

Autore: Pufferbacco

Scritto da Pufferbacco il nelle categorie: Editoriali, Nanoda News, Star Comics News