• 45 Commenti

Un filo di speranza

Un filo di speranza

E’ la mia prima fanfiction quindi siate buoni nel giudicare!

L’alba ……ricorda a naruto la scomparsa del suo migliore amico e della sua sakura-chan….come un brivido gli risveglia i ricordi che per 4 anni ha cercato di cancellare dal suo cuore ma che ogni volta come una ferita non rimarginata lo catapultano nella realtà ,facendogli capire che ormai di loro non era rimasto che la fama da traditori .molte volte naruto affrontava la collera di tsunade-sama in cerca dell’autorizzazione per una spedizione di ricerca….per salvare i suoi amici che erano nelle mani di orochimaru …..nessuno conosceva il vero scopo che aveva spinto sakura e sasuke ad andare da orichimaru,ma nella mente dei ninja di konoha l’unica spiegazione era la vendetta di sasuke ….e un filo di speranza si spense quando gli anni ormai passarono e ha naruto non fu dato modo di lasciare il paese in quando forza portante della foglia con l’akatsuki che lo sorvegliava ed ogni sua mossa falsa sarebbe stata la fine per giovane ninja le cui speranze per il domani era l’ambito posto da hokage.

Dall’altra parte nel paese del suono sasuke e sakura erano ormai cresciuti ,la bellezza di sakura si ammarava da molto lontano ,i suoi capelli rosa come i petali di ciliegio erano lunghi e ben curati arrivavano quasi sotto il sedere ,aveva dei lineamenti del viso delicati come un fiore ma che andavano in contrasto con il suo carattere da dura e testarda che però nascondeva dinanzi a sasuke,aveva un fisico quasi perfetto ,era aggraziata nei movimenti e nel modo in cui parlava ,molti uomini che la guardavano avevano il desiderio di averla ,di accarezzare quel fiore tanto delicato quanto pericoloso…infatti la nostra sakura aveva una forza spaventosa anche sasuke quando combatteva con lei non doveva trattenersi ,non era più quella mocciosa inetta che piangeva ad ogni ferita e tragedia era un ninja ottimo ma non per molto …………..visto che la leggenda narra che :”un fiore verrà svelato quando il suo bagliore verrà accarezzato dalla luna”.

Sasuke invece era cresciuto come un ragazzino pieno di odio e di rancore ,influenzato da orochimaru,era gelido come il ghiaccio ma il suo animo veniva addolcito solo dal dolce sorriso del suo fiore di pesco….

Avrebbe dato la vita per lei che era sempre nei suoi pensieri ma non glielo diceva mai ,era troppo orgoglioso e preso dalla sua vendetta che sakura era e doveva essere l”ultimo dei suoi pensieri e così fu fino a quella notte di luna piena quando la loro quotidiana vita tra allenamenti e odio ebbe fine…………….

La parte leggendaria di questa storia comincia quando 12.500.000 anni fa tre principesse, tre sorelle appartenenti a tre regni diversi sulle tre lune sacre ovvero Laila la luna “white”Lilian”red”e Selelian”violet”si unirono per fronteggiare le minacce del nemico suoi mondi e divennero un unico essere che prese il nome di colei che prese il sopravvento nell’unione ovvero Selelian la quale aveva tutti i requisiti per essere è diventare la leggendaria guardiana ….ma tutto andò diversamente dalle loro aspettative …la guerriera non arrivo e quella divenne solo una fiaba per bamini che a konoha diventò famosa fra la gente che la raccontavano hai neonati…….così inseguito si sviluppo la civiltà dei ninja ,ma nessuno di loro conosceva la realtà ,la storia era vera solo che la guardia diversamente da come doveva essere divenne fiore di luna e per tutti quegli anni fu addormentata nel suo bocciolo attendendo l’aggiunta di amore tanto puro da far creare al mondo un filo di speranza che avrebbe messo fine a tutto il male…..

Quelle tre principesse era nascoste nel luogo più remoto delle cinque terre dove pace e guerra non esisteva ma solo silenzio che fu interrotto da sakura e sasuke che nel frattempo allenandosi distrussero la barriera che armonizzava quel luogo che era distante da loro a decine di chilometri, ma la guardiana fu attirata da quella luna e dall’affetto che i due nascondevano l’uno e l’altro nel cuore…..selelian accarezzo le loro anime ..tocco la parte più profonda dei loro pensieri è scrutò quel filo di speranza che legava i due nel loro destino.

Fu allora che la luna ribbellatosi al sigillo posto 12.500.000 anni fa accarezzo quel fiore con il suo bagliore come narrava la leggenda e diede vita alla rincarnazione della guardiana che possedeva i poteri più grandi al mondo ovvero il potere celestiale ed oscuro che avrebbe avuto il legend al quale lei avrebbe donato il suo cuore.

Sakura fu paralizzata da quell’onda calda che l’avvolgeva accarezzandole il corpo e donandole i requisiti che le tre principesse avevano ,ovvero la dolcezza e la sensibilità(Laila),la testardaggine e la potenza(Lilian),la purezza e l’amore assoluto(Selelian)…gli fu illustrato il suo destino e come cominciò il mondo prima di questo ,ma non era sola c’era sasuke che a sua volta accecato da quella luce e guidato dallo spirito del giovane principe, amore assoluto di selelian ,ascoltò il suo destino .entrambi avevano il compito di proteggere il mondo e le epoche dei templari dove spazio e tempo erano i padroni e la guardiana doveva mantenere “l’EQUILIBRIO”tra bene e male e potere oscuro e celestiale era colei della profezia, sakura era il fiore della luna …ma quello che turbò i due fu che solo l’amore avrebbe dato loro l’occasione di usare a pieno i poteri, i loro poteri che erano i più grandi e potenti al mondo…il ciakra non aveva limiti neanche un jinciuriki aveva tanta potenza neanche l’ennecoda ovvero Naruto la volpe a nove code…………finita quella magia i due si resero conto che non avevano capito nulla di quello che era appena successo ,sakura come incantata fissava i palmi delle sue mani notarono un flusso di ciakra diverso che scorreva dentro di loro , ciò che notò sasuke con stupore era la bellezza della sua compagna sotto il brillare della luna abbassò gli occhi dall’imbarazzo l’aveva contemplato per molto ,come abbagliato dal suo splendore ,come se qualcosa dentro di lui lo spingeva a lottare per lei ,lo spingeva a stare con lei ……di amare solo lei………

Anche a konoha il passare del tempo ebbe suo peso ;morirono molti valorosi ninja per difendere il villaggio ,prima la spedizione senza speranza per salvare il kasekage che finì con la morte di 2 ambu ,quella spedizione fu guidata da nejì ormai il capo famiglia della casata hiuuga,sposato con ten ten ….la quale aveva lasciato la strada del ninja per un po’ per occuparsi dei figli che la coppia avevano avuto ovvero satsuki e sousuke insieme a naruto che cresciuto aveva abbandonato tutta la sua stupidità lasciando spazio alla solitudine che per tutta la sua infanzia lo aveva avvolto in una macabra oscurità ,neanche hinata aveva la capacità di guarire quel suo dolore e cosi lo dimenticò ,dimenticando l’amore che provava per lui a lasciando spazio a tutto il resto…in quella spedizione fu mandato controvoglia il ragazzo più seccato di konoha ovvero shikamaru che perseguitato dall’ossessione di lavorare ,si era sposato con la donna più competitiva di konoha, ossessionata dalla moda e la bellezza ovvero ino yamanaka ,la quale aveva avuto una bambina la piccola sakura le aveva dato quel nome tanto caro quanto odiato che le ricordava l’amica scomparsa già da 4 anni e che per tutta l’infanzia aveva stuzzicato dandole filo da torcere…..la spedizione finì con la morte di due ambu del villaggio di konoha ma con la salvezza del kasekage il quale alleato con il villaggio della foglia era in debito con l’eroe che gli aveva fatto capire l’importanza della vita e dell’amore facendolo uscire dall’oscurità. gaara era grato a naruto il quale si limito ad un cenno del capo e in silenzio si allontanò ora era lui a provare quei sentimenti non era più in grado di cambiare le persone…neanche gli amici……in seguito ci fu la morte che causò la ferita più profonda a konoha ovvero quella di jiraia -sama ucciso da colui che lui stesso aveva allenato tempo prima ovvero pain il quale con l’aiuto di konan uccise il suo maestro è portò scompiglio nel villaggio già intaccato da molte ferite mai rimarginate che le persone come naruto portavano nel cuore…….quella fu la goccia che fece traboccare il vaso quel poco di speranza che aveva naruto finì,cessò di esistere e scomparve con il maestro che nella vita gli aveva insegnato tutto bene e male e persino ad accettarlo…..con le conseguenze.

Tsunade ormai si arrese senza combattere il villaggio era a pezzi non c’era nulla da fare era lei stessa a non accettare quella fine ,jiraia era il suo amico era il maniaco pervertito che per 40 anni le aveva rovinato la vita e tra le lacrime si rese conte che per lui provava un affetto profondo non amore passionale ma un amore fine all’amicizia più profonda e grata ,lei riponeva le sue ultime speranze in lui che era rimasto l’unica persona a lei più cara.jiraia-sama si spense come neve al sole in estate afosa che trascinava con se la malinconia più grande che naruto aveva provavo …ora era davvero solo …kakashi era sempre in spedizione per nostra fortuna anche il bello impossibile si era sposato con l’istruttrice più pericolosa che ci sia ovvero anko la quale gli dava filo da torcere ma che lo amava a suo modo……shino del clan aburame divenne capo squadra dei ninja di ricerca insieme al suo amico kiba il quale a parte stare sempre con akamaru incominciò a provare affetto per la dolce e sensibilissima hinata la quale non sdegnava le sue attenzioni…rock lee stava sempre con il suo adorato maestro gay il quale lo allenava e lo trattava come un figlio…..chioji divenne un esperto ninja aiutò molto spesso shikamaru con missione di livello superiore ma anche lui non è rimasto solo si è sposato con la figlia di ricco proprietario di ristoro a konoha ed ha ben 3 bambini inoiki ,shuika,kira ,tutti a konoha avevano cambiato pagina cercando di dimenticare ma dalla verità non si scappa essa viene a cercarti nelle notti buie soffocando quel piccolo filo di speranza per il domani…….

Autore: gabriella

Scritto da gabriella il nelle categorie: