• 8 Commenti

Fuurin: campanella al vento

Quante volte abbiamo sentito questo tintinnio negli anime, ha un suono così dolce e sublime, viene voglia di risentirlo più e più volte all’infinito.

Stiamo parlando del Fuurin.

Cos’è il Fuurin

Il termine Fuurin (風鈴 – ふうりん – huurin) è composto da “huu” che vuol dire vento e “rin” che vuol dire campana, letteralmente quindi significa campanella al vento.

Nonostante l’origine di questo oggetto sia di tradizione cinese, il Fuurin è stato introdotto in Giappone ormai da secoli e ogni genere di opera artistica o storica lo considera come un oggetto tipico giapponese.

Il monaco buddista Honen Shonin (法然 1133-1212) di Kamakura arrivò addirittura a definirlo “Tesoro Nazionale”, proprio perché pensava fosse un oggetto dai grandi poteri benefici, mentre il loro suono viene associato all’estate almeno fin dal periodo Muromachi (1333-1568).

La campanella al vento rientra anche tra gli oggetti usati da Feng Shui.

Com’è formato un Fuurin ?

Il Fuurin è formato da un involucro di forma rotonda, da cui escono uno o più tubicini che, al soffiare del vento, urtando tra di loro, producono il famoso tintinnio, il cui suono cambia leggermente a seconda del materiale di cui sono fatti.

Dai tubicini, inoltre, scende una striscia di carta (realizzata con vari tessuti, di solito fatta in carta di riso) sulla quale vengono realizzati oggetti, paesaggi, frasi o scritte di genere diverso che richiamano particolari legati alla tradizione giapponese come: matsuri, fugu, tsurigane, matsu, ecc.

L’anima può essere di qualsiasi materiale: vetro, legno, PVC, argenteria, ecc. anche se normalmente si preferisce il bamboo o la ghisa.

I tubicini, invece, possono venire realizzati in acciaio, ottone, alluminio, legno e altri tipi di metalli.

Come vengono utilizzati i Fuurin ?

I Fuurin oltre ad essere appesi a grondaie, infissi delle abitazioni,verande, portici di queste e degli esercizi commerciali, vengono affissi ai rami più bassi delle piante e degli alberi.

I Fuurin assieme al frinire delle cicale e al suono dei fuochi artificiali hanabi, rappresentano i suoni caratteristici dell’estate giapponese.

Si ritiene che la campanella al vento adempia a 2 scopi: da una parte rende il caldo afoso dell’estate meno insopportabile grazie al suono rinfrescante e dall’altra allontana sempre con il loro suono gli spiriti maligni dalle abitazioni.

Esistono alcuni particolari Fuurin usati per lo studio dei venti, fenomeno molto rilevante nelle isole giapponesi, data l’alta densità degli eventi atmosferici distruttivi (come i tifoni) dovuti al clima sub-tropicale.

L’estrema diffusione dei Fuurin (durante la stagione estiva vengono lasciati tintinnare al vento in tutta la nazione) ha costretto svariati centri urbani ad emettere ordinanze che ne regolano l’utilizzo soprattutto durante la notte e con il maltempo.

La pronuncia è ovviamente Fuurin con 2 u, se dite “Furin” volete intendere “immoralità”.

Sentiamo il bellissimo tintinnio del Fuurin:

I vari tipi di Fuurin

Il seguente video è una ripresa della 12° edizione del Kawasaki Daishi Fuurin Shi, una fiera/mercato dove vengono venduti Fuurin di tutti i tipi:


Le immagini dei Fuurin più belli:

Un Fuurin a forma di pesce
Questo è a forma di uccello
Uno a forma di lampada
Vari tipi
Eccone altri tutti diversi
Fuurin a forma di gabbietta
Ecco un gruppo a forma di mazzo di fiori
Alcuni Fuurin con i personaggi della Disney
Qui hanno uno stile originale cappiattito
Questi sono particolarmente costosi
Altro gruppo vario
Alcuni a forma di campana grande
Un Fuurin con dei cammelli disegnati sopra
Un Fuurin a forma di delfino
Uno a forma di balena
Uno d’argento
Questo è a forma di casettina
Uno con un arciere
Uno a forma di gabbietta per uccelli
Un altro a forma di gabbietta
Uno a forma di bottiglia di vetro
Uno con più campane
Uno a forma di gattino
Un altro a forma originale
Questo è a forma di piccolo cespuglio
Uno a forma di fantasmino
Un gruppo con forme tutte diverse
Qui sono a forma di pigne
Un altro di forma originale
Qui ne abbiamo uno con delle foglie disegnata sopra

Fuurin: dove comprarli ?

Esistono vari siti che li mettono in vendita, potete trovarli su e-bay, bottegagiapponese e nuovashobudo.

Io li trovo fantastici. Vi piacciono ? Ne avete già uno in casa ?


Fonte: wikipedia

Autore: Turrican II

Scritto da Turrican II il nelle categorie: Giappone