"Gigli e rose - Il bouquet del manga lgbt"

"Gigli e rose - Il bouquet del manga lgbt"

"Gigli e rose - Il bouquet del manga lgbt"
cristinarapino
Nuovo utenteNuovo utente
Martedì 2 Ottobre, ore 18:30 presso lo Yamato Shop (Milano)

Interviene: Susanna Scrivo
Introduce: Loredana Zilioli

I manga ricoprono una fetta consistente del mercato mondiale del fumetto, e parte del loro successo è dovuto all’ampia scelta di generi trattati e al vastissimo e variegato target di lettori. In questo quadro è arduo distinguere nel dettaglio i manga che trattano le tematiche glbt o che hanno in sé anche un vago riferimento a una qualche ambiguità sessuale, da un ipotetico «resto» della produzione fumettistica giapponese scevra di riferimenti alla sensualità, proprio perché in varia misura e secondo innumerevoli approcci l’eros, l’amore, la passione, il sesso e la corporalità, in frequente connessione anche alle tematiche di genere, sono presenti nella quasi totalità della produzione generale. È però possibile ricercare nella tradizione culturale giapponese i motivi di questa quasi onnipresenza e disinvoltura nel trattare tali temi, e nel contempo analizzare le condizioni culturali che hanno portato e tuttora portano a una produzione di manga glbt così sui generis, che va dalla nascita stessa dello shojo manga, alla sua ramificazione in sottogeneri come lo shonen ai e lo yaoi, allo yuri, alle riviste degli anni ’70 che per la prima volta si rivolgevano a un pubblico esclusivamente omosessuale, per approdare infine alla più recente produzione di manga che aderiscono alla definizione internazionale di fumetto glbt.

Susanna Scrivo (Catania, 1978) si è laureata presso l’Università di Napoli “L’Orientale” con una tesi sulla letteratura giapponese contemporanea. Ha frequentato per un anno la Sophia University di Tokyo, tornando in Giappone in altre occasioni. Dal 2005 lavora come traduttrice di manga, collaborando con diverse case editrici specializzate. Ha curato, insieme a Roberta Ponticiello, il volume Con gli occhi a mandorla - Sguardi sul Giappone dei cartoon e dei fumetti (Tunué, 2005) ed è autrice dei volumi Nuvole e arcobaleni – Il fumetto GLBT (Tunué, 2009), Heidi, la bambina delle Alpi (Iacobelli, 2009), Rumiko Takahashi, la regina dei manga (Iacobelli, 2010) e del saggio breve Wo-manga: una genealogia femminile che nasce dal teatro in “Leggendaria” n. 88 (luglio 2011).

Yamato Shop
Via A. Tadino fronte civico n. 5 (angolo via L. Palazzi n.5)
20124 Milano

E' un evento di Lesbiche Fuorisalone 2012 in collaborazione con Yamato Shop

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MILANO
Re: "Gigli e rose - Il bouquet del manga lgbt"
sarahjoe
Nuovo utenteNuovo utente
Ciao! ^^
Avevi parlato con Ryuichi... io sono l'unica ragazza dei tre che c'erano a lucca di nanoda :°°D
Quindi contatta pure me o lui :)
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Chi c’è in linea

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a: