• 11 Commenti

Fumettopoli: Settembre 2010. A Milano Sabato 25 e Domenica 26, la 33^ Edizione.

Arriva l’autunno e riprendono anche le fiere del fumetto in tutta Italia! Fumettopoli quest’anno è arrivata alla sua 33^ edizione e si svolgerà a Milano nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 Settembre 2010.

fumettopoli-settembre-2010

Dove si trova la fumettopoli che si svolge il 25-26 settembre?

A Milano all’Ata Hotel EXECUTIVE – Centro Congressi. Viale Sturzo 45 (MM2 Garibaldi), Ingresso da Via Tocqueville (sul retro)

Come arrivare?

Fumettopoli mette a disposizione una semplice cartina stradale che potete consultare per arrivare alla fiere

Orario?

Per entrambi i giorni a fiera sarà aperta con orario continuato dalle 10.00 alle 20.00

Prezzo biglietto d’ingresso?

  • Ingresso normale: 10 Euro
  • Invitati (O Prepagati): 8 Euro
  • Ingresso Gratuito Ai Tesserati Kassandra
  • Ingresso FAMIGLIA (Padre + Madre + adolescente fino a 10 anni) 10 euro in totale.

*Attenzione: dopo le 18:30 l’ingresso è gratuito.*

Fumettopoli 2010 settembre

In programma:

Sabato 25 tra le 11.30 e le 15.30 la casa editrice Star Comics presenta le nuove miniserie SAN MICHELE di Fabio Celoni e KEPHER di Roberto Cardinale.

IN OMAGGIO I NUMERI ZERO DELLE SERIE

Che cosa si trova a fumettopoli?

Tutto ciò che gravita attorno ai fumetti dagli esordi ai giorni nostri, a Fumettopoli c’è:

oltre a fumetti italiani e stranieri di ogni genere, epoca e tipo, si trovano libri, film di animazione, sigle di cartoni animati su vinile a 45 giri, colonne sonore, videocassette, CD e DVD, tavole originali, oggettistica, modellini, figurine, vestiti dei personaggi dei fumetti…

Accanto al mitico Topolino del 1949, valutato più di 7000 euro, e alle pubblicazioni Disney degli Anni Cinquanta, fanno bella mostra di sé i grandi classici italiani che hanno segnato gli Anni Sessanta con il loro genere avventuroso e noir: Tex Willer, Alan Ford, Diabolik, Kriminal e Satanik e tantissimi altri.

Il materiale degli Anni Settanta invece vede il prevalere di supereroi e fumetti soft: le edicole esponevano i primi numeri di un personaggio diventato un cult, ovvero l’Uomo Ragno, accanto a Devil, I Difensori, Thor, Fantastici Quattro, X-Men, tutti pubblicati dall’Editoriale Corno, oggi diventata Max Bunker Press.

I Manga, I Fumetti Giapponesi

Negli Anni Ottanta e Novanta la parte del leone spetta alla produzione del Sol Levante: il mercato è stato invaso dai manga (ossia “fumetto” in giapponese), che hanno preso il posto occupato per circa 20 anni dal pocket erotico. Circa l’80% di questa produzione viene pubblicata da due case editrici, la Panini e la Star Comics, che tengono banco con un centinaio di titoli, tutti made in Japan.

BONELLI & Co
Gli ultimi anni infine hanno assistito allo stabilizzarsi di uno dei maggiori editori del settore, Sergio Bonelli, che da oltre mezzo secolo regala l’avventura ai lettori italiani, con eroi del calibro di Tex, Zagor, Dylan Dog, Nathan Never, Martin Mystère, Giulia…

I VECCHI FUMETTI SEXY-HORROR
Molto appetiti sono anche i fumetti sexy horror, popolati da donne bellissime, conturbanti e assetate di sangue: Jacula, Messalina, Isabella, Lucrezia, Barbarella, Belzeba, Hessa, Zora la Vampira, Oltretomba, Il Vampiro, Lo Scheletro, Zordon… tanto per citare i titoli più ambiti dai collezionisti, alla perenne ricerca dei vecchi numeri, ormai pressochè irreperibili. Su questi, e analoghi, personaggi, pubblicati da Ediperiodici e Edifumetto, si sono cimentate penne di artisti come Frollo, Terenghi e Manara.

In questa edizione non sarà presente la sfilata cosplay che verrà rimandata all’edizione di novembre.

Espositori:

Alla Fumettopoli saranno presenti alcune case editrici come Star Shop, Star Comics, Ronin, e classiche fumetterie.

Per vedere tutta la piantina della fiera vi rimando al link della fumettopoli.

Fonte: fumettopoli.com

Autore: Inuchan

Scritto da Inuchan il nelle categorie: Convention